Circosta Auto
Mag 23, 2019
24 Views
Commenti disabilitati su Festival di Cannes 2019, tutto quello che c’è da sapere sulla celebre kermesse cinematografica | Marco Bellocchio
0 0

Festival di Cannes 2019, tutto quello che c’è da sapere sulla celebre kermesse cinematografica | Marco Bellocchio

Written by
a giugno vieni a scoprire la nuva carbon edition

Festival di Cannes 2019, tutto quello che c’è da sapere sulla celebre kermesse cinematografica | Marco Bellocchio

Festival di Cannes 2019 | Film in concorso | Ospiti | Poster | Biglietti | Date

FESTIVAL DI CANNES 2019 – Il Festival Internazionale del Film di Cannes è giunto alla sua settantaduesima edizione e quest’anno si terrà dal 14 al 25 maggio 2019.

Nella cornice dell’abbagliante Costa Azzurra, il Festival mostrerà in anteprima i film che arriveranno al cinema nelle stagioni a venire. Molti di questi, con probabilità, potrebbero anche poi essere candidati agli Oscar 2020.

Tornano i film in gara e il più bello fra quelli in concorso nella Selezione Ufficiale riceverà in premio l’ambita Palma D’Oro, il sogno di ogni regista. Nel 2018, a vincerla è stato Un affare di famiglia di Hirokazu Kore-eda.

A presiedere la giuria quest’anno sarà Alejandro González Inárritu, vincitore di cinque Premi oscar e quattro Golden Globes.

Quali saranno i film in concorso per questa 72esima edizione del Festival francese?

Festival di Cannes 2019 | Ultime News

AGGIORNAMENTO 23 MAGGIO 2019 – Continua il Festival di Cannes ormai quasi giunto al termine. Ancora piccoli e sensuali inconvenienti protagonisti del red carpet: questa volta è toccato alla modella Fernanda Liz in un magnifico abito giallo che non ha tenuto conto della larga scollatura e ha accidentalmente mostrato i capezzoli.

L’incidente hot di Fernanda Liz sul red carpet

Nonostante l’inconveniente sul red carpet, intanto nella sala viene proiettata l’anteprima de Il Traditore di Marco Bellocchio che si è meritato ben 13 minuti d’applausi ininterrotti. 

AGGIORNAMENTO 22 MAGGIO 2019 – Dopo il passaggio devastante di Quentin Tarantino e il suo magnifico cast di C’era una volta a Hollywood, è la volta di Xavier Dolan. Il giovane regista, dopo il successo di Mommy, torna a Cannes per presentare il suo nuovo film “Matthias et Maxime”.

Nel frattempo, anche il fumettista italiano Lorenzo Mattotti arriva al Festival con la sua “Famosa invasione degli orsi in Sicilia“, un film d’animazione definito già prodigio.

AGGIORNAMENTO 21 MAGGIO 2019 – Altra giornata movimentata al Festival di Cannes. Durante il gala per il Chopard Trophee l’attrice Elle Fanning ha avuto un mancamento. Caduta dalla sedia, l’attrice è stata subito soccorsa dalla sorella Dakota e in seguito anche dagli addetti alla sicurezza che l’hanno scortata fuori. Qualche ora dopo Elle Fanning ha rassicurato i fan con un post su Instagram.

Intanto, sul red carpet continuano ad arrivare boccate d’aria fresca tra cui l’influencer Chiara Ferragni che, per l’occasione, ha sfoggiato un nuovo look.

Ultimi ma non per importanza anche Brad Pitt e Leonardo DiCaprio che infiammano la croisette. I due attori saranno protagonisti di C’era una volta a Hollywood, la nona pellicola di Quentin Tarantino che verrà mostrata in anteprima al Festival di Cannes proprio questa sera.

AGGIORNAMENTO 20 MAGGIO 2019 – Altre star si sono susseguite sul red carpet del Festival di Cannes. Alla 72esima edizione della kermesse francese è arrivato anche Quentin Tarantino, pronto a mostrare a una fetta di mondo la sua nona pellicola: C’era una volta a Hollywood. Eppure, Tarantino ha un desiderio che ha espresso tramite Twitter: “please no spoiler”. Il regista non vuole che vengano diffusi troppi dettagli della sua pellicola, per preservare l’esperienza agli altri cinefili che vedranno C’era una volta a Hollywood più in là (a luglio negli USA e ad agosto in Italia). Ma il popolo del web saprà rimanere in silenzio?

Nel frattempo, Alain Delon ha finalmente ottenuto la tanto criticata Palma d’oro alla carriera e ha colto l’occasione per replicare alle accuse delle femministe.

AGGIORNAMENTO 17 MAGGIO 2019 – Arriva anche Elton John al Festival di Cannes per l’anteprima mondiale del suo Rocketman, film biografico che si pone come obiettivo quello di superare il biopic sui Queen, Bohemian Rhapsody.

Presentatosi sul red carpet con occhiali a forma di cuore e il marito di fianco, l’icona pop della musica ha poi intrattenuto il pubblico dell’after party con un’esibizione commovente insieme al suo alter ego cinematografico Taron Egerton (che interpreta Elton John nel biopic).

Intanto, sul red carpet spuntano altre meravigliose creature del cinema pronte a essere immortalate dalla fotocamera, come Bella Hadid che ha “sfidato” Alessandra Ambrosio e il suo abito rosso (e peccaminoso) con un look nude. Con indosso un abito di ruches in tulle firmato Dior, la modella ha diviso gli applausi e i flash con Elton John.

AGGIORNAMENTO 16 MAGGIO 2019 – Secondo giorno e le polemiche non tardano ad arrivare. Il Festival di Cannes è una macchina del cinema che ha messo in moto diverse dinamiche.

Dapprima, l’attenzione è stata catturata da Alain Delon e la sua Palma D’Onore contrastata dalle femministe per via dei suoi commenti sessisti in passato. Poi, è arrivato il momento di Almodovar che ha portato un filone politico al Festival discutendo delle imminenti elezioni europee. Intanto, sul red carpet look mozzafiato e altri sensuali hanno dato molto da parlare, come l’abito di Eva Longoria o il look incandescente di Alessandra Ambrosio con il suo abito rosso.

Poi è stata la volta di Inarritu che ha espresso la sua opinione in merito al cinema. Netflix, il grande escluso dal festival, è stato preso di mira da molti e anche il presidente della giuria ha dichiarato la propria posizione in merito. “Non sono contro gli schermi digitali anche se il cinema visto in sala è tutta un’altra cosa: nasce come esperienza collettiva e solo come tale ha veramente senso”.

Inoltre, atteso per il 20 maggio è un pezzo d’Italia: arriva in anteprima mondiale a Cannes il documentario La passione di Anna Magnani, dedicato all’iconica attrice simbolo del Neorealismo italiano.

AGGIORNAMENTO 14 MAGGIO 2019 ore 13:00 – Schumacher, il documentario – Verrà presentato in anteprima il docufilm dedicato a Michael Schumacher, il campione di Formula 1 che ha entusiasmato il mondo intero. La carriera di Schumacher è stata stroncata cinque anni fa da un gravissimo incidente su una pista da sci e da allora le informazioni sul suo conto sono piuttosto scarse. Qui tutte le informazioni sul docufilm intitolato Schumacher. 

AGGIORNAMENTO 14 MAGGIO 2019 – Si parte! – Il 14 maggio parte ufficialmente la 72esima edizione del Festival di Cannes. Nella suggestiva cornice francese, si animerà la kermesse cinematografica più attesa in Europa dove verranno presentate tantissime pellicole e sfileranno tante star del cinema.

Cannes quest’anno parte con una pellicola particolare: si tratta della commedia horror “I morti non muoiono” di Jim Jarmush, che nel cast vede Adam Driver, Chloé Sevigny e tanti altri. La proiezione del film è prevista dopo la cerimonia d’apertura (prevista per le 19:30).

Prende piede così il Festival di Cannes 2019, la cui importanza toccherà picchi elevatissimi grazie alla presenza di tantissime celebrità: basti pensare a Leonardo DiCaprio e Brad Pitt, a Cannes grazie a Quentin Tarantino. Questo è tanto altro per un Festival che parte oggi, 14 maggio, e termina il 25.

AGGIORNAMENTO 13 MAGGIO 2019 – Manca pochissimo all’avvio di questa nuova edizione del Festival di Cannes e, per combattere l’attesa, abbiamo elencato quali sono i film più attesi di questa kermesse 2019.

Dalla pellicola di Tarantino al biopic di Elton John, anche quest’edizione promette tante emozioni. Ecco quali sono i film più attesi.

Tutti i film più attesi di Cannes 2019

AGGIORNAMENTO 9 MAGGIO 2019 – Rambo vola a Cannes. Sylvester Stallone porta il suo Rambo V – The Last Blood alla kermesse francese. Le immagini in anteprima verranno proiettate al Palais des Festivals, ma la sua presenza al Festival verrà omaggiata con un video dedicato alla sua carriera e una proiezione della versione restaurata del primo Rambo.

Questa non è la prima volta che Stallone vola a Cannes. La sua ultima comparsa è stata nel 2014 per “I Mercenari 3”. La croisette ospiterà Sylvester Stallone il 24 maggio 2019. (Qui tutte le informazioni nel dettaglio)

AGGIORNAMENTO 8 MAGGIO 2019 – Manca poco all’inizio del Festival di Cannes e le polemiche non mancano neanche per quest’edizione 2019. Una delle tante è quella riguardo la Palma d’Onore ad Alain Delon. L’associazione “Women and Hollywood” aveva lanciato sui social un appello riguardo le opinioni dell’attore francese sulle donne. Portavoce della protesta è stata Melissa Silverstein, fondatrice di Women and Hollywood, che si è dichiarata contraria all’assegnazione dell’ambito premio. La Silverstein, tramite Twitter, aveva ammesso di essere delusa dalla scelta di premiare qualcuno che “ha ammesso pubblicamente di schiaffeggiare le donne.  Si è schierato con il Front National razzista e antisemita. Ha affermato che essere gay è ‘contro natura’. Il Festival di Cannes si impegna a favore della diversità e dell’inclusione, onorando Mr. Delon, Cannes sta onorando questi valori aberranti”.

Dal suo canto, il Festival di Cannes ha invece dichiarato la volontà di premiare Delon in quanto “è un attore leggendario e parte della storia di Cannes, come abbiamo fatto per Clint Eastwood, Woody Allen e Agnès Varda. Dopo Jean-Paul Belmondo e Jean-Pierre Léaud, ci è sembrato cruciale per noi celebrare l’iconico attore Alain Delon”.

La polemica contro Alain Delon e la Palma d’Onore

Festival di Cannes 2019 | I film in concorso | Programma

Il 18 aprile sono stati rivelati i titoli durante la conferenza stampa del Festival. Ad aprire il celebre Festival al Palais des Festivals et des Congrès della città di Cannes sarà il già annunciato The Dead Don’t Die di Jim Jarmusch, che gareggia per la Palma d’Oro insieme a:

  • Pain & Glory, Pedro Almodovar
  • The Traitor, Marco Bellocchio
  • The Wild Goose Lake, Diao Yinan
  • Parasite, Bong Joon-ho
  • Young Ahmed, Jean-Pierre Dardenne, Luc Dardenne
  • Oh Mercy!, Arnaud Desplechin
  • Atlantique, Mati Diop
  • Matthias & Maxime, Xavier Dolan
  • Sorry We Missed You, di Ken Loach
  • Les Miserablès, di Ladj Ly
  • A Hidden Life, di Terrence Malick
  • Bacuraudi Kleber Mendonça Filho & Juliano Dornelles
  • La gomera, di Corneliu Porumboiu
  • Frankiedi Ira Sachs
  • Portrait Of A Lady On Fire, di Celine Sciamma
  • It Must be Heaven, di Elia Suleiman
  • Sibyldi Justine Triet

Festival di Cannes 2019 | Un Certain Regard

  • Vida Invisivel, di Karim Aïnouz
  • Dylda, di Kantemir Balagov
  • Les Hirondelles de Kaboul, di Zabou Breitman & Eléa Gobé Mévellec
  • La femme de mon frere, di Monia Chokri
  • The Climb, di Michael Covino
  • Jeanne, di Bruno Dumont
  • O Que Arde, di Olivier Laxe
  • Chambre 212, di Christophe Honorè
  • Port Authority, di Danielle Lessovitz
  • Papichadi Mounia Meddour
  • Adamdi Maryam Touzani
  • Zhuo Ren Mi Mi, di Midi Z
  • Libertèdi Albert Serra
  • Bulldi Annie Silverstein
  • Liu Yu Tian, di Zu Feng
  • Evgedi Nariman Aliev

Festival di Cannes 2019 | Fuori concorso

  • Les Plus Belles Annèes, di Claude Lelouch
  • Rocket Man, di Dexter Fletcher
  • Too Old to Die Young, di Nicolas Winding Refn
  • Diego Maradona, di Asif Kapadia
  • La Belle Epoque, di Nicolas Bedos

Festival di Cannes 2019 | Special screenings

  • Sharedi Pippa Bianco
  • For Sama, di Waad Al-Kateab & Edward Watts
  • Etre Vivant et le savoir, di Alain Cavalier
  • Family Romance, LLCdi Werner Herzog

Festival di Cannes 2019 | Midnight Screening

The Gangster, The Cop, The Devil, di Lee Won-Tae

Tutti i film presentati al Festival di Cannes 2019

Festival di Cannes 2019 | Giuria

Della Giuria, sappiamo che il Presidente di quest’edizione è Alejandro Inarritu, un grande affezionato al Festival poiché nel 2017 il regista aveva lasciato il segno con la sua installazione di realtà virtuale intitolata “Carne Y Arena”, un progetto basato sul racconto di fatti realmente accaduti.

Al fianco di Inarritu, ci saranno Elle Faning, Maimouna N’Diaye, Robin Campillo, Yorgos Lanthimos,  Pawel Pawlikowski, Enki Bilal e l’italiana Alice Rohrwacher.

La giuria di Cannes 2019

Festival di Cannes 2019 | Biglietti

Nella cornice della Costa Azzurra, si terrà uno dei festival più importanti del cinema. L’evento, nonostante sia riservato ai professionisti, attira a sé tantissimi cinefili che bramano di poter incontrare quell’attore o quel regista del cuore. Ad esempio il Cinéma de la Plage, una sala all’aperto, propone ogni sera un film ed è aperto a tutti.

Come si partecipa al Festival di Cannes? I professionisti devono richiedere un accredito (a partire dal 1 febbraio) che verrà rilasciato in base alla loro professione. Ma, per gli amanti del cinema, esiste il pass “Tre giorni a Cannes” dedicato ai cinefili tra i 18 e i 28 anni, che si può richiedere alla Biglietteria del Palais des Festivals et des Congrès de Cannes.

Festival di Cannes 2019 | Palma d’Oro alla carriera

A ricevere l’omaggio della Palma d’Oro alla carriera al Festival di Cannes sarà Alain Delon, uno dei più celebri attori francesi che, a 83 anni, potrà ritirare questo ambito trofeo istituito nel 1997. All’epoca, fu ideato per onorare il maestro del cinema Ingmar Bergman e, negli anni a venire, è stato conferito a grandi nomi della settima arte (ad esempio, Woody Allen, Bernardo Bertolucci, Jane Fonda, Clint Eastwood).

Alain Delon, definito come “una leggenda vivente”, ha recitato al fianco di tante altre stelle come Jean Gabin, Yves Montand, Romy Schneider, Claudia Cardinale e ha lavorato con registi del calibro di Visconti, Godard e Antonioni.

“Insieme a Pierre Lescure, siamo felici che Alain Delon abbia accettato di essere onorato dal Festival. Ha comunque esitato prima di farlo, lui che ha rifiutato a lungo questa Palma d’Oro, ritenendo di dover venire a Cannes solo per rendere omaggio ai registi con i quali ha lavorato”, ha dichiarato il Delegato Generale Thierry Frémaux.

Festival di Cannes 2019 | Il poster ufficiale

Quest’anno, un altro angelo del cinema è venuto a mancare e il Festival di Cannes, che l’ha premiata, ha deciso di dedicarle il poster della 72esima edizione: Agnès Varda, l’artista belga scomparsa a 90 anni, è la donna che si erge in equilibrio nell’immagine, aggrappata a una macchina da presa intenta a girare il suo primo film.

poster cannes 2019

Crediti: Festival di Cannes

Erano gli anni del suo primo lungometraggio, La pointe courte, presentato poi proprio al Festival di Cannes nel 1955.

“Questa immagine contiene già tutta Agnès Varda: passione, audacia, malizia. Sessantacinque anni di creatività e sperimentazioni, quasi gli stessi del Festival di Cannes. […] Quindi, in cima a questa piramide, il suo sguardo sulla spiaggia di Cannes, giovane ed eterno, sarà il faro ispiratore della 72esima edizione!”, così si legge nel comunicato stampa del Festival per spiegare la scelta del poster.

Festival di Cannes 2019 | Streaming

Dove seguire il Festival? Su diversi fronti, per fortuna. Ad esempio, esiste una web tv che monitora gli eventi del Festival e la trovate sul sito web dell’organizzazione. In più, è attivo anche un account ufficiale YouTube di Cannes, così come i rispettivi profili Facebook e Twitter.

The post Festival di Cannes 2019, tutto quello che c’è da sapere sulla celebre kermesse cinematografica | Marco Bellocchio appeared first on TPI.

Festival di Cannes 2019 | Film in concorso | Ospiti | Poster | Biglietti | Date FESTIVAL DI CANNES 2019 – Il Festival Internazionale del Film di Cannes è giunto alla sua settantaduesima edizione e quest’anno si terrà dal 14 al 25 maggio 2019. Nella cornice dell’abbagliante Costa Azzurra, il Festival mostrerà in anteprima i […]

The post Festival di Cannes 2019, tutto quello che c’è da sapere sulla celebre kermesse cinematografica | Marco Bellocchio appeared first on TPI.

Cristina Migliaccio

Article Categories:
tipinews
offerte.cpsPromo.sales.giulietta

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: