Mag 13, 2019
44 Views

Come creare oggetti tecnologici con il fai da te

Written by
Ypsilon Black

Nell’ultimo secolo il progresso scientifico e tecnologico ha portato a grandi innovazioni per l’umanità da diversi punti di vista. La tecnologia in particolare ha prodotto un impatto sempre più importante nella realtà quotidiana di tutti noi, attraverso l’utilizzo di PC, smartphone, console di gioco e tanti altri oggetti che fanno parte della nostra routine.

Oggi è possibile utilizzare strumenti tecnologici che fino a qualche anno fa sembravano far parte solo di film di fantascienza e nessuno pensava che avere una casa domotica nel giro di pochi anni sarebbe stato possibile. Anche l’idea di utilizzare gadget super tecnologici con una certa semplicità sembra irreale, ma ogni giorno è possibile rendersi conto che è invece qualcosa di tangibile.

Volendo però, con gli attrezzi giusti è possibile anche andare oltre, pur non essendo degli esperti. Creare oggetti high-tech direttamente in casa propria e a un costo irrisorio, è possibile, per chi ha un po’ di abilità manuale.

Spesso il fai da te viene pensato come qualcosa di circoscritto alla cura della casa o al bricolage, ma in realtà questo concetto può essere molto più ampio. Come spiega Fabrizio Stabile di superattrezzi.it “con i giusti utensili si possono creare oggetti impensabili, anche high-tech”.

Non serve per esempio una grande attrezzatura per creare un videogame personale. Con un Raspberry Pi – una semplice scheda del computer dotata di diversi componenti e porte dalle dimensioni molto ridotte – è possibile creare una console da gioco basilare. In questo caso è sufficiente sfruttare un modulo Raspberry Pi saldandolo a un case idoneo. Ci sono svariati videotutorial che spiegano come farlo.

Sempre con l’utilizzo del Raspberry Pi combinato con un po’ di manualità e con gli attrezzi giusti si può creare un lettore di audiolibri personale, che compia solo questa semplice operazione e ben distinto da uno smartphone. Anche in questo caso si trovano diversi tutorial e post su internet che spiegano passo per passo.

Una serata con gli amici e la voglia di vedere un film su uno schermo più grande della solita televisione potrebbero fornire un’ottima ispirazione per creare un proiettore personale partendo da uno smartphone. Basta acquistare pochi semplici oggetti, come uno specchio, un grosso pezzo di cartone e alcuni tasselli e montarli in casa con pochissima difficoltà per proiettare su un muro qualsiasi video trasmesso dal cellulare con grande soddisfazione di tutti.

Il WiFi di casa talvolta non arriva a coprire tutte le stanze dell’appartamento e non è possibile per questo sfruttare la connessione nel miglior modo. Ci sono due possibilità per risolvere questo problema: l’acquisto di un ripetitore wireless in un negozio di elettronica, oppure la soddisfazione di costruire un’antenna WiFi da soli con le proprie mani. Con pochi euro è possibile infatti incrementare la potenza del proprio router senza bisogno di acquistare nuovi dispositivi. Sul web sono disponibili diverse guide, per molte delle quali bastano davvero pochi oggetti per realizzare un’antenna fai-da-te, come ad esempio un foglio, stecche di legno, graffette e un buon paio di pinze.

Insomma, la tecnologia aiuta e diverte, ma anche l’idea di utilizzare le proprie abilità manuali potrebbe concretamente aiutare a passare dei momenti spensierati e di piena soddisfazione, piuttosto che restare semplici utilizzatori passivi dei più moderni gadget tecnologici.

L’articolo Come creare oggetti tecnologici con il fai da te proviene da Caffeina Magazine.

Come creare oggetti tecnologici con il fai da te
Caffeina Magazine
{$inline_image}

Article Tags:
Article Categories:
Caffeina Magazine

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.