Motorola fa sul serio: Razr 2019 flessibile vicino all’annuncio

Motorola fa sul serio: Razr 2019 flessibile vicino all’annuncio

Razr 2019

Motorola cerca la riscossa e sta per mettere sul tavolo due assi che, fino ad ora, ha tenuto nella manica. Parliamo di due prodotti tanto chiacchierati quanto attesi: Razr 2019 e One Vision.

La serie Razr ha scritto un capitolo indelebile nella storia del brand americano, ora di proprietà di Lenovo, grazie all’esclusivo modello a conchiglia V3, uscito nei primi anni 2000, che ha ottenuto record di vendita ad oggi ineguagliati. Ora, con l’arrivo dei primi telefoni pieghevoli, sembra che l’azienda sia pronta a far rivivere questo dispositivo in forma moderna, cioé con display flessibile.
Il mese scorso, molti leaks e informazioni riservate ci hanno anticipato alcune delle funzioni che potrebbero essere integrate nel nuovo modello Razr 2019: uno schermo pieghevole da 6,2 pollici e il processore Snapdragon 710. Oggi, arriva la notizia che l’atteso smartphone il cui nome in codice dovrebbe essere “Voyager” ha ricevuto la certificazione dal Bluetooth SIG. Ciò significa che potremmo essere vicini a un annuncio ufficiale.
Dalla certificazione, si nota che il dispositivo sarà distribuito in esclusiva da Verizon per gli Stati Uniti, mentre ci sono ancora poche informazioni relative ai tempi con cui il modello sarà reso disponibile in Europa. Il telefono avrà il supporto Bluetooth 5.0 e, secondo i bene informati, il suo prezzo di lancio dovrebbe aggirarsi intorno ai 1.500 dollari. Un listino che, se confermato, renderà il cellulare molto appetibile, anche e soprattutto nei confronti degli altri due smartphone pieghevoli già annunciati: il Samsung Galaxy Fold (in arrivo dal 3 maggio a circa 2.000 euro) e il Huawei Mate X, che costerà invece 2.299 euro.

Oltre al Razr 2019, Motorola avrebbe in pista di lancio anche un dispositivo chiamato One Vision. Anch’esso ha già ricevuto anche la certificazione Bluetooth. Sul sito di SIG hanno fatto la loro comparsa quattro varianti del dispositivo, dotato di Bluetooth 5.0.

Lo smartphone sarà mosso da un processore Samsung Exynos 9610 abbinato a 3 o 4 GB di Ram e da 32 o 128 GB di storage. Il telefono farà parte del programma Android One e sarà mosso da Android 9 Pie. Sarà caratterizzato da un display FHD + da 6,2 pollici e integrerà una doppia fotocamera posteriore da 48 + 12 Megapixel.

L’articolo Motorola fa sul serio: Razr 2019 flessibile vicino all’annuncio sembra essere il primo su Cellulare Magazine.

Razr 2019

Motorola cerca la riscossa e sta per mettere sul tavolo due assi che, fino ad ora, ha tenuto nella manica. Parliamo di due prodotti tanto chiacchierati quanto attesi: Razr 2019 e One Vision. La serie Razr ha scritto un capitolo indelebile nella storia del brand americano, ora di proprietà di Lenovo, grazie all’esclusivo modello a […]

L’articolo Motorola fa sul serio: Razr 2019 flessibile vicino all’annuncio sembra essere il primo su Cellulare Magazine.

Redazionehttps://www.cellulare-magazine.it/wp-content/uploads/2016/06/cropped-5bcGfssT-200×200.png