Apr 27, 2019
92 Views
Commenti disabilitati su Zuckerberg ha creato una “scatola del sonno” sua moglie 

Zuckerberg ha creato una “scatola del sonno” sua moglie 

Written by

Mark Zuckerberg ha inventato una scatola che emette luce per permettere a sua moglie, Priscilla Chan, di dormire meglio visto che dopo la nascita dei figli ha cominciato a soffrire di disturbi del sonno: “Essere mamma è difficile, e visto che abbiamo avuto dei figli, Priscilla ha avuto difficoltà a dormire tutta la notte”, scrive il fondatore di Facebook in post sul social network. “Oggi si sveglia e controlla l’ora sul suo telefono per vedere se i bambini sono lì per svegliarsi, ma poi ha piùdifficoltà ad addormentarsi di nuovo. Così ho lavorato per costruirle quella che ho chiamato la “scatola del sonno””.

Il funzionamento della scatola lo spiega lo stesso Zuckerberg: si posiziona sul comodino e tra le 6 e le 7 del mattino comincia ad emettere una luce molto debole – abbastanza visibile da poter essere percepita quando è il momento di svegliarsi, ma leggera al punto che se è troppo presto si continua a dormire senza problemi. “E dal momento che non mostra l’orario”, continua Zuckerberg, “se si sveglia nel bel mezzo della notte sa di poter tornare a dormire senza doversi preoccupare di che ora è”.

Pare funzioni, dice Zuckerberg. “Come ingegnere, costruire un dispositivo per aiutare la mia compagna a dormire meglio è uno dei modi migliori in cui posso pensare per esprimere il mio amore per lei”, e poi annuncia che potrebbe continuare a costruirne perché alcuni amici gli avrebbero chiesto una scatola come quella, appellandosi alla sua community e chiedendo se magari c’è qualche imprenditore disposto a produrla con lui. 

Article Tags:
· · · ·
Article Categories:
agi news

Comments are closed.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy