Ott 18, 2020
24 Views
Commenti disabilitati su Usa, pena di morte dopo 67 anni per una donna: ha gravi problemi mentali

Usa, pena di morte dopo 67 anni per una donna: ha gravi problemi mentali

Written by
Pubblicità

Usa, pena di morte dopo 67 anni per una donna: ha gravi problemi mentaliUsa, pena di morte dopo 67 anni per una donna: ha gravi problemi mentali

Lisa Montgomery è stata condannata per aver strangolato nel 2007 in Missouri una donna incinta di otto mesi, usando poi un coltello per rimuoverle il bambino dal grembo e spacciarlo come suo. Reati che lei stessa ha confessato. Secondo i suoi avvocati è affetta da gravi patologie mentali – derivanti dagli abusi subiti da bambina – ed è sotto trattamento farmacologico, ma il dipartimento di Giustizia ha fissato la sua esecuzione per il prossimo 8 dicembre. Sarà uccisa con un’iniezione letale in un carcere dell’Indiana. I giudici non hanno infatti mai accolto l’ipotesi di infermità mentale sostenuta dalla difesa.

Si tratta della prima esecuzione di una detenuta federale in oltre 60 anni, dopo quella di Bonny Heady, uccisa in una camera a gas nel 1953. “La sua condanna ha esaurito gli appelli e le sue richieste sono state rigettate da tutte le corti che le hanno prese in considerazione“, si legge nella dichiarazione del dipartimento di Giustizia dell’amministrazione Trump che nei mesi scorsi ha ripreso le esecuzioni federali dopo una moratoria de facto di quasi 20 anni.

Da luglio ad oggi ci sono state già sei esecuzioni federali. Ed oltre quella di Montgomery il dipartimento di Giustizia ha annunciato anche quella di Brandon Bernard accusato di aver ucciso quando era 19enne due giovani pastori in Texas. La sua esecuzione è fissata per il 10 dicembre.

L’articolo Usa, pena di morte dopo 67 anni per una donna: ha gravi problemi mentali proviene da Il Fatto Quotidiano.

L’esecuzione di Lisa Montgomery è stata fissata per il prossimo 8 dicembre. Sarà uccisa con un’iniezione letale in un carcere dell’Indiana. Nel 2004 ha strangolato e sventrato una donna incinta per impossessarsi del bambino

L’articolo Usa, pena di morte dopo 67 anni per una donna: ha gravi problemi mentali proviene da Il Fatto Quotidiano.

F. Q.

Article Categories:
Il fatto quotidiano

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy