Lug 23, 2019
63 Views
Commenti disabilitati su La storia della lavatrice comprata con reddito di cittadinanza e inviata in Marocco da Edoardo Rabascini
0 0

La storia della lavatrice comprata con reddito di cittadinanza e inviata in Marocco da Edoardo Rabascini

Written by
Ypsilon Black

La storia della lavatrice comprata con reddito di cittadinanza e inviata in Marocco da Edoardo Rabascini

Un vero e proprio caso quello trapelato in questi giorni sui social grazie al Corriere della Sera, con una sorta di denuncia sul funzionamento del reddito di cittadinanza a firma di tale Edoardo Rabascini. Cerchiamo dunque di esaminare con grande attenzione quanto emerso di recente, soprattutto dopo le innumerevoli polemiche che hanno coinvolto l’INPS al momento dell’erogazione dei primi accrediti sulle card. Come potrete ricordare facilmente attraverso gli articoli a tema che abbiamo pubblicato a suo tempo.

Quali sono le notizie disponibili fino a questo momento? Sarebbe utile risalire alla fonte, ovvero alla pagina specifica in cui è stata piazzata la denuncia in questione, in cui si parla di una lavatrice acquistata tramite due card del reddito di cittadinanza, per poi spedire il prodotto in Marocco. Si afferma ad esempio che le stesse “carte” non dovrebbero funzionare in questo modo, oltre a procurare un danno per il sistema economico italiano. Eppure un po’ di cose non tornano.

 

In primo luogo, supponendo che la storia di Edoardo Rabascini sia autentica, l’acquisto sarebbe stato effettuato comunque in Italia, dando quindi un contributo ad un esercizio commerciale che opera sul nostro italiano. In secondo luogo, oltre a non capire come la fonte sia risalita al fatto che il prodotto possa essere stato spedito in Marocco, va precisato che il pezzo segnalato in precedenza appartenga alla sezione “Lo dico al Corriere”.

Cosa vuol dire questo? Non siamo al cospetto di un’indagine giornalistica, come del resto si può intuire effettuando una ricerca a nome di Edoardo Rabascini. Si tratta dunque di una semplice segnalazione, probabilmente di un utente isolato, senza prove a sostegno che i fatti siano realmente avvenuti. Tutto ciò al netto di una transazione avvenuta sul suo nazionale e, di conseguenza, favorevole per un’attività che fattura nel nostro Paese. In attesa di eventuali dettagli extra.

L’articolo La storia della lavatrice comprata con reddito di cittadinanza e inviata in Marocco da Edoardo Rabascini proviene da Bufale.

Un vero e proprio caso quello trapelato in questi giorni sui social grazie al Corriere della Sera, con una sorta di denuncia sul funzionamento del reddito di cittadinanza a firma di tale Edoardo Rabascini. Cerchiamo dunque di esaminare con grande attenzione quanto emerso di recente, soprattutto dopo le innumerevoli polemiche che hanno coinvolto l’INPS al…

L’articolo La storia della lavatrice comprata con reddito di cittadinanza e inviata in Marocco da Edoardo Rabascini proviene da Bufale.

Redazione

Article Categories:
BUFALE NET

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy