Mag 17, 2019
56 Views
Commenti disabilitati su Elezioni Australia 2019: per cosa si vota, chi sono i candidati, le principali informazioni
0 0

Elezioni Australia 2019: per cosa si vota, chi sono i candidati, le principali informazioni

Written by
Ypsilon Black

Elezioni Australia 2019: per cosa si vota, chi sono i candidati, le principali informazioni

Elezioni Australia 2019 | Elezioni federali | Candidati | Sondaggi

ELEZIONI AUSTRALIA 2019 – Sabato 18 maggio 2019 l’Australia è chiamata alle urne per le elezioni federali: circa 16,5 milioni di australiani andranno ai seggi per eleggere i membri che siederanno in Parlamento, l’organo bicamerale a cui è demandato il potere legislativo. Qui riportiamo alcune delle principali informazioni sul voto.

Elezioni Australia 2019

Il Parlamento Federale australiano, o del Commonwealth, come in Italia, è suddiviso in due rami. È composto dal Senato, la camera alta, composto da 76 senatori, 12 per ciascuno dei sei Stati e 2 per ognuno dei due territori in cui è suddiviso il Paese del Commonwealth, e da una Camera dei Rappresentanti, con 150 parlamentari, uno per ogni divisione elettorale amministrativa. I 150 membri della Camera vengono eletti ogni 3 anni. I senatori invece restano in carica per 6 anni, ma il sistema australiano prevede che la metà di questi venga eletta ogni tre anni.

Per quanto riguarda il voto del 18 maggio, gli australiani eleggeranno i membri della Camera e metà dei membri del Senato.

Gli australiani votano per scegliere fra il governo conservatore della coalizione di liberali e nazionali, che risulta in carica da nove anni ma con una successione di tre primi ministri, e l’opposizione laburista, favorita dai sondaggi.

Elezioni Australia 2019 Candidati

Con le elezioni australiane del 18 maggio sono contrapposte sostanzialmente due fazioni: quella del Partito Laburista guidato da Bill Shorten e la Coalizione Liberale-Nazionale con a capo l’attuale premier australiano, Scott Morrison.

Morrison, a guida del governo solo dallo scorso agosto, è noto, quando era ministro dell’Immigrazione, per la dura politica verso i profughi che ha di fatto fermato il traffico di boat people da porti del sudest asiatico. Poi da ministro del Tesoro ha vantato una buona gestione dell’economia.

Il laburista Shorten, leader del partito laburista dal 2013, invece, in parlamento dal 2007 dopo una lunga carriera sindacale e da sette anni a guida dell’opposizione, presenta una squadra di governo alternativa dopo un periodo di instabilità politica con l’avvicendamento di tre primi ministri conservatori.

Elezioni Australia 2019 Scenario

Lo scenario australiano continua ad essere complesso, dopo continui cambi ai vertici del governo. Negli ultimi 12 anni ci sono stati ben cambi alla guida dell’esecutivo e probabilmente anche il voto del 2019 farà registrare un avvicendamento. C’è un problema di leadership che si riflette anche nei partiti.

Elezioni Australia 2019 Sondaggi

Gli ultimi sondaggi sulle elezioni federali in Australia hanno indicato un leggero vantaggio dei laburisti sui conservatori. Secondo alcune rilevazioni il margine della compagine guidata da Shorten è avanti con il 51% contro il 49% dopo la distribuzione delle preferenze.

The post Elezioni Australia 2019: per cosa si vota, chi sono i candidati, le principali informazioni appeared first on TPI.

Elezioni Australia 2019 | Elezioni federali | Candidati | Sondaggi ELEZIONI AUSTRALIA 2019 – Sabato 18 maggio 2019 l’Australia è chiamata alle urne per le elezioni federali: circa 16,5 milioni di australiani andranno ai seggi per eleggere i membri che siederanno in Parlamento, l’organo bicamerale a cui è demandato il potere legislativo. Qui riportiamo alcune […]

The post Elezioni Australia 2019: per cosa si vota, chi sono i candidati, le principali informazioni appeared first on TPI.

Article Categories:
tipinews

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy