Circosta Auto
Feb 22, 2019
30 Views
0 0

The Voice, il direttore Carlo Freccero fa chiarezza su tutto

Written by

Il travaglio di The Voice of Italy pare più complesso del previsto.

In questi giorni vi stiamo aggiornando costantemente sulle sorprese che il programma di Rai 2 (il cui ritorno è previsto per martedì 16 aprile), ancor prima di iniziare, sta riservando ai telespettatori. Dalla esclusione di Sfera Ebbasta per via della decisione dell’Amministratore Delegato Rai all’uscita di scena della casa di produzione Fremantle.

A fare un po’ di necessaria chiarezza, adesso, ci pensa il direttore della seconda rete Carlo Freccero:

La prima scelta è stata Simona Ventura, conduttrice e centro di gravità del programma. Poi, dopo il successo dello speciale di Morgan sui Queen, abbiamo pensato a lui come coach. A Fremantle ho chiesto una giuria in grado di portare quel pubblico giovanile che non guarda più la Rai, che segue Sky o piattaforme tipo Netflix e Amazon. E da osservatore ho capito quanto fosse importante l’operazione fatta da Lorenzo Mieli con X Factor, programma dall’esito spettacolare vinto da un rapper, Anastasio. L’idea era dunque cercare un giuria contemporanea ai gusti di questo tipo di pubblico.

Dopo aver sottolineato il valore di Simona Ventura per la trasmissione e la necessità di ringiovanimento del format e del pubblico della Rai, sulla tragedia di Corinaldo dell’8 dicembre scorso, contestuale – lo ricordiamo – a un concerto di Sfera Ebbasta, ha detto:

Consapevole che l’alone della strage (in cui una mamma e 5 giovanissimi sono deceduti, schiacciati dalla folla, ndTI) inevitabilmente pesasse ancora su Sfera, mi sono soltanto chiesto se ci fossero pendenze giudiziarie a suo carico. Avendo avuto garanzia che non c’erano problemi legali, ho dato il mio via libera. Salini era occupato con Sanremo. Quando è arrivata alla sua attenzione la formalizzazione del contratto, la risposta è stata negativa.

Freccero ha quindi evidenziato ulteriormente che il parere contrario alla partecipazione del cantante (che pare non starà sul divano a guardare) non sarebbe farina del suo sacco:

Troveremo al più presto un sostituto per Sfera Ebbasta. Pensavo che la Rai fosse pronta a giustificare il politicamente scorretto in musica. Non è così.

Riguardo al due di picche della società produttrice, il direttore si è detto “molto dispiaciuto” e ha aggiunto che spera “di convincerli a restare”.

A realizzare The Voice sarà comunque la filiale italiana di Talpa Media.

Ad oggi, in attesa del nuovo nome, in giuria sono confermati Morgan, Gué Pequeno ed Elettra Lamborghini. Questi ultimi due, però, condividono con Sfera Ebbasta il management di Shablo e, per questo, c’è chi ipotizza nuove sorprese.

L’articolo The Voice, il direttore Carlo Freccero fa chiarezza su tutto proviene da Trash Italiano.

The Voice, il direttore Carlo Freccero fa chiarezza su tutto
trashitaliano.it

Article Tags:
Article Categories:
Trash Italiano
×

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy