Giu 10, 2020
56 Views

Maddie McCann, le parole choc dell’uomo sospettato: “Abusata e uccisa poco dopo il rapimento”

Written by

Si torna a parlare del giallo più inquietante degli ultimi anni: quello di Madeleine McCann. Secondo un procuratore tedesco la piccola è stata uccisa poco dopo essere stata rapita. Hans Christian Wolters, che sta conducendo le indagini su Christian Brueckner, ha detto al Times che la polizia ha scoperto che il sospettato ha discusso di rapimento, stupro e uccisione di una ragazza in una conversazione con un altro pedofilo online. A un certo punto ha scritto del suo agghiacciante desiderio di “catturare qualcosa di piccolo e usarlo per giorni”, e quando gli è stato chiesto di farsi prendere ha aggiunto: “Beh, se le prove vengono distrutte …”.

“La mia opinione privata è che ha ucciso la bambina in tempi relativamente brevi, forse l’abusata e poi l’ha uccisa”, ha dichiarato Wolters. “Riteniamo che il nostro sospettato abbia commesso ulteriori crimini, in particolare crimini sessuali, in Portogallo, ma forse anche altrove come la Germania.” Wolters ha aggiunto che voleva raccogliere quante più prove possibile prima di affrontare Brüeckner, in modo da avere minori possibilità di poter indebolire il caso contro di lui. (Continua a leggere dopo la foto)

L’ultimo sviluppo arriva quando la polizia portoghese ha già escluso Brueckner come sospettato di stupro dell’irlandese Hazel Behan. La madre di due figli ha rinunciato al suo diritto all’anonimato per rivelare di essere stata brutalmente aggredita sessualmente da un uomo mascherato nel suo appartamento in Algarve nel 2004 e ha detto che crede che avrebbe potuto essere lo stupratore condannato a 43 anni. (Continua a leggere dopo la foto)

C’è poi la versione di Lenta Johlitz, 34 anni, che ha lavorato per Christian Brueckner, l’uomo indagato per l’omicidio di Maddie Mccann e di altri due bambini, quando gestiva un chiosco di bevande e snack nella città di Braunschweig, nel nord della Germania, tra il 2012 e il 2014. (Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}
Secondo Dagospia l’ex dipendente, avrebbe raccontato di un episodio che lo lasciò molto turbato. Durante una conversazione sul caso Maddie Brueckner perse letteralmente la testa iniziando a gridare: “Adesso la bambina è morta e basta. Puoi far scomparire rapidamente un cadavere! Anche i maiali mangiano carne umana!”, poi lo ammoniì insieme alla persona con cui ne stava parlando chiedendo che non ne parlassero mai più”.

Ti potrebbe anche interessare: “Andiamo, ca***”. Fabrizio Corona, è successo dopo la sentenza che lo lascia in libertà. Era prevedibile…

L’articolo Maddie McCann, le parole choc dell’uomo sospettato: “Abusata e uccisa poco dopo il rapimento” proviene da Caffeina Magazine.

Maddie McCann, le parole choc dell’uomo sospettato: “Abusata e uccisa poco dopo il rapimento”
Caffeina Magazine

Article Tags:
Article Categories:
Caffeina Magazine

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy