Mar 26, 2020
4 Views
Commenti disabilitati su La cultura in tv come risposta al coronavirus

La cultura in tv come risposta al coronavirus

Written by

La cultura in tv come risposta al coronavirus

Qualcuno ha scritto che in questi giorni, obiettivamente difficili,  in televisione dovrebbero esserci programmi culturali, che, comunque, arricchiscono e fanno riflettere. Ai distratti, segnalo che esiste Rai Cultura, Rai Scuola e altri canali dedicati proprio a temi di arricchimento culturale. Dispiace che il coronavirus, tra i troppi, abbia portato via anche Lucia Bosè, ottantanovenne, vedova del grande torero Dominguin e madre di Miguel, che abbiamo conosciuto in Italia come cantante. Lucia Bosè, da anni con i capelli dal colore blu, ma con il volto del cinema italiano in bianco e nero. Lucia Bosè di Antonioni, di Lattuada e dei grandi maestri del cinema italiano. Lucia Bosè delle cronache d’amore con Walter Chiari.

Qualcuno ha scritto che in questi giorni, obiettivamente difficili,  in televisione dovrebbero esserci programmi culturali, che, comunque, arricchiscono e fanno riflettere. Ai distratti, segnalo che esiste Rai Cultura, Rai Scuola e altri canali dedicati proprio a temi di arricchimento culturale. Dispiace che il coronavirus, tra i troppi, abbia portato via anche Lucia Bosè, ottantanovenne, vedova del grande torero Dominguin e madre di Miguel, che abbiamo conosciuto in Italia come cantante. Lucia Bosè, da anni con i capelli dal colore blu, ma con il volto del cinema italiano in bianco e nero. Lucia Bosè di Antonioni, di Lattuada e dei grandi maestri del cinema italiano. Lucia Bosè delle cronache d’amore con Walter Chiari.

Libero Quotidiano

Article Categories:
Libero quotidiano Musica

Comments are closed.