Circosta Auto
Mar 15, 2019
90 Views
Commenti disabilitati su Ragazzino non vuole fare la doccia, la mamma gli dà due ceffoni: condannata a due mesi di carcere
0 0

Ragazzino non vuole fare la doccia, la mamma gli dà due ceffoni: condannata a due mesi di carcere

Written by
Ypsilon Black

Ragazzino non vuole fare la doccia, la mamma gli dà due ceffoni: condannata a due mesi di carcereRagazzino non vuole fare la doccia, la mamma gli dà due ceffoni: condannata a due mesi di carcere

Il ragazzino non vuole fare la doccia e la mamma gli dà due schiaffi. Succede in Spagna dove la Corte di Pontevedra ha condannato la donna a due mesi di carcere per aggressione. In più, la madre dovrà stare lontana almeno 200 metri dal figlio. Secondo la donna, il fatto di aver dato due schiaffi in faccia al ragazzino di 10 anni che non voleva lavarsi è un gesto educativo che la Corte ha invece considerato un reato. Il rossore nelle guance del figlio è stato inteso come prova dei ceffoni. La motivazione della sentenza? Il potere correttivo dei genitori deve essere esercitato in modo adeguato e non deve ledere il minore. Il ceffone è stato lesivoe l’atteggiamento del genitore deve essere punito.

 

 

 

L’articolo Ragazzino non vuole fare la doccia, la mamma gli dà due ceffoni: condannata a due mesi di carcere proviene da Il Fatto Quotidiano.

Succede in Spagna dove la donna è stata condannata dalla Corte di Pontevedra per aggressione

L’articolo Ragazzino non vuole fare la doccia, la mamma gli dà due ceffoni: condannata a due mesi di carcere proviene da Il Fatto Quotidiano.

F. Q.

Article Categories:
Il fatto quotidiano

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy