Gen 7, 2020
69 Views
Commenti disabilitati su Australia, 183 persone accusate di aver appiccato gli incendi: 24 arresti

Australia, 183 persone accusate di aver appiccato gli incendi: 24 arresti

Written by
Pubblicità

Australia, 183 persone accusate di aver appiccato gli incendi: 24 arrestiAustralia, 183 persone accusate di aver appiccato gli incendi: 24 arresti

Le autorità australiane hanno accusato 183 persone di aver appiccato deliberatamente gli incendi boschivi degli ultimi mesi. Di queste, 24 persone sono state accusate in relazione a incendi dolosi appiccati nel Queensland, Victoria, nell’Australia Meridionale e in Tasmania. Lo riferisce la polizia del Nuovo Galles del Sud, ricordando che almeno 25 persone hanno perso la vita da settembre a causa delle fiamme.

In particolare, nello stato di Victoria, sono 43 le persone accusate di incendi dolosi nel 2019, 101 nel Queensland, dove il 70 per cento di loro è minorenne. Oltre alle persone che devono rispondere dell’accusa di aver appiccato il fuoco volontariamente, le autorità riferiscono che un altro centinaio di persone sono accusate di reati minori: 53 di non aver rispettato il “fire ban”, il divieto di appiccare fuochi, e altre 47 di aver gettato una sigaretta o un fiammifero a terra. Comportamenti che, se verificati, possono costare fino a 21 anni in carcere.

L’articolo Australia, 183 persone accusate di aver appiccato gli incendi: 24 arresti proviene da Il Fatto Quotidiano.

Lo riferisce la polizia del Nuovo Galles del Sud, ricordando che almeno 25 persone hanno perso la vita da settembre a causa delle fiamme. Nel Queensland il 70% dei sospettati è minorenne

L’articolo Australia, 183 persone accusate di aver appiccato gli incendi: 24 arresti proviene da Il Fatto Quotidiano.

F. Q.

Article Categories:
Il fatto quotidiano

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy