Mar 27, 2020
34 Views
Commenti disabilitati su Trovato morto il batterista dei Costa Volpara: aveva 47 anni. Il sindaco: “Non possiamo nemmeno incontrare la famiglia”

Trovato morto il batterista dei Costa Volpara: aveva 47 anni. Il sindaco: “Non possiamo nemmeno incontrare la famiglia”

Written by
Pubblicità

Trovato morto il batterista dei Costa Volpara: aveva 47 anni. Il sindaco: “Non possiamo nemmeno incontrare la famiglia”Trovato morto il batterista dei Costa Volpara: aveva 47 anni. Il sindaco: “Non possiamo nemmeno incontrare la famiglia”

È stato trovato morto Roberto Galli, il batterista dei Costa Volpara, la formazione viterbina guidata da Antonello Giovanni Budano. Galli si è tolto la vita: aveva 47 anni e a trovare il corpo è stata la famiglia. A dare la notizia Il Messaggero. “È un giorno triste per il nostro paese, di quelli in cui ti manca il fiato. Oggi non abbiamo parole, soltanto il silenzio assordante di una comunità che vorrebbe abbracciarsi ma non può. Siamo vicini alla famiglia, virtualmente perché non possiamo neppure incontrarla e questo rende il nostro cordoglio, se possibile, ancora più straziante. E’ il giorno del dolore. Ciao Roberto!”. La band di cui Galli era membro trova un’influenza certa in Guccini, Branduardi, Modena City Ramblers così come atmosfere del folk-rock italiano. “I testi appaiono semplici e sinceri, infondono fiducia. La sensazione generale è che la melodia sembra condurre alla scrittura e non viceversa”, si legge su Rockit a proposito del loro “Ultimo raccolto”.

L’articolo Trovato morto il batterista dei Costa Volpara: aveva 47 anni. Il sindaco: “Non possiamo nemmeno incontrare la famiglia” proviene da Il Fatto Quotidiano.

“È il giorno del dolore. Ciao Roberto”, scrive su Facebook il sindaco di Blera, in provincia di Viterbo, Elena Tolomei che non trova spiegazioni al perché di questo gesto

L’articolo Trovato morto il batterista dei Costa Volpara: aveva 47 anni. Il sindaco: “Non possiamo nemmeno incontrare la famiglia” proviene da Il Fatto Quotidiano.

F. Q.

Article Categories:
Il fatto quotidiano

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy