Giu 30, 2019
97 Views
Commenti disabilitati su De Ligt e la Juve: la differenza tra pro (tantissimi) e contro (quasi nessuno)

De Ligt e la Juve: la differenza tra pro (tantissimi) e contro (quasi nessuno)

Written by
Pubblicità

De Ligt e la Juve: la differenza tra pro (tantissimi) e contro (quasi nessuno)

Chi non vorrebbe De Ligt al centro della propria difesa? Stiamo parlando di un fantastico difensore, giovane e già prontissimo, leader e tecnicamente fenomenale. Staremo attenti alle prossime evoluzioni, ma la situazione ormai è delineata: la Juve ha la situazione sotto controllo, conosce le cifre sia dell’ingaggio che del cartellino. Di sicuro la Juve su De Ligt c’è da sempre, quindi i pro dell’operazione sono tantissimi, quasi tutti: l’età, stiamo parlando di in classe ‘99; la possibilità, ormai quasi sicurezza,  di portare un Cristiano Ronaldo giovane per la difesa; ringiovanire un reparto che ha perso Barzagli e che non ha in Chiellini e Bonucci due “bambini” in carriera, ammesso che su Bonucci non vengano fatte nuove valutazioni; il cartellino che non ha toccato vette altissime (in certe situazioni l’asta può portare anche a sfiorare i 100 milioni). Soltanto punti a favore? La grande maggioranza, praticamente un plebiscito. Non ci sono “contro”, al massimo qualche riflessione. Esempio: dargli oltre 12-13 milioni con i bonus di sicuro procurerebbe qualche mal di pancia dentro lo spogliatoio, non stiamo parlando di un celebrato Cristiano Ronaldo, ma di un ragazzo – sia pur di fantastico talento – ai primi passi di una carriera che sarà luminosa. L’operazione costerebbe al lordo tantissimo, se consideriamo anche la cifra che dovrebbe essere versata all’esoso Raiola. Ne vale a pena? Certamente. Il ragazzo merita, forse bisognerebbe pensare a una cessione pesante, ma sono dettagli. E andrebbe valutata la batteria dei difensori centrali, con De Ligt sarebbero cinque (considerato Demiral e tenuto conto che Romero dovrebbe restare per un’altra stagione al Genoa). Bisognerebbe riflettere anche su qualche rinnovo di contratto a cifre importanti come quello recente di Rugani (presto l’annuncio di prolungamento fino al 2024). Ma tant’è, la Juve ha ponderato tutto. Quindi, quasi tutti pro e un paio di aspetti da valutare con attenzione, pur tenendo conto che stiamo parlando di un formidabile difensore destinato a una carriera da mille e una notte. E che la Juve fa bene ad aggiudicarsi.

Foto Twitter Ajax

L’articolo De Ligt e la Juve: la differenza tra pro (tantissimi) e contro (quasi nessuno) proviene da Alfredo Pedullà.

Chi non vorrebbe De Ligt al centro della propria difesa? Stiamo parlando di un fantastico difensore, giovane e già prontissimo, leader e tecnicamente fenomenale. Staremo attenti alle prossime evoluzioni, ma la situazione ormai è delineata: la Juve ha la situazione sotto controllo, conosce le cifre sia dell’ingaggio che del cartellino. Di sicuro la Juve su…

L’articolo De Ligt e la Juve: la differenza tra pro (tantissimi) e contro (quasi nessuno) proviene da Alfredo Pedullà.

piergiuseppe Pinto

Article Categories:
ALFREDO PEDULLA SPORT

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy