Ago 20, 2019
24 Views
Commenti disabilitati su In Edicola sul Fatto Quotidiano del 20 Agosto: Oggi in Senato Conte lancerà il suo “j’accuse”a Salvini, ministro dei no e delle assenze
0 0

In Edicola sul Fatto Quotidiano del 20 Agosto: Oggi in Senato Conte lancerà il suo “j’accuse”a Salvini, ministro dei no e delle assenze

Written by
Ypsilon Black

In Edicola sul Fatto Quotidiano del 20 Agosto: Oggi in Senato Conte lancerà il suo “j’accuse”a Salvini, ministro dei no e delle assenzeIn Edicola sul Fatto Quotidiano del 20 Agosto: Oggi in Senato Conte lancerà il suo “j’accuse”a Salvini, ministro dei no e delle assenze

Il ritratto/1

L’avvocato e l’arringa per restare in campo (ma non a ogni costo)

Giuseppe Conte – Da “burattino” a scudo per i 5 Stelle. L’obiettivo del bis al governo

Dite qualcosa di

Stasera, se oggi cadrà il governo giallo-verde con le dimissioni di Conte, partirà la difficilissima trattativa M5S-Pd per tentarne un altro, l’unico possibile in questo Parlamento. Finora si son sentite molte formule, ipotesi (incluso l’agghiacciante arrivo di una guarnigione di àscari berlusconiani al seguito di Gianni Letta), candidature a premier e a ministro. Ma nemmeno […]

Il ritratto/2

La lunga cavalcata del leghista finita nel classico cul de sac

Matteo Salvini – Dal Viminale ha nutrito il suo partito di consensi. Poi il blackout

Il dossier

Oggi il duello in Senato: ecco tutto quel che può succedere

Le ipotesi – Dalle “comunicazioni” alle dimissioni

di Ila. Pro.
L’assemblea

Di Maio: “Torniamo centrali” Ma il gruppo ora vuol contare

Al bivio – I parlamentari chiedono di pesare nella gestione della crisi, il capo politico si giustifica per il vertice con Grillo: “A Bibbona non abbiamo deciso nulla”

Commenti

Identikit

La gioventù ribelle di Gozi, compagno che fu camerata

Oggi, al Senato (non) si risolverà la crisi più idiota del mondo. Una sola cosa è certa: qualora M5S e Pd – featuring LeU – optassero per un governo di scopo con pochi e chiari obiettivi, dovrebbero convergere come un sol uomo sull’unico presidente del Consiglio del futuro: Gozi, Sandro Gozi. Questo supereroe è stato […]

Tolti gli uomini forti, ridateci la democrazia

Da quando esistono le misurazioni delle temperature, luglio è stato il mese più caldo della storia. È così “ufficiale” la fine dell’Olocene, era che comprende gli ultimi 10.000 anni, e l’inizio dell’Antropocene, era in cui l’umanità è la forza principale che determina la conformazione del pianeta e in cui la natura non può più considerarsi […]

di Ugo Mattei

Il governo M5s-Pd non sia un “Monti-Bis”

Chi scrive non ha avuto un atteggiamento pregiudizialmente ostile verso il governo giallo-verde. Ricordiamoci qual era l’alternativa Pd: un’impostazione liberista e succube dell’Europa. Se il governo non è stato fortunato dal punto di vista della congiuntura internazionale, esso non ha tuttavia brillato per visione strategica, in particolare il M5S. La Lega una visione infatti ce […]

di Sergio Cesaratto*

Politica

Appello a Mattarella

Il padre è in fin di vita, ma Lucano non può tornare a Riace

“Crediamo che sia giunto il tempo di chiedere con forza e con tutti gli strumenti possibili la revoca dell’assurdo e giuridicamente inspiegabile esilio di Domenico Lucano. Va preparato un appello al presidente Mattarella per chiedergli di porre fine a questa mostruosità giuridica. La Cassazione si era già pronunciata. È stata ignorata! Adesso, il papà di […]

Il focus

Perché la Spagna non è “porto sicuro” per la Ong

La denuncia – Per il fondatore Camps, “le leggi di Sanchez peggio del decreto Sicurezza bis di Salvini”

Migranti

La Open Arms non si muove. Sullo sbarco tutti contro tutti

Stallo – L’organizzazione chiede di far scendere i profughi a Lampedusa e poi di trasferirli in aereo a Madrid. Toninelli: “Li portiamo lì con la Guardia Costiera”

Cronaca

New York

2010, il principe e la ragazza si salutano a casa di Epstein

È il 6 dicembre 2010, un freddo pomeriggio newyorchese. Davanti alla lussuosa townhouse di Jeffrey Epstein, nell’Upper East Side di Manhattan, è un via vai di persone, soprattutto giovani donne. Chi entra e chi esce, una processione. Sono circa le 16:30 e all’improvviso lascia la palazzina una ragazza mora: dietro di lei fa capolino sull’uscio […]

Il capo ultrà ucciso

Diabolik, domani a Roma i funerali a numero chiuso

Al termine di una lunga trattativa alla fine i funerali di Fabrizio Piscitelli, il Diabolik della Curva Nord della Lazio freddato da un colpo di pistola alla nuca dieci giorni fa, si faranno. Ma saranno a numero chiuso. Alla cerimonia funebre, che si terrà domani alle 15 al Divino Amore di Roma, sarà concesso l’ingresso […]

Stati Uniti

Il “dio profitto” e la rivoluzione copernicana dei businessmen

Sarebbe bello se fosse oro tutto ciò che luccica: significherebbe che davvero 200 amministratori delle maggiori multinazionali statunitensi (da Amazon ad Apple, JP Morgan e General Motors) daranno seguito come promesso al progetto presentato ieri, denominato Business Roundtable, che in cinque punti mira a un “capitalismo più inclusivo”, stigmatizza l’ossessione per la massimizzazione dei profitti […]

Economia

Impasse per rider & c.

Slitta la pubblicazione del “Salva Ilva”: il decreto è a rischio

Ritarda la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del “decreto-imprese”, ribattezzato decreto Salva-Ilva perché ridisegna e limita il sistema di immunità penale per manager e proprietari dell’ex-Ilva. Il testo però prevede anche un importante pacchetto di misure per il sostegno delle imprese in crisi, la tutela dei lavoratori precari, dei rider, la proroga degli ultimi lavoratori socialmente […]

l’indagine

L’Antitrust si dà all’ippica. E lo sport italiano trema

Maxi-multa a Fise per il controllo delle gare: monopolio delle federazioni a rischio

La sentenza

Il Jobs Act va alla Corte Ue: “Discriminatorio”

Licenziati – In 16 si oppongono all’azienda: il reintegro è per tutti tranne 1 (assunto con la legge di Renzi)

Italia

Il giudice travolto in bici

Oggi i funerali del magistrato Marcello Musso

Un mazzo di fiori davanti alla porta del suo ufficio e anche un biglietto con scritto “riposa in pace”. Così chi lavora al Palazzo di Giustizia di Milano ha voluto salutare, con due segni ben visibili davanti a quella che era in pratica la sua casa, il pm Marcello Musso, noto in particolare per aver […]

L’intervista – Antonio Di Pietro

“Ci siamo rivisti a cena 2 anni fa. E finalmente mi ha dato del tu”

A un mese dalla morte l’ex pm ricorda Francesco Saverio Borrelli: “Quella sera temevo rimproveri, invece lui mi abbracciò”

Mondo

Come evitare il no deal

Brexit, la mossa di Corbyn: “Sfiduciamo Johnson”

Mettere alle corde il premier Tory che ha un solo voto di vantaggio ai Comuni e indire le elezioni

Kenya

Sequestro Romano: inizia il processo bis all’uomo dei misteri

Il caso della cooperante sparita – A 9 mesi dal rapimento di Silvia, nel mirino il presunto organizzatore del commando Adan Omar

di Massimo A. Alberizzi

Notre-Dame contaminata, cantiere in stile Chernobyl

Parigi I lavori di messa in sicurezza della cattedrale Notre-Dame sono ripresi ieri, ma l’allarme piombo impone d’ora in poi a chiunque debba entrare o uscire dal cantiere di seguire un rigoroso protocollo. I lavori erano stati interrotti su ordine della prefettura di Parigi che, il 23 luglio scorso, aveva imposto delle operazioni urgenti di […]

di Luana De Micco

Cultura

Soluzioni

Il clima: una buona causa in mano ai cattivi del cinema

Hollywood, alle prese con la (nostra) distruzione del Pianeta, affida la campagna ai personaggi negativi. Sarebbe troppo rischioso schierarsi contro il poco ecologista Trump?

Sport

Arrigo Sacchi

“Mister Sarri? La Juve dovrà avere pazienza”

“Il calcio non è la somma di singoli valori”

I ribelli (dello sport)

Dal remo al malto: adesso Danesin va a tutta birra

Dopo quattro ori mondiali ha lasciato il canottaggio. Arrivato in Nuova Zelanda nel 2015, è diventato mastro birraio alla Cassels&Sons E ora ai World Beer Awards di Londra vince per la migliore Milk Stout del pianeta

L’articolo In Edicola sul Fatto Quotidiano del 20 Agosto: Oggi in Senato Conte lancerà il suo “j’accuse”a Salvini, ministro dei no e delle assenze proviene da Il Fatto Quotidiano.

Oggi in Senato Conte lancerà il suo “j’accuse”a Salvini, ministro dei no e delle assenze. Che risponderà. I titoli di coda al Quirinale

L’articolo In Edicola sul Fatto Quotidiano del 20 Agosto: Oggi in Senato Conte lancerà il suo “j’accuse”a Salvini, ministro dei no e delle assenze proviene da Il Fatto Quotidiano.

RQuotidiano

Article Categories:
Il fatto quotidiano

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy