Dic 18, 2019
162 Views
Commenti disabilitati su La vendetta meschina di Salvini e Morisi contro la ragazza del dito medio

La vendetta meschina di Salvini e Morisi contro la ragazza del dito medio

Written by
Pubblicità

La vendetta meschina di Salvini e Morisi contro la ragazza del dito medio

Correva l’anno 1998 e gli Afterhours cantavano sui giovani d’oggi ci scatarro suIncredibilmente lo spirito del rock degli anni Novanta è sopravvissuto e scorre potente sulla pagina Facebook della Lega e quella di Matteo Salvini. Oggi infatti il canale social partito di Matteo Salvini ha pubblicato la foto della ragazza che ha fatto il dito medio a Salvini mentre il Capitano dormiva beato in aereo. «Complimenti alla signorina per l’educazione. E poi sarebbe Salvini che semina odio…» commenta la pagina ufficiale del Carroccio.

Come la Lega ha scatenato la gogna contro la ragazza che ha fatto il dito medio a Salvini

Però così è troppo poco. Perché mentre la Lega si mette a dare lezioni di educazione e di bon ton (dopo che Salvini ha messo alla gogna per mesi donne, ragazze e ragazzine colpevoli di non pensarla come lui) scrivendo «ma noi non odiamo nessuno e auguriamo buona vita e Buon Natale anche a lei e al suo dito medio» aggiunge un piccolo dettaglio alla foto della ragazza che gira da questa mattina sui social. Quel particolare, che non era presente nell’immagine originale dimostra quanto poco importi a chi gestisce la comunicazione di Salvini di arginare l’odio sui social e quanto invece abbia l’interesse di buttare benzina sul fuoco.

dito medio salvini gogna - 1

 

Perché alla foto dell’anonima ragazza la Lega appiccica sopra lo screenshot del suo profilo Instagram (che al momento risulta sospeso così come l’account Twitter con lo stesso handle), con tanto di nome in bella vista e non censurato. Ce n’era bisogno? La risposta ovviamente è no, non c’era alcuna necessità di dare in pasto alla Bestia le generalità della ragazza, di diciannove anni, colpevole dell’orribile gesto di vilipendio al Capitano. Si poteva tranquillamente fare lo stesso identico post, usando la foto e tutto quanto senza dover per forza aggiungere il nome e il cognome della ragazza. In questo modo la Lega fallisce nell’intento esplicito del post, quello di rivendicare la propria diversità, e centra il vero obiettivo: spargere odio. Del resto a chi accusa la ragazza di viltà perché il dito lo ha fatto mentre Salvini aveva gli occhi chiusi basta ricordare che quando Salvini agitava la bambola gonfiabile “Laura Boldrini” non lo faceva certo davanti all’ex presidente della Camera, il coraggiosone.

dito medio salvini gogna - 10

 

E visto che l’esperimento sulla pagina della Lega era andato bene Luca Morisi ha pensato bene di riproporlo – identico e senza censurare il nome della ragazza – anche sulla pagina ufficiale di Salvini, quella da quasi quattro milioni di fan, sempre con il nome e il cognome in chiaro e ben visibile. Chissà chi dei due è più maleducato e sparge più odio.

Matteo Salvini senatore ferito nell’onore

Ma siccome quel vaffanculo non è un reato quei gran geni che gestiscono la comunicazione leghista hanno dovuto mettere il carico da undici consentendo a tutti i cinquecentomila fan della pagina di conoscere il nome e il cognome della protagonista dell’efferato gesto. E ci vuol poco per risalire al profilo Facebook, e magari intasarlo di messaggi e di insulti. Anzi, è proprio quello che chiedono alcuni leghisti e simpatizzanti di Salvini, come quella che commenta «la cosa migliore è che ora tutti la cercano e la insultano, che pagliaccia!».

dito medio salvini gogna - 4dito medio salvini gogna - 3

E giusto per ribadire che alla Lega sono contro l’odio nessuno sta moderando i commenti che contengono insulti alla ragazza. Ad esempio c’è quello, delicatissimo, che scrive «il dito mettilo nell’ano così avrai piacere qualche volta», chissà se è un esperto che parla per esperienza personale oppure è solo uno che ritiene di essere particolarmente sagace. Eppure quando si tratta di moderare i commenti critici verso Salvini o la Lega la scure del censore si abbatte con una rapidità e una precisione invidiabili.

dito medio salvini gogna - 5

E a qualche leghista poco sveglio è sfuggito addirittura il nome della ragazza e chiede di pubblicarlo perché «la gente deve sapere» (cosa, di grazia?). Per fortuna che un solerte amico della Lega lo informa che il nome è scritto nella foto.

dito medio salvini gogna - 7

 

Nelle condivisioni al post della Lega si trovano delle vere perle di educazione e gentilezza, come quello che scrive che la ragazza è «nata da pervertiti pedofili comunisti» e che «ti dovrebbe acchiappare un immigrato per sistemarti. Stronza».

dito medio salvini gogna - 6

 

Oppure il raffinatissimo poeta che scrive «a una che si comporta così si può tranquillamente dire che è ducata come può esserlo una troia da strada statale».  Eppure il dito medio è un gesto politico tipico del leghismo da Umberto Bossi a Matteo Salvini passando per Mario Borghezio.

dito medio salvini gogna - 9

Ma tornando al senatore leghista vittima di questo subdolo oltraggio fatto cogliendo un momento di stanchezza e debolezza di uno che lavora e lotta per il Paese (basterebbe rimanere a Roma a fare il proprio lavoro) vale la pena di ricordare che Salvini ha sempre rivendicato di non essere politicamente corretto e ha fatto pure di peggio visto che nel 1999 fu condannato a 30 giorni per oltraggio a pubblico ufficiale per un lancio di uova a D’Alema). Alla fine è proprio vero quello che cantavano gli Afterhours: Come pararsi il culo/ e la coscienza è un vero sballo / Sabato in barca a vela /Lunedì al leonkavallo / L’alternativo è il tuo papà. E chi meglio del papà di tutti gli italiani?

Leggi anche: La foto della ragazza che fa il dito medio a Salvini mentre dorme

L’articolo La vendetta meschina di Salvini e Morisi contro la ragazza del dito medio proviene da nextQuotidiano.

Salvini e la Lega se la prendono con la ragazza accusandola di spargere odio, ma intanto si prendono la loro meschina rivincita pubblicato il nome e cognome dell’autrice della foto, in modo da consentire alla Bestia di andare a stanarla. Che Capitani coraggiosi vero?

L’articolo La vendetta meschina di Salvini e Morisi contro la ragazza del dito medio proviene da nextQuotidiano.

Giovanni Drogo

Article Categories:
nextquotidiano

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy