Mag 2, 2019
53 Views
Commenti disabilitati su In Russia il web sarà a breve in mano allo stato, come in Cina

In Russia il web sarà a breve in mano allo stato, come in Cina

Written by
Ypsilon Black

In Russia il web sarà a breve in mano allo stato, come in Cina

russia internet

La firma apposta da Vladimir Putin sulla legge presentata ieri dal governo si prepara ad accendere non poco l’opinione pubblica. Salvo ribaltamenti imprevisti dell’ultimo minuto, in Russia internet sarà controllato dallo stato, esattamente come avviene già in Cina. La legge in questione prevede, infatti, che tutti i provider russi si sleghino dai server stranieri, obbligandoli a connettersi alla rete russa. Di conseguenza, è in programma l’istituzione di questa infrastruttura nazionale, anche per prevenire eventuali blackout causati da cyber-attacchi o problemi alla rete globale.

La legge firmata da Putin dà il via al controllo statale sul web

Inizialmente presentata lo scorso dicembre, il provvedimento riprende la diatriba legata alle intromissioni fra Russia e Stati Uniti d’America. Storicamente c’è sempre stata una certa diffidenza fra le due super potenze: basti pensare alla recente causa civile intentata nei confronti di Facebook e Twitter. Ma i dissidi sono anche all’interno della popolazione, visto il ban contro Telegram, creato dal russo Pavel Durov.

La stessa popolazione non è d’accordo con l’emendamento: secondo un sondaggio statale, il 52% dei votanti non approva questa legge, considerata fin troppo restrittiva. Non che allo stato attuale la situazione sia molto diversa: lo stato è già solito bloccare siti, limitare l’utilizzo delle VPN e, più in generale, creare un alone di sospetto e sfiducia attorno ai social network occidentali. Brutte notizie per la popolazione russa, che rischia di ritrovarsi in una bolla dove tutte le notizie considerate nocive vengano filtrate via.


Non perdere alcuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito!
Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale grazie ai:

 Canale Offerte Canale NewsGruppo TelegramPagina Facebook, Canale YouTube e il Forum.

L’articolo In Russia il web sarà a breve in mano allo stato, come in Cina sembra essere il primo su GizBlog.

russia internet

La firma apposta da Vladimir Putin sulla legge presentata ieri dal governo si prepara ad accendere non poco l’opinione pubblica. Salvo ribaltamenti imprevisti dell’ultimo minuto, in Russia internet sarà controllato dallo stato, esattamente come avviene già in Cina. La legge in questione prevede, infatti, che tutti i provider russi si sleghino dai server stranieri, obbligandoli […]

L’articolo In Russia il web sarà a breve in mano allo stato, come in Cina sembra essere il primo su GizBlog.

Michele Perrone

Article Categories:
PHM

Comments are closed.