Ott 10, 2019
105 Views

Brett Anderson (Suede) spara a zero sul britpop

Written by

Brett Anderson rinnega il britpop. E la cosa avrebbe di per sè dell’incredibile, se si pensa che la band di cui è frontman, i Suede, sono considerati dalle enciclopedie della musica come i padrini del genere nato agli albori degli anni ’90. Ma le etichette – si sa – sono dure a morire, e la realtà è molto più varia di quanto si pensi. Non ci credete? Sentite qua: «Ne presi subito le distanze – ha affermato il cantante in un’intervista alla BBC riportata dal New Musical Express parlando appunto del britpop, movimento che nel Regno Unito fu un fenomeno di costume, oltre che musicale -, e lo feci appena iniziai a capire che stava diventando una specie di cartone animato infantile e sciovinistico».

Ma non accusatelo di snobismo, il cantante e compositore britannico: «Sembra un atteggiamento snob? Può darsi, ma si fanno un sacco di errori lungo il cammino, non sono perfetto, se capite cosa intendo. Si fanno le cose seguendo l’istinto e quando ho visto cosa stava accadendo al britpop l’ho trovato davvero sgradevole. Era nazionalistico, con una forte componente di misoginia, e non credevo che i Suede dovessero farne parte».

Anderson, però, è voluto tornare sulle accuse mosse a suo tempo agli Oasis, che nei Novanta chiamò “idraulici canterini”: «L’avrò detto 25 anni fa, non intendo commentare o giustificarmi per cose che ho detto così tanto tempo fa».

Su SA trovate tutto lo storico dedicato ai Suede, compresa la recensione dell’ultimo album, The Blue Hour, pubblicato a settembre dello scorso anno.

Brett Anderson (Suede) spara a zero sul britpop
Sentire ascoltare

Article Tags:
Article Categories:
Sentireascoltare

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy