Ott 27, 2020
17 Views
Commenti disabilitati su “Rispettiamo le misure e i contagi caleranno”, assicura Brusaferro

“Rispettiamo le misure e i contagi caleranno”, assicura Brusaferro

Written by
Pubblicità

AGI – “La pandemia è in fase di rapida crescita che dobbiamo mitigare e contenere”. È l’allarme che il professor Silvio Brusaferro, presidente dell’Istituto superiore di sanità, lancia attraverso un’intervista a Il Fatto Quotidiano, utile a giustificare i provvedimenti del governo emanati attraverso l’ultimo Dpcm.

Da quando si adottano le misure occorrono almeno due settimane per poterne apprezzare gli effetti. I contagi nei prossimi giorni continueranno a crescere, ma è importante da subito adottare sistematicamente le misure”, invita il professore, che aggiunge: “Il virus circola in tutto il Paese. In alcune regioni la situazione è critica. In tutte l’evoluzione è in peggioramento” e tutto “dipende molto da quanto verranno seguite le indicazioni”.

Pertanto, “dobbiamo imparare a convivere con questa epidemia per i prossimi mesi sapendo che per controllarla dobbiamo monitorarla e modellare l’intensità della risposta a livello nazionale, regionale e locale in funzione della sua circolazione e velocità di diffusione”, consiglia Brusaferro.

Quanto al prossimo futuro il professore delinea questo quadro: “Abbiamo elaborato diversi scenari per i prossimi mesi in base a una serie di parametri che misurano sia l’andamento dell’epidemia che la capacità di resilienza del sistema. È importante che accanto alle misure nazionali, laddove la crescita è rapida, si adottino provvedimenti locali mirati anche più restrittivi ma contenuti nel tempo come già avviene” ma “il lockdown totale rimane l’ultima arma disponibile che tutti auspichiamo non sia necessario adottare”, assicura il presidente dell’Iss, “dipenderà molto dai nostri comportamenti: oggi siamo chiamati a “raffreddare ”la curva dei contagi con limitazioni importanti alla nostra socializzazione per avere tutti maggior serenità e sicurezza nei prossimi mesi”.

Article Tags:
· · · ·
Article Categories:
agi news

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy