Circosta Auto
Gen 7, 2019
231 Views
0 0

Tears for Fears Tour 2019. C’è tensione tra Roland Orzabal e Curt Smith

Written by
Ypsilon Black

Ad aprile del 2018 era stato annunciato entro l’anno un nuovo album dei Tears For Fears al quale, stando ad un comunicato ufficiale, mancavano soltanto gli ultimi ritocchi. Da allora nessun aggiornamento è arrivato da parte di Roland Orzabal e Curt Smith e anzi tra i due parrebbe non scorrere buon sangue. L’ultimo singolo pubblicato dal duo – lo ricordiamo – risale al 2017 (I Love You But I’m Lost, contenuta nel greatest hits Rule The World pubblicato quell’anno) mentre le date confermate e programmate per quest’anno (alcune in recupero dal 2018) vedranno impegnata la formazione per una doppietta di live a febbraio (23 febbraio al Mediolanum Forum a Milano e il 24 febbraio alla Kioene Arena di Padova) e a luglio (9 luglio a Roma, all’interno del Rome Fest presso l’Auditorium Parco della Musica, il giorno successivo, il 10 luglio, al Lucca Summer Festival).

A gettare segnali di insicurezza sul futuro della formazione è il co-fondatore Curt Smith che giusto un paio di giorni fa, in risposta ad un fan che via Twitter gli augurava di godersi le prove per il tour, ha fatto intendere di non aver intenzione di parteciparvi («grazie per il pensiero ma non sarò lì»). Lo riporta il sito Slicing Up Eyeballs a cui hanno fatto eco una molteplicità di altri.

Agli allarmati fan che a quel punto gli chiedevano chiarimenti riguardo ad un’eventuale separazione ha risposto in almeno due occasioni con frasi altrettanto lapidarie: «E’ una decisione che non spetta a me a questo punto. Te lo farò sapere quando lo saprò» e, più specificatamente, per quanto riguarda le tempistiche di una comunicazione ufficiale, visto l’imminente inizio del tour: «lo saprò prima di allora, e ve lo comunicherò appena ne verrò a conoscenza».

Non è la prima volta che Orzabal e Smith si separano e non è neppure la prima volta che Orzabal prosegue in solitaria a nome Tears For Fears: dopo la separazione del 1991 Roland ha pubblicato due album sotto la nota ragione sociale (Elemental del 1995 e Raoul and the Kings of Spain) e questo prima della reunion del 2000 che ha portato all’album a doppia firma Everybody Loves a Happy Ending (2004). Mentre vi scriviamo – lunedì 7 gennaio ore 10:00 – nessuna comunicazione ufficiale è stata diramata. Vi terremo aggiornati.

Tears for Fears Tour 2019. C’è tensione tra Roland Orzabal e Curt Smith
Sentire ascoltare

Article Tags:
Article Categories:
Sentireascoltare
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy