Mar 27, 2020
16 Views
Commenti disabilitati su Fiorista porta centinaia di piante e fiori al cimitero: “I miei clienti non potranno andare sulle tombe dei loro cari”

Fiorista porta centinaia di piante e fiori al cimitero: “I miei clienti non potranno andare sulle tombe dei loro cari”

Written by
Pubblicità

Fiorista porta centinaia di piante e fiori al cimitero: “I miei clienti non potranno andare sulle tombe dei loro cari”Fiorista porta centinaia di piante e fiori al cimitero: “I miei clienti non potranno andare sulle tombe dei loro cari”

Si chiama Romain Banliat, vive in Bretagna e di professione fa il fiorista. Romain aveva tra le 400 e le 500 piante in magazzino: “Tra due settimane sarebbero stati invendibili”, ha spiegato su Facebook. Ecco perché ha deciso di potare quei fiori al cimitero. “I mercati sono stati cancellati, il mio negozio è chiuso. Sapendo che le famiglie, alcune delle quali sono mie clienti, non saranno in grado di andare sulle tombe dei loro cari, mi sono permesso di andare al loro posto per portare i fiori”. Un bel gesto, che il ragazzo ha raccontato sulla sua pagina social postando delle foto. “Mi sono permesso di riempire di fiori le tombe. Ho deciso di depositare tutte queste composizioni sulle lapidi dei vostri defunti sapendo che non potete muovervi da casa”. Ecco perché il giovane Romain ha caricato un camion merci e ha riempito di fiori un cimitero altrimenti spoglio.

L’articolo Fiorista porta centinaia di piante e fiori al cimitero: “I miei clienti non potranno andare sulle tombe dei loro cari” proviene da Il Fatto Quotidiano.

“I mercati sono stati cancellati, il mio negozio è chiuso. Sapendo che le famiglie, alcune delle quali sono mie clienti, non saranno in grado di andare sulle tombe dei loro cari, mi sono permesso di andare al loro posto per portare i fiori”, ha scritto il ragazzo su Facebook

L’articolo Fiorista porta centinaia di piante e fiori al cimitero: “I miei clienti non potranno andare sulle tombe dei loro cari” proviene da Il Fatto Quotidiano.

F. Q.

Article Categories:
Il fatto quotidiano

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy