Mar 14, 2019
153 Views
Commenti disabilitati su La moglie bruciata, il marito braccato, e quell’aiutino dalla malavita
0 0

La moglie bruciata, il marito braccato, e quell’aiutino dalla malavita

Written by
Ypsilon Black

La moglie bruciata, il marito braccato, e quell’aiutino dalla malavitaLa moglie bruciata, il marito braccato, e quell’aiutino dalla malavita

Qualche giorno fa un uomo, agli arresti domiciliari, raggiunge la sua ex compagna a Reggio Calabria e per vendicarsi del fatto che lei, non sopportando più le violenze, l’ha lasciato, le dà fuoco davanti alla scuola in cui studiano i loro figli. Quell’uomo è stato prontamente arrestato mentre mangiava la pizza, seduto tranquillamente al tavolo. Si è saputo che non si era mai allontanato dalla città. La polizia ha illustrato con soddisfazione le tecniche di ricerca: pedinamenti, appostamenti nonché performanti “pressioni sul territorio” che evidentemente hanno subito fruttato. Tutte le polizie del mondo hanno informatori sul campo, diciamo così. In questo caso esponiamo un cattivo pensiero: non è che la malavita presidi così capillarmente il territorio al punto da valutare anche quando sia il caso – in presenza di un reato particolarmente odioso – di dare un “aiutino” alle forze dell’ordine per fargli fare bella figura?

L’articolo La moglie bruciata, il marito braccato, e quell’aiutino dalla malavita proviene da Il Fatto Quotidiano.

Qualche giorno fa un uomo, agli arresti domiciliari, raggiunge la sua ex compagna a Reggio Calabria e per vendicarsi del fatto che lei, non sopportando più le violenze, l’ha lasciato, le dà fuoco davanti alla scuola in cui studiano i loro figli. Quell’uomo è stato prontamente arrestato mentre mangiava la pizza, seduto tranquillamente al tavolo. […]

L’articolo La moglie bruciata, il marito braccato, e quell’aiutino dalla malavita proviene da Il Fatto Quotidiano.

Antonello Caporale

Article Categories:
Il fatto quotidiano

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy