Set 17, 2019
22 Views
Commenti disabilitati su Emmy Awards 2019, i vincitori delle categorie tecniche: la supremazia di Game of Thrones
0 0

Emmy Awards 2019, i vincitori delle categorie tecniche: la supremazia di Game of Thrones

Written by
Ypsilon Black

Emmy Awards 2019, i vincitori delle categorie tecniche: la supremazia di Game of Thrones

Emmy Awards 2019, i vincitori delle categorie tecniche: la supremazia di Game of Thrones

Domenica 22 settembre 2019 arriveranno gli Emmy Awards, la notte più attesa dell’anno per chi vive nel mondo dell’intrattenimento televisivo. Paragonati agli Oscar del cinema, i Creative Arts Emmy Awards hanno già visto trionfare qualche serie più di altre per le categorie tecniche.

In vista della serata ufficiale dell’evento, una serie tv su tutte le altre ha conquistato già 10 statuette e quella serie è Game of Thrones. Conosciuta in italiano come Il trono di di Spade, quest’amata serie fantasy ha chiuso i battenti quest’anno con l’ottava stagione e lascerà un ricordo degno di nota anche nella storia degli Emmy Awards. Con oltre 30 candidature, era inevitabile l’immenso successo di Game of Thrones anche per quest’edizione.

Tutte le nomination degli Emmy Awards 2019

Non è una novità che la serie ispirata ai romanzi di George R.R. Martin porti a casa riconoscimenti per gli effetti speciali, per la migliore colonna sonora e per i rinnovati crediti d’apertura.

Quello che sorprende di quest’edizione degli Emmy è il predominio de La fantastica signora Maisel, la serie targata Amazon Prime Video che ha portato a casa già 7 statuette, anche grazie all’interpretazione di Jane Lynch e Luke Kirby. Un altro successo di quest’annata è Chernobyl.

Emmy Awards 2019, i vincitori delle categorie tecniche

Di seguito, ecco tutti i vincitori delle categorie tecniche degli Emmy Awards 2019.

  • Miglior attore guest-star in un drama: Bradley Whitford, The Handmaid’s Tale (Hulu)
  • Miglior attrice guest-star in una comedy: Jane Lynch, The Marvelous Mrs. Maisel (Amazon)
  • Miglior attore guest-star in una comedy: Luke Kirby, The Marvelous Mrs. Maisel (Amazon)
  • Miglior attrice guest-star in un drama: Cherry Jones,The Handmaid’s Tale (Hulu)
  • Miglior foto-editing single-camera per un drama: Game of Thrones (HBO)
  • Miglior foto-editing single-camera per una comedy: Fleabag (Amazon)
  • Miglior drama o comedy formato breve: State of the Union (Sundance TV)
  • Miglior attrice in un drama o comedy formato breve: Rosamund Pike, State of the Union (Sundance TV)
  • Miglior attore in un drama o comedy formato breve: Chris O’Dowd, State Of The Union (Sundance TV)
  • Miglior Casting per un drama: Game of Thrones (HBO)
  • Miglior casting per una comedy: Fleabag (Amazon)
  • Miglior casting per una miniserie/film/speciale: When They See Us (Netflix)
  • Miglior fotografia per una serie single-camera da 30 minuti: Russian Doll (Netflix)
  • Miglior fotografia per una miniserie o film: Chernobyl (HBO)
  • Miglior fotografia per una serie single-camera da un’ora: The Marvelous Mrs. Maisel (Amazon)

Emmy Awards 2019, i vincitori delle categorie tecniche: ancora

  • Miglior fotografia per una serie multi-camera: The Ranch (Netflix)
  • Miglior montaggio sonoro per una miniserie o film: Chernobyl (HBO)
  • Miglior montaggio sonoro per una comedy o drama da mezz’ora: Barry (HBO)
  • Miglior montaggio sonoro per una comedy o drama da un’ora: Game of Thrones (HBO)
  • Miglior sound mix per una serie comedy o drama da un’ora: Game of Thrones (HBO)
  • Miglior sound mix per una miniserie o film: Chernobyl (HBO)
  • Miglior sound mix per una serie comedy o drama da 30 minuti o animata: Barry (HBO)
  • Miglior supervisione musicale: The Marvelous Mrs. Maisel (Amazon)
  • Miglior composizione sonora originale per miniserie, film o speciale: Chernobyl (HBO)
  • Miglior composizione sonora originale per una serie: Game of Thrones (HBO)
  • Miglior pubblicità: Nike — Dream Crazy
  • Miglior programma interattivo originale: NASA’s InSight Mars Landing
  • Miglior novità nell’interazione per un programma scritto: Black Mirror: Bandersnatch (Netflix)
  • Miglior musica dei titoli: Succession (HBO)
  • Miglior design dei titoli: Game of Thrones (HBO)
  • Miglior acconciatura per miniserie o film: Fosse/Verdon (FX)
  • Miglior acconciatura per una serie single-camera: The Marvelous Mrs. Maisel (Amazon)
  • Migliori Stunt per varietà o comedy: GLOW (Netflix)
  • Migliori Stunt per drama o miniserie o film tv: Game of Thrones (HBO)
  • Miglior make-up non prostetico per una miniserie o film tv: Fosse/Verdon (FX)
  • Miglior make-up non prostetico per una serie single-camera: Game of Thrones (HBO)
  • Migliori costumi contemporanei: Russian Doll (Netflix)

Emmy Awards 2019, gli ultimi vincitori nelle categorie tecniche

  • Migliori costumi d’epoca: The Marvelous Mrs. Maisel (Amazon)
  • Miglior foto editing per una miniserie: Chernobyl (HBO)
  • Migliori costumi fantasy/sci-fi: Game of Thrones (HBO)
  • Miglior foto editing per multi-camera comedy: One Day at a Time (Netflix)
  • Miglior programma per bambini: When You Wish Upon A Pickle: A Sesame Street Special (HBO)
  • Migliori effetti speciali: Game of Thrones (HBO)
  • Migliori effetti speciali di supporto: Chernobyl (HBO)
  • Miglior scenografie per una serie da mezz’ora: Russian Doll (Netflix)
  • Miglior scenografie per una serie in costume o fantasy da un’ora: Chernobyl (HBO)
  • Miglior coreografia: Crazy Ex-Girlfriend (The CW)
  • Miglior desing di produzione per una serie contemporanea da un’ora: The Handmaid’s Tale (Hulu)
  • Miglior trucco prostetico per una serie miniserie film tv o speciale_ Star Trek: Discovery (CBS All Access)

La serata degli Emmy Awards 2019 è prevista per domenica 22 settembre e non avrà un conduttore.

Emmy Awards 2019, i vincitori delle categorie tecniche: la supremazia di Game of Thrones Domenica 22 settembre 2019 arriveranno gli Emmy Awards, la notte più attesa dell’anno per chi vive nel mondo dell’intrattenimento televisivo. Paragonati agli Oscar del cinema, i Creative Arts Emmy Awards hanno già visto trionfare qualche serie più di altre per le […]

Cristina Migliaccio

Article Categories:
tipinews

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy