Ott 17, 2019
167 Views

Pamela Camassa, ad Amici l’inaspettato e doloroso sfogo: “Ecco perché io sono così”. E scattano gli applausi

Written by
Pubblicità

Sono quattro i finalisti della prima edizione di “Amici Celebrities”. A vincere la sfida della puntata andata in onda mercoledì 16 ottobre sono stati Filippo Bisciglia, Pamela Camassa, Ciro Ferrara e Massimiliano Varrese. Questo il verdetto al termine della quinta e penultima puntata del talent show condotto da Michelle Hunziker.

La semifinale del programma di Canale 5 si apre con sei vip in gara: l’amato conduttore di ‘Temptation Island’ Filippo Bisciglia, la sua fidanzata Pamela Camassa, l’ex calciatore Ciro Ferrara, l’attore Massimiliano Varrese, il principe Emanuele Filiberto di Savoia e l’attrice ed ex compagnia di Leonardo Pieraccioni, Laura Torrisi. Le squadre sono state sciolte per un infuocato tutti contro tutti articolato in gironi per assegnare le quattro maglie d’oro per la finale. A valutare le performance ci sono Giuliano Peperini, Platinette e Ornella Vanoni, affiancati da Maria De Filippi come giudice speciale. (Continua a leggere dopo la foto)

“Grazie per l’invito” ha ironizzato l’ideatrice del programma. E poi lancia la stoccata ai concorrenti: “Non giudicherò tenendo conto delle simpatie e amicizie ma solo per quello che vedrò stasera”. Pamela Camassa ha portato sul piccolo schermo le sue passioni, quelle per il canto e per la danza. Bellissima e timida allo stesso tempo, la fidanzata di Filippo Bisciglia ha partecipato al talent di Canale 5 anche per combattere contro la sua timidezza. Dopo aver regalato una prima performance di ballo, la showgirl si è confrontata con il canto interpretando la hit “Lady Marmalade”. Una prova canora che ha lasciato tutti esterrefatti: grinta, passione e intonazione fanno letteralmente sbarrare gli occhi a Platinette e alla conduttrice Michelle Hunziker. (Continua a leggere dopo la foto)

Eppure Pamela continua a combattere contro l’insicurezza e la timidezza, un peso che si porta dietro da tantissimi anni. Durante la puntata la Camassa si è finalmente aperta e ha spiegato i motivi del suo comportamento. “In terza media ero già 175 cm avevo una terza di seno e io mi vergognavo. Per questo camminavo sempre gobba” ha raccontato commossa la showgirl ad Amici. Maria ha aggiunto ulteriori dettagli che le sono stati raccontati proprio da Pamela in separata sede: “Da piccola la bullizzavano e per questo stava sempre gobba”. Oggi però le cose sono molto diverse “Questo lavoro però è meglio di qualsiasi psicologo”, ha spiegato la fidanzata di Filippo Bisciglia. Anche Michelle Hunziker l’ha incoraggiata: “Ma sei bellissima poi sei anche brava le hai davvero tutte, quindi!”. (Continua a leggere dopo la foto)

 

{loadposition intext}

La relazione con Filippo Bisciglia è ormai molto solida e felice: i due, in questi 10 anni insieme, sono stati intervistati più volte e hanno parlato della gelosia, che per entrambi è un tassello importante: pare che entrambi siano molto sospettosi di natura, ma che abbiano imparato a fidarsi l’uno dell’altra. Tempo fa aveva suscitato stupore la dichiarazione della showgirl di non volere figli. A DiPiù aveva raccontato: “So perfettamente che quando arriva un figlio la vita si stravolge in meglio, ma forse la mia paura sta proprio in questo cambiamento. Sarò in grado, mi chiedo, di andare incontro appieno a tutte le esigenze di un bambino?”.

Uomini e Donne, rivolta contro Ida Platano: “Sei una grandissima delusione”

 

  fbq(‘track’, ‘Gossip’);

L’articolo Pamela Camassa, ad Amici l’inaspettato e doloroso sfogo: “Ecco perché io sono così”. E scattano gli applausi proviene da Caffeina Magazine.

Pamela Camassa, ad Amici l’inaspettato e doloroso sfogo: “Ecco perché io sono così”. E scattano gli applausi
Caffeina Magazine

Article Tags:
Article Categories:
Caffeina Magazine

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy