Mar 31, 2020
13 Views
Commenti disabilitati su “Stati Uniti d’Europa?”. La sparata italiana di Matteo Renzi e il commento (brutale) della Maglie

“Stati Uniti d’Europa?”. La sparata italiana di Matteo Renzi e il commento (brutale) della Maglie

Written by
“Stati Uniti d’Europa?”. La sparata italiana di Matteo Renzi e il commento (brutale) della Maglie

C’è chi sta, anche per pochi istanti, con Matteo Renzi. Si tratta di Maria Giovanna Maglie, la quale si espone affermando che l’idea della riapertura delle aziende, o quanto meno il fatto che si inizi a pensare come farlo e nel minor tempo possibile, è tutt’altro che peregrina. Salvo poi prendere le distanze da quanto detto e da Renzi stesso a tempo record, nell’arco del medesimo tweet. Ma veniamo alle parole della giornalista: “Una non fa in tempo a dire mi tocca essere d’accordo con Renzi sulle aziende che devono riaprire, che lui attacca la pippa degli Stati Uniti d’Europa (oggi!) e dei sovranisti alle vongole e di Orban, e tutto torna come prima”, conclude. Già, impossibile dar retta a uno che in questi giorni – in cui l’Europa prende a schiaffi un’Italia che muore per virus – invoca gli Stati Uniti d’Europa.

 

 

C’è chi sta, anche per pochi istanti, con Matteo Renzi. Si tratta di Maria Giovanna Maglie, la quale si espone affermando che l’idea della riapertura delle aziende, o quanto meno il fatto che si inizi a pensare come farlo e nel minor tempo possibile, è tutt’altro che peregrina. Salvo poi prendere le distanze da quanto detto e da Renzi stesso a tempo record, nell’arco del medesimo tweet. Ma veniamo alle parole della giornalista: “Una non fa in tempo a dire mi tocca essere d’accordo con Renzi sulle aziende che devono riaprire, che lui attacca la pippa degli Stati Uniti d’Europa (oggi!) e dei sovranisti alle vongole e di Orban, e tutto torna come prima”, conclude. Già, impossibile dar retta a uno che in questi giorni – in cui l’Europa prende a schiaffi un’Italia che muore per virus – invoca gli Stati Uniti d’Europa.

 

 

Libero Quotidiano

Article Categories:
Libero quotidiano Musica

Comments are closed.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy