Circosta Auto
Mar 15, 2019
48 Views
Commenti disabilitati su Caso Ruby, morta la testimone Imane Fadil: ipotesi avvelenamento. La procura di Milano indaga per omicidio
0 0

Caso Ruby, morta la testimone Imane Fadil: ipotesi avvelenamento. La procura di Milano indaga per omicidio

Written by
TS trade ingrosso intimo calze e pignami per uomo donna e bambino in Calabria

Caso Ruby, morta la testimone Imane Fadil: ipotesi avvelenamento. La procura di Milano indaga per omicidioCaso Ruby, morta la testimone Imane Fadil: ipotesi avvelenamento. La procura di Milano indaga per omicidio

È morta a 34 anni in un letto d’ospedale, dopo un lungo ricovero, Imane Fadil, una delle testimoni-chiave del caso Ruby. Deceduta l’1 marzo scorso all’ospedale Humanitas di Milano, la notizia è trapelata soltanto oggi. Sulla morte della modella, infatti, la procura di Milano ha aperto un fascicolo per omicidio. Fadil, infatti, potrebbe essere stata avveleneta. La giovane di origine marocchina aveva chiesto di esser parte civile nel processo Ruby Ter, che vede tra gli imputati l’ex presidente del consiglio Silvio Berlusconi. A parlare di avvelenamento è stata la  stessa modella sia all’avvocato che al fratello.

L’articolo Caso Ruby, morta la testimone Imane Fadil: ipotesi avvelenamento. La procura di Milano indaga per omicidio proviene da Il Fatto Quotidiano.

È morta a 34 anni in un letto d’ospedale, dopo un lungo ricovero, Imane Fadil, una delle testimoni-chiave del caso Ruby. Deceduta l’1 marzo scorso all’ospedale Humanitas di Milano, la notizia è trapelata soltanto oggi. Sulla morte della modella, infatti, la procura di Milano ha aperto un fascicolo per omicidio. Fadil, infatti, potrebbe essere stata avveleneta. […]

L’articolo Caso Ruby, morta la testimone Imane Fadil: ipotesi avvelenamento. La procura di Milano indaga per omicidio proviene da Il Fatto Quotidiano.

F. Q.

Article Categories:
Il fatto quotidiano
offerte.cpsPromo.sales.giulietta

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: