Ago 14, 2019
13 Views
Commenti disabilitati su “La Regina Madre un’accanita bevitrice di gin, Harry e Meghan? Irrilevanti”: l’attacco di Nigel Farage contro la Famiglia Reale
0 0

“La Regina Madre un’accanita bevitrice di gin, Harry e Meghan? Irrilevanti”: l’attacco di Nigel Farage contro la Famiglia Reale

Written by
Ypsilon Black

“La Regina Madre un’accanita bevitrice di gin, Harry e Meghan? Irrilevanti”: l’attacco di Nigel Farage contro la Famiglia Reale“La Regina Madre un’accanita bevitrice di gin, Harry e Meghan? Irrilevanti”: l’attacco di Nigel Farage contro la Famiglia Reale

Nigel Farage se la prende con la famiglia reale e lo fa senza usare mezzi termini. Il leader del Brexit party si è scatenato ad una conferenza di conservatori a Sydney, in Australia, in quello che il Guardian definisce un “discorso incendiario“. Nel mirino sono finiti la defunta Regina Madre, da lui definita come una “bevitrice di gin sovrappeso e fumatrice accanita”, ma anche il principe Carlo e il figlio minore Harry con la moglie Meghan per il loro “irrilevante” impegno contro i cambiamenti climatici e in cause di giustizia sociale.

Farage ha avuto parole di lode e ammirazione solo per la regina Elisabetta, “una donna fantastica, maestosa, siamo dannatamente fortunati di averla”, ma non ha risparmiato i suoi familiari. “Quando vediamo suo figlio, ‘Charlie boy’ e il cambiamento climatico, oddio. E sua madre, sua Altezza Reale la Regina madre che era sovrappeso, una fumatrice accanita bevitrice di gin e ha vissuto fino a 101 anni. Tutto quello che posso dire è che Charlie Boy ha 70 anni… possa la Regina vivere molto a lungo“, ha detto infatti Farage in un discorso alla Conservative Political Action Conference di Sydney organizzata dall’ultradestra, dalla quale erano esclusi i giornalisti, ma di cui il Guardian ha ascoltato una registrazione.

Voglio che la Regina viva a lungo per impedire a Charlie Boy di diventare re, ma voglio che Charlie Boy viva ancora più a lungo e William viva per sempre per impedire ad Harry di diventare re“, ha incalzato Farage, ignorando che la linea di successione prosegue con i figli di William e Kate. Ma Farage sembra avercela soprattutto con Meghan, la moglie del principe Harry, colpevole a suo dire di aver trasformato il secondogenito di Carlo, che un tempo era “giovane, coraggioso, chiassoso, tutto maschio, cerca guai, che si presentava alle feste vestito in modo inappropriato (il riferimento è allo scandalo di quando venne immortalato vestito da nazista ad una festa in costume nel 2005, ndr)” ed ha servito come militare in Afghanistan. Ma poi, ha continuato il leader del Brexit party, è arrivata la moglie e ora Harry e Meghan annunciano in modo “irrilevante” di voler avere solo due figli per evitare la sovrappopolazione. Nessun accenno invece, a Kate Middleton, moglie di William.

L’articolo “La Regina Madre un’accanita bevitrice di gin, Harry e Meghan? Irrilevanti”: l’attacco di Nigel Farage contro la Famiglia Reale proviene da Il Fatto Quotidiano.

Farage ha avuto parole di lode e ammirazione solo per la regina Elisabetta, “una donna fantastica, maestosa, siamo dannatamente fortunati di averla”, ma non ha risparmiato i suoi familiari

L’articolo “La Regina Madre un’accanita bevitrice di gin, Harry e Meghan? Irrilevanti”: l’attacco di Nigel Farage contro la Famiglia Reale proviene da Il Fatto Quotidiano.

F. Q.

Article Categories:
Il fatto quotidiano

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy