Lug 5, 2020
57 Views
Commenti disabilitati su Speleologi bloccati in una grotta sulla Majella: due tratti in salvo, il terzo trovato morto

Speleologi bloccati in una grotta sulla Majella: due tratti in salvo, il terzo trovato morto

Written by
Pubblicità

Speleologi bloccati in una grotta sulla Majella: due tratti in salvo, il terzo trovato mortoSpeleologi bloccati in una grotta sulla Majella: due tratti in salvo, il terzo trovato morto

Sono rimasti oltre un sifone, un passaggio allagato, che si è riempito d’acqua quando si trovavano a circa 70 metri dall’ingresso. Uno speleologo è morto e gli altri due colleghi sono stati tratti in salvo dopo essere rimasti bloccati in una grotta a circa due chilometri dal centro abitato di Roccamorice, alle pendici della Majella, in Abruzzo.

Due speleologi sono stati tratti in salvo sabato sera: entrambi di Ancona, sono stati trasportati dal 118 all’ospedale di Pescara per accertamenti. Sono estremamente provati, ma in buone condizioni fisiche. Questa mattina invece il Cnsas ha dato la notizia della morte del terzo uomo, originario di Chieti: “Il Soccorso Alpino e Speleologico, con il supporto dei vigili del fuoco, ha estratto da poco la salma dalla grotta, non appena il livello dell’acqua ne ha permesso il recupero”, si legge su Twitter.

Il gruppo, che tra l’altro aveva allestito un piccolo campo per le esplorazioni, era composto da cinque persone. A lanciare l’allarme sono stati un uomo e una donna che erano all’esterno della grotta e che si sono subito accorti che c’era stata una piena. Il Soccorso Alpino, arrivato sul posto, ha trovato nella cavità diverse parti strette ed allagate: i soccorritori hanno iniziato a lavorare con le idrovore per togliere l’acqua dai sifoni.

L’articolo Speleologi bloccati in una grotta sulla Majella: due tratti in salvo, il terzo trovato morto proviene da Il Fatto Quotidiano.

Il gruppo, che aveva allestito un piccolo campo per le esplorazioni, era composto da cinque persone. A lanciare l’allarme sono stati un uomo e una donna che erano all’esterno della cavità: i tre erano rimasti oltre un sifone, un passaggio allagato, che si è riempito d’acqua quando si trovavano a circa 70 metri dall’ingresso

L’articolo Speleologi bloccati in una grotta sulla Majella: due tratti in salvo, il terzo trovato morto proviene da Il Fatto Quotidiano.

F. Q.

Article Categories:
Il fatto quotidiano

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy