Feb 21, 2019
145 Views

Oscar 2019: il bello e il brutto dello smoking sul red carpet

Written by
Pubblicità

Red carpet: i look più eleganti e quelli da dimenticare

Alzi la mano chi non ha mai sognato di ritrovarsi a calcare un red carpet o di essere invitato ad un party tanto elegante da doversi agghindare di tutto punto e indossare uno smoking! Quell’abito da sera (che non può essere assolutamente mai indossato di giorno), diventa necessario nelle occasioni in cui sull’invito è specificato il dress code: cravatta nera.

Vi raccontiamo un dettaglio interessante sulla nascita di questo capo: il termine “smoking” in realtà non ha nulla a che fare con la “divisa” che siamo abituati a vedere oggi, ma deriva dall’inglese smoking jacket, una sorta di elegante vestaglia indossata dagli uomini nelle stanze per fumatori, con lo scopo di preservare l’abito dall’odore del tabacco. Naturalmente ci troviamo nell’800 in Inghilterra dove il bon ton e l’etichetta sono nati e sono di casa. Il primo vero smoking (che negli States è noto come tuxedo) è nato per volere del Principe di Galles che commissionò al suo sarto una giacca da sera corta in velluto blu da usare per le serate informali nella tenuta di campagna di Sandringham. Dalla dinner jacket allo smoking il passo è stato velocissimo e da allora nessun aristocratico ne può più fare a meno.
Ecco le regole da seguire per sfoggiarlo alla perfezione e le star più eleganti che hanno scelto la variante colorata dello smoking (gallery di star)

The post Oscar 2019: il bello e il brutto dello smoking sul red carpet appeared first on Style.

Oscar 2019: il bello e il brutto dello smoking sul red carpet
StylecoriereNew feed

Article Tags:
Article Categories:
News

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy