Mar 29, 2019
99 Views
Commenti disabilitati su DESTRO EDUCATO COL VIZIETTO DEL GOL: RAZVAN MARIN, IL PUPILLO DI HAGI CON UN FUTURO IN OLANDA

DESTRO EDUCATO COL VIZIETTO DEL GOL: RAZVAN MARIN, IL PUPILLO DI HAGI CON UN FUTURO IN OLANDA

Written by

DESTRO EDUCATO COL VIZIETTO DEL GOL: RAZVAN MARIN, IL PUPILLO DI HAGI CON UN FUTURO IN OLANDA

Porte girevoli per il centrocampo dell’Ajax. Con De Jong promesso sposo al Barcellona in estate, il club di Amsterdam ha già individuato l’erede: si tratta di Razvan Marin centrocampista rumeno dello Standard Liegi. Il classe ’96 gode di una grandissima stima in patria e secondo la stampa olandese sarà il prossimo acquisto dei lancieri per una cifra intorno ai 12 milioni di euro. Marin è stato un nome spesso accostato anche alla nostra Serie A, specialmente sponda Roma, ma ora il futuro del pupillo di Gheorghe Hagi sembra essere in Eredivise.

Razvan Marin, nasce a Bucarest il 23 maggio 1996. Centrocampista centrale alto 176 cm, muove i suoi primi passi nell’accademia Hagi. Il salto trai professionisti arriva nella stagione 2012/13 con l’approdo al Viitorul Costanza, squadra allenata proprio da Hagi. Per l’esordio, Razvan, deve aspettare la stagione seguente dove colleziona 9 presenze condite da 3 assist. Il suo talento si comincia a far notare e nell’annata successiva il minutaggio aumenta notevolmente con 21 presenze tra campionato e coppe nazionali. La prima gioia con la maglia del Viitorul arriva il 25 settembre 2014 nella Coppa di Romania, mentre per il primo gol in campionato si deve attendere il 15 marzo 2015; nella gara contro il Cluj firma il 2-1 che vale i tre punti per il club di Ovidiu. Dopo un altro campionato da protagonista nel centrocampo della formazione romena, Marin colleziona altre 32 apparizioni, 4 gol e 4 assist. Numeri che mettono il classe ’96 sotto i riflettori dello Standard Liegi che però aspetta il mercato invernale per acquistarlo. La stagione 2016/17 inizia ancora nella massima serie rumena, dove realizza 4 gol, ma a fine gennaio arriva il trasferimento in Belgio. Lo Standard Liegi versa nelle casse del Viitorul Costanza una cifra di poco superiore ai 2 milioni di euro. Nella sua prima (mezza) annata in Jupiler Pro League strappa 18 presenze e 2 gol nella fase Playoff. Nella stagione 2017/18 la sua crescita lo porta a collezionare 39 presenze totali con 6 gol e 12 assist, ma soprattutto attira su di lui le attenzioni di squadre come la Roma. Nel campionato in corso Marin ha messo a referto già 5 gol e anche 6 presenza in Europa League. Nonostante la giovane età vanta già 16 apparizioni e 1 gol – arrivato qualche giorno fa nella gara contro la Svezia – con la maglia della Romania. Un bagaglio d’esperienza importante per un ragazzo di quasi 23 anni che potrà sbocciare finalmente nel calcio che conta già dalla prossima stagione. In Olanda sono convinti che il suo nome è in cima alla lista dei desideri dell’Ajax, pronto a portarlo in Eredivise per una cifra vicina ai 12 milioni di euro.

Marin è un centrocampista di piede destro, è stato utilizzato per lo più come interno di centrocampo, ma considerate le capacità tecniche e la buona personalità, ha indossato anche le vesti di perno davanti alla difesa. I 23 gol, ma soprattutto i 31 assist, mostrano le sue ottimi doti negli ultimi 30 metri. La giovane età non fa rimi con timidezza, infatti Razvan è un calciatore con un trasporto emotivo importante, forse troppo. Il suo temperamento lo porta spesso sul tabellino dei cattivi, infatti si è visto sventolare per 32 volte il cartellino giallo. La sua classe non passa inosservata e se due icone del calcio romeno come Hagi e Chivu stravedono per lui, un motivo di sicuro ci sarà.

Foto: France Football

L’articolo DESTRO EDUCATO COL VIZIETTO DEL GOL: RAZVAN MARIN, IL PUPILLO DI HAGI CON UN FUTURO IN OLANDA sembra essere il primo su Alfredo Pedullà.

Razvan Marin France Football

Porte girevoli per il centrocampo dell’Ajax. Con De Jong promesso sposo al Barcellona in estate, il club di Amsterdam ha già individuato l’erede: si tratta di Razvan Marin centrocampista rumeno dello Standard Liegi. Il classe ’96 gode di una grandissima stima in patria e secondo la stampa olandese sarà il prossimo acquisto dei lancieri per una cifra intorno ai 12 milioni di euro. Marin è stato un nome spesso accostato anche alla nostra Serie A, specialmente sponda Roma, ma ora il futuro del pupillo di Gheorghe Hagi sembra essere in Eredivise.

Razvan Marin, nasce a Bucarest il 23 maggio 1996. Centrocampista centrale alto 176 cm, muove i suoi primi passi nell’accademia Hagi. Il salto trai professionisti arriva nella stagione 2012/13 con l’approdo al Viitorul Costanza, squadra allenata proprio da Hagi. Per l’esordio, Razvan, deve aspettare la stagione seguente dove colleziona 9 presenze condite da 3 assist. Il suo talento si comincia a far notare e nell’annata successiva il minutaggio aumenta notevolmente con 21 presenze tra campionato e coppe nazionali. La prima gioia con la maglia del Viitorul arriva il 25 settembre 2014 nella Coppa di Romania, mentre per il primo gol in campionato si deve attendere il 15 marzo 2015; nella gara contro il Cluj firma il 2-1 che vale i tre punti per il club di Ovidiu. Dopo un altro campionato da protagonista nel centrocampo della formazione romena, Marin colleziona altre 32 apparizioni, 4 gol e 4 assist. Numeri che mettono il classe ’96 sotto i riflettori dello Standard Liegi che però aspetta il mercato invernale per acquistarlo. La stagione 2016/17 inizia ancora nella massima serie rumena, dove realizza 4 gol, ma a fine gennaio arriva il trasferimento in Belgio. Lo Standard Liegi versa nelle casse del Viitorul Costanza una cifra di poco superiore ai 2 milioni di euro. Nella sua prima (mezza) annata in Jupiler Pro League strappa 18 presenze e 2 gol nella fase Playoff. Nella stagione 2017/18 la sua crescita lo porta a collezionare 39 presenze totali con 6 gol e 12 assist, ma soprattutto attira su di lui le attenzioni di squadre come la Roma. Nel campionato in corso Marin ha messo a referto già 5 gol e anche 6 presenza in Europa League. Nonostante la giovane età vanta già 16 apparizioni e 1 gol – arrivato qualche giorno fa nella gara contro la Svezia – con la maglia della Romania. Un bagaglio d’esperienza importante per un ragazzo di quasi 23 anni che potrà sbocciare finalmente nel calcio che conta già dalla prossima stagione. In Olanda sono convinti che il suo nome è in cima alla lista dei desideri dell’Ajax, pronto a portarlo in Eredivise per una cifra vicina ai 12 milioni di euro.

Marin è un centrocampista di piede destro, è stato utilizzato per lo più come interno di centrocampo, ma considerate le capacità tecniche e la buona personalità, ha indossato anche le vesti di perno davanti alla difesa. I 23 gol, ma soprattutto i 31 assist, mostrano le sue ottimi doti negli ultimi 30 metri. La giovane età non fa rimi con timidezza, infatti Razvan è un calciatore con un trasporto emotivo importante, forse troppo. Il suo temperamento lo porta spesso sul tabellino dei cattivi, infatti si è visto sventolare per 32 volte il cartellino giallo. La sua classe non passa inosservata e se due icone del calcio romeno come Hagi e Chivu stravedono per lui, un motivo di sicuro ci sarà.

Foto: France Football

L’articolo DESTRO EDUCATO COL VIZIETTO DEL GOL: RAZVAN MARIN, IL PUPILLO DI HAGI CON UN FUTURO IN OLANDA sembra essere il primo su Alfredo Pedullà.

daniele mat

Article Categories:
ALFREDO PEDULLA SPORT

Comments are closed.