Circosta Auto
Gen 11, 2019
5 Views
0 0

Scontro interno a Mediaset: Striscia la Notizia vs Tgcom24

Written by

Sembrerebbe che Paolo Liguori, direttore di Tgcom24, non abbia accolto con piacere (comprensibilmente) le provocazioni lanciategli da Striscia la Notizia in alcuni servizi andati in onda negli ultimi giorni.

La ragione dello scontro è  la presenza di numerose mosche negli studi del canale dedicato alle news, o meglio  l’ “inchiesta” che il programma satirico di Antonio Ricci (in copertina) vi ha costruito sopra.

Può sembrare uno scherzo, eppure non lo è. Striscia, di recente, aveva sottolineato la presenza di insetti negli studi di Tgcom24 e, con lo stile al quale ormai ci ha abituati, si era chiesta se gli stessi provenissero dal cadavere del giornalismo ammazzato da Paolo Liguori, dalle bufale ammuffite di Paolo Liguori oppure dal giornalista in persona“. Non era mancato nemmeno il fotomontaggio di Liguori, intento a “slinguazzare”.

Cos’è che attira lì a @MediasetTgcom24 le mosche? Rispondete sotto nei commenti 😬👇 #Striscia #Striscialanotizia #LaMosca #Tgcom24 pic.twitter.com/DD5HecP445

— Striscia la notizia (@Striscia) January 9, 2019

Così, nella rubrica Fatti e Misfatti del suo canale, il giornalista ha risposto:

Anche ieri sera, per la seconda volta, Striscia ha imperversato sui guai con le mosche di Tgcom. Già rincorrere le mosche è uno sport che ho suggerito ai miei colleghi conduttori di lasciar perdere perché ti rimane un pugno di mosche in mano. Striscia però son due giorni che insiste, forse anche stasera lo farà, lo prevedo, perché di questi tempi c’è poco da parlare… e poi si rischia a parlare di cose serie, e quindi Tgcom e le sue mosche vanno bene…”.

Poi ha spiegato che le diatribe tra i due programmi sarebbero nate quando Tgcom24 ha trasferito i suoi studi vicino a quelli del TG satirico, sostenendo che quest’ultimo non avrebbe mai accettato il fatto.

Paolo Liguori

Ha sollevato, inoltre, la questione del potere (innegabile) di Striscia all’interno di Mediaset:

Qual è il problema? Che Striscia pensa che noi siamo degli usurpatori! Che siamo arrivati a disturbare con la nostra presenza, con le nostre macchine, col nostro studio. (…) Da quel momento ci tratta come se fossimo degli abusivi nel territorio, invece siamo tutti della stessa Mediaset ma questo non tocca questa super potenza, una super potenza che è veramente molto forte dentro Mediaset, che dovrebbe essere tollerante con il piccolo Tgcom, invece ci riempie di insulti solo per il fatto che esistiamo

In conclusione, il vicino di Antonio Ricci, dopo aver mostrato i servizi che lo riguardavano e aver smentito le ipotesi di Striscia sulle bufale e sull’assassinio del giornalismo, ha precisato:

“il mio sondaggio metterà certamente Paolo Liguori, lascerà perdere il cadavere del giornalismo, metterò le bufale, ma come terza risposta metto il marcio di Striscia, perché le mosche arrivano da lì, l’avete visto, e c’è del marcio a Striscia da qualche tempo (…). Da noi vengono a svernare”.

Aldilà delle posizioni di ciascuno, occorre riconoscere a Liguori del coraggio, poiché non è scontato, a Mediaset, schierarsi contro il colosso dell’access-prime time di Canale 5.

L’articolo Scontro interno a Mediaset: Striscia la Notizia vs Tgcom24 proviene da Trash Italiano.

Scontro interno a Mediaset: Striscia la Notizia vs Tgcom24
trashitaliano.it

Article Tags:
Article Categories:
Trash Italiano
×

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy