Feb 19, 2020
36 Views
Commenti disabilitati su Vincenzo Mollica: “E’ stato Andrea Camilleri a insegnarmi a non vedere. Ho paura del buio che verrà ma cerco di non scoraggiarmi”

Vincenzo Mollica: “E’ stato Andrea Camilleri a insegnarmi a non vedere. Ho paura del buio che verrà ma cerco di non scoraggiarmi”

Written by
Pubblicità

Vincenzo Mollica: “E’ stato Andrea Camilleri a insegnarmi a non vedere. Ho paura del buio che verrà ma cerco di non scoraggiarmi”Vincenzo Mollica: “E’ stato Andrea Camilleri a insegnarmi a non vedere. Ho paura del buio che verrà ma cerco di non scoraggiarmi”

La cosa della mia carriera di cui vado più orgoglioso è l’incontro con Andrea Camilleri: è stato lui che mi ha insegnato a non vedere. Abbiamo vissuto contemporaneamente l’arrivo del glaucoma, la cui traduzione letteraria è: ladro silente di vista, e ho imparato come dovevo comportarmi guardando, mi consenta il verbo, lui”. È Vincenzo Mollica a parlare così in una intervista a Vanity Fair.

Un’intervista che arriva dritta al cuore: “Anche i colori sono importanti. Lui si allenava pensando, prima di addormentarsi, a un quadro – continua il giornalista – La mattina lo descriveva a chi gli stava intorno, raccontando con precisione le sfumature di colore, e chiedeva che si verificasse l’esattezza del suo ricordo”. Mollica sa fin da piccolo che un giorno perderà completamente la vista anche se spera che quel giorno non arrivi mai: “Cerco con tenacia di tenere acceso finché posso. Ho paura del buio che verrà perché, da lì, non si torna indietro, ma nel frattempo, cerco di non scoraggiarmi”. Eppure non manca la positività: “Da quando non vedo mi sembra di percepire meglio il carattere delle persone. Prima la distrazione degli occhi mi confondeva: ho scoperto che la voce dice moltissimo di chi sei. E anche che un film si può guardare con le orecchie. Non ho smesso di andare al cinema: le scene in cui non parlano me le spiega mia moglie”.

L’articolo Vincenzo Mollica: “E’ stato Andrea Camilleri a insegnarmi a non vedere. Ho paura del buio che verrà ma cerco di non scoraggiarmi” proviene da Il Fatto Quotidiano.

In una bellissima intervista a Vanity Fair, il giornalista racconta del suo rapporto con lo scrittore scomparso

L’articolo Vincenzo Mollica: “E’ stato Andrea Camilleri a insegnarmi a non vedere. Ho paura del buio che verrà ma cerco di non scoraggiarmi” proviene da Il Fatto Quotidiano.

F. Q.

Article Categories:
Il fatto quotidiano

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy