Ago 22, 2019
27 Views
Commenti disabilitati su Governo news: le ultime notizie sulla crisi
0 0

Governo news: le ultime notizie sulla crisi

Written by
Ypsilon Black

Governo news: le ultime notizie sulla crisi

Governo news: le ultime notizie di oggi

Ecco le ultime news sulla crisi di governo. Oggi al Quirinale è il secondo giorno di consultazioni: il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, riceve le delegazioni dei principali partiti che compongono l’arco parlamentare per ascoltare le loro posizioni sulla crisi politica in atto (qui la diretta delle consultazioni). Dopo le dimissioni del premier Giuseppe Conte, si fa sempre più largo l’ipotesi di un governo di legislatura sostenuto da Movimento Cinque Stelle, Partito democratico e Liberi e Uguali. Resta da capire, però, chi potrebbe essere il premier di questo esecutivo. La Lega di Matteo Salvini, dal canto suo, insiste per andare a elezioni anticipate.

> SE NON VISUALIZZI GLI ULTIMI AGGIORNAMENTI CLICCA QUI <

(Se non visualizzi gli aggiornamenti continua a cliccare)

Governo news: la diretta LIVE

Di seguito tutte le ultime news di oggi sul governo in diretta con aggiornamenti in tempo reale.

Governo news: il calendario delle consultazioni

Di seguito il calendario delle consultazioni di oggi. Ecco l’ordine di svolgimento degli incontri di Mattarella.

  • ore 10.00: gruppo parlamentare Fratelli d’Italia del Senato e della Camera
  • ore 11.00: gruppo parlamentare Partito democratico del Senato e della Camera
  • ore 12.00: gruppo parlamentare Forza Italia-Berlusconi presidente del Senato e della Camera
  • ore 16.00: gruppo parlamentare Lega-Salvini premier del Senato e della Camera
  • ore 17.00: gruppo parlamentare Movimento 5 Stelle del Senato e della Camera

Governo news: la giornata di ieri

Dopo il martedì di fuoco al Senato, con le dimissioni del premier Conte e lo scontro con Salvini, ieri sono iniziate le consultazioni al Quirinale. Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto i presidenti di Camera e Senato e le delegazioni dei partiti minori per ragionare sulla crisi di governo. Gruppo Per le Autonomie, Gruppo Misto e Liberi e Uguali si sono espressi tutti contro l’ipotesi di voto anticipato e si sono detti pronti a sostenere un nuovo governo.

Ieri è stato anche il giorno della Direzione del Partito democratico: i dem hanno deciso all’unanimità di affidare al segretario Nicola Zingaretti un mandato per trattare allo scopo di dar vita a “un governo per la svolta di legislatura”. Per aderire a un esecutivo con il M5S il Pd pone però 5 condizioni: Appartenenza leale all’Unione europea; pieno riconoscimento della democrazia rappresentativa, a partire dalla centralità del parlamento; sviluppo basto sulla sostenibilità ambientale; cambio nella gestione di flussi migratori, con pieno protagonismo dell’Europa; svolta delle ricette economiche e sociale, in chiave redistributiva, che apra una stagione di investimenti”.

I commenti di TPI:

  • La rivincita dei pop corn (di Giulio Gambino)
  • Ci hanno preso in giro 14 mesi. Bentornati al 5 marzo 2018 (di G. Gambino)
  • Dopo 14 mesi Conte si trasforma in statista contro Salvini. Ma dov’era prima? (di C. Matteini)
  • L’uomo forte in Italia non è più Salvini, ma Conte: è lui il premier perfetto per un governo M5s-PD (di L. Telese)
Governo news: le ultime notizie di oggi Ecco le ultime news sulla crisi di governo. Oggi al Quirinale è il secondo giorno di consultazioni: il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, riceve le delegazioni dei principali partiti che compongono l’arco parlamentare per ascoltare le loro posizioni sulla crisi politica in atto (qui la diretta delle consultazioni). […]

Enrico Mingori

Article Categories:
tipinews

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy