Set 9, 2019
63 Views
Commenti disabilitati su Manifestazione Fdi-Lega davanti a Montecitorio contro il Conte bis nel giorno della fiducia

Manifestazione Fdi-Lega davanti a Montecitorio contro il Conte bis nel giorno della fiducia

Written by

Manifestazione Fdi-Lega davanti a Montecitorio contro il Conte bis nel giorno della fiducia

 

Manifestazione Meloni (FdI) e Salvini (Lega) a Roma davanti Montecitorio contro il governo Conte bis

Una manifestazione di Fratelli d’Italia e Lega contro il governo giallo-rosso si terrà in piazza a Roma, davanti a Montecitorio oggi lunedì 9 settembre a partire dalle 10.30, nel giorno in cui il premier incaricato Giuseppe Conte chiede la fiducia alla Camera.

> Voto di fiducia alla Camera: segui la diretta LIVE di TPI

La manifestazione davanti a Montecitorio

La leader FdI Giorgia Meloni aveva indetto la mobilitazione nei giorni scorsi, gridando “all’inciucione” e appellandosi al voto anticipato. Una manifestazione in cui, come spiega Meloni, non sono schierate bandiere di partito ma solo tricolori “per permettere a tutti gli italiani di partecipare”.

Sul numero di partecipanti è impossibile fare previsioni. La piazza e le strade limitrofe non possono contenere più di un migliaio di persone ma tutto lascia presagire che i partecipanti saranno di più. Attorno a mezzogiorno dovrebbero tenersi gli interventi dal palco della leader Giorgia Meloni, del capo della Lega Matteo Salvini. Previsti, fra gli altri esponenti del centrodestra, Giovanni Toti e Gaetano Quagliariello.

Le posizioni del centro destra

Per Fratelli d’Italia sarà solo il primo degli appuntamenti contro il nuovo esecutivo. La Lega si unisce nella protesta e conferma la presenza del numero uno del Caroccio Matteo Salvini, ma rilancia per l’appuntamento più atteso: quello del 19 ottobre, quando a Roma scenderanno in piazza i militanti di via Bellerio. Linea più morbida, invece, quella scelta da Forza Italia che ha confermato la dura opposizione in Parlamento e non nelle piazze.

Giorgia Meloni contro il Conte bis

Nella lunga intervista di Luca Telese su TPI non manca l’attacco di Giorgia Meloni al nuovo governo: “Quello che è accaduto è una vergogna sia sul piano costituzionale che democratico. Penso fosse più ragionevole dare la possibilità agli italiani di scegliere. Questo esecutivo è nato per arginare Salvini e ciò significa che c’è la consapevolezza che con il ritorno alle urne i nostri concittadini sceglierebbero determinate politiche e il palazzo ha deciso di asserragliarsi per evitarlo”.

 

  Manifestazione Meloni (FdI) e Salvini (Lega) a Roma davanti Montecitorio contro il governo Conte bis Una manifestazione di Fratelli d’Italia e Lega contro il governo giallo-rosso si terrà in piazza a Roma, davanti a Montecitorio oggi lunedì 9 settembre a partire dalle 10.30, nel giorno in cui il premier incaricato Giuseppe Conte chiede la […]

Veronica Di Benedetto Montaccini

Article Categories:
tipinews

Comments are closed.