Lug 9, 2019
45 Views
Commenti disabilitati su “Che bel tempo che fa”: per Fabio Fazio arriva il sereno su Rai 2 con il taglio del mega stipendio
0 0

“Che bel tempo che fa”: per Fabio Fazio arriva il sereno su Rai 2 con il taglio del mega stipendio

Written by
Ypsilon Black

“Che bel tempo che fa”: per Fabio Fazio arriva il sereno su Rai 2 con il taglio del mega stipendio

Fabio Fazio Rai 2 | Palinsesti | Ultime notizie | Che tempo che fa? 

Valigia pronta. Fabio Fazio trasloca ufficialmente su Rai 2, diretta da Carlo Freccero. Solo qualche settimana fa sul conduttore, che nella passata stagione era in prima serata di domenica su Rai 1, aveva messo gli occhi Discovery. Indiscrezioni bomba parlavano di un incontro blindato a Milano. Poi è arrivata, in corner, l’opzione Rai 2. Ed ecco servito il cambio di rotta. Che mette fine alle polemiche sul suo mega stipendio da conduttore, visto che per la prossima stagione ci sarebbe anche un taglio del suo compenso (accordato qualche settimana fa con l’azienda di viale Mazzini).

“Mi da fastidio che ci sia chi è pagato dagli italiani per fare una trasmissione politica. Mi piace il dibattito, per me la può fare anche a Natale e Capodanno. Mi da fastidio che su una televisione pubblica pagata dagli italiani ci siano stipendi da milioni di euro, a cui la Lega ha deciso di imporre un tetto”, aveva dichiarato il leader della Lega ai microfoni di Radio 24. Una frecciatina diretta a Fazio. Senza mezzi termini. Ma l’approdo del conduttore su Rai 2 (che sembra sia stato voluto fortemente da Freccero) potrebbe mettere anche la parola fine al duello a distanza.

Simona Ventura rispolvera la vecchia passione per il calcio, fischio d’inizio per un nuovo format su Rai 2

Fabio Fazio Rai 2 | La polemica sullo stipendio

Fazio è finito nel vortice delle polemiche per il suo mega stipendio e per i costi del suo programma (si aggirerebbero intorno ai 450 mila euro a puntata). “Due milioni e 240 mila euro l’anno, per quattro anni. Il totale fa 8 milioni 960.000; ma, non si sa perché, tutti i giornali hanno scritto 11 milioni e 200”, aveva rivelato il conduttore in una recente intervista. Il suo programma è finito  in anticipo rispetto al calendario stagionale, scatenando altre polemiche. Adesso, però, con il suo passaggio a Rai 2 e con il ridimensionamento del budget sembra che sia stata trovata la quadra.

Quanto guadagna il conduttore di Che tempo che fa Fabio Fazio | Stipendio

Tra le novità annunciate da Carlo Freccero su Rai 2 ci sarà una serata evento con Renzo Arbore dedicata a Renato Carosone e poi, come annunciato ieri da TPI, grande spazio ai comici della commedia italiana come Sandro Veronesi, Rocco Papaleo, Sergio Rubini, Alessandro Haber con Max Tortora e  Margherita Buy”. Infine capitolo Simona Ventura: la domenica un programma di calcio e intrattenimento dalle 12 alle 13, in quello spazio che per anni aveva occupato Michele Guardì. Il suo “Mezzogiorno in famiglia” è andato definitivamente in pensione.

Massimo Giletti resta a La7: c’è l’accordo con Urbano Cairo

 

Fabio Fazio Rai 2 | Palinsesti | Ultime notizie | Che tempo che fa?  Valigia pronta. Fabio Fazio trasloca ufficialmente su Rai 2, diretta da Carlo Freccero. Solo qualche settimana fa sul conduttore, che nella passata stagione era in prima serata di domenica su Rai 1, aveva messo gli occhi Discovery. Indiscrezioni bomba parlavano di […]

Francesco Fredella

Article Categories:
tipinews

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy