Lug 1, 2019
53 Views
Commenti disabilitati su Veicoli Elettrici: arriva AVAS in Europa, a tutela di ciclisti e pedoni

Veicoli Elettrici: arriva AVAS in Europa, a tutela di ciclisti e pedoni

Written by
Ypsilon Black

Veicoli Elettrici: arriva AVAS in Europa, a tutela di ciclisti e pedoni

avas

Negli ultimi anni le aziende tecnologiche stanno cambiando completamente la propria politica aziendale. Soprattutto nel mondo dell’automobilismo, in Europa sta crescendo l’esigenza di proporre sempre più veicoli elettrici, modificando così le nostre abitudini in ambito di mobilità. Si tratta, infatti, di uno stravolgimento della nostra routine e di come concepiamo gli spostamenti in città, e non solo. Tra qualche anno, probabilmente, sul pianeta vi sarà un numero di veicoli elettrici molto più ampio di quello attuale, a patto che vengano introdotte alcune fondamentali regole. Non producendo rumore acustico queste macchine possono essere, infatti, pericolose per pedoni e ciclisti. Per tale motivo sarà adottato un sistema audio, chiamato AVAS, in grado di segnalare la presenza di questi veicoli, anche in Europa.

Con AVAS viene risolto il problema della silenziosità a basse velocità

Questo sistema, definito AVAS, non è altro che l’acronimo di Acoustic Vehicle Alert System. Si tratta, quindi, di un semplice sistema che permette di segnalare l’auto in arrivo quando questa percorre basse velocità. Fin dai primi anni, infatti, questo è stato uno dei problemi principali alla mobilità elettrica. Tutti i veicoli dotati di tale sistema sono abbastanza silenzioni e potrebbero creare più di qualche problema in città. Durante questi anni, quindi, gli addetti ai lavori hanno cercato di studiare un sistema ad hoc per risolvere tale criticità.

Sembra che l’Unione Europea sia giunta ad una soluzione. Dal 1° luglio tutti i veicoli elettrici dovranno disporre, infatti, di un sistema AVAS. Questo dispositivo entra in azione, quindi, ad una velocità inferiore ai 19 Km/h, emettendo un rumore acustico per pedoni e ciclisti. Entro il 2021, inoltre, tutti i veicoli elettrici dovranno implementare tale sistema acustico. Non si tratterà, comunque, di un suono invasivo o fastidioso, segnalando semplicemente la presenza dell’auto con più facilità nei pressi degli attraversamenti pedonali.

Voi cosa ne pensate a riguardo? Siete d’accordo su questo tipo di soluzione? Fatecelo sapere nei commenti.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito!
Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.

L’articolo Veicoli Elettrici: arriva AVAS in Europa, a tutela di ciclisti e pedoni sembra essere il primo su GizBlog.

avas

Negli ultimi anni le aziende tecnologiche stanno cambiando completamente la propria politica aziendale. Soprattutto nel mondo dell’automobilismo, in Europa sta crescendo l’esigenza di proporre sempre più veicoli elettrici, modificando così le nostre abitudini in ambito di mobilità. Si tratta, infatti, di uno stravolgimento della nostra routine e di come concepiamo gli spostamenti in città, e […]

L’articolo Veicoli Elettrici: arriva AVAS in Europa, a tutela di ciclisti e pedoni sembra essere il primo su GizBlog.

Luca Armentano

Article Categories:
PHM

Comments are closed.