Gen 18, 2019
87 Views
0 0

Russiagate, “Trump chiese al suo avvocato di mentire al Congresso sulla costruzione del suo grattacielo a Mosca”

Written by
Ypsilon Black

“Fai che avvenga”. Donald Trump sollecitato con queste parole il suo avvocato Michael Cohen, affinché riuscisse a incontrare personalmente il presidente russo Vladimir Putin per dare un forte impulso ai negoziati sul suo grattacielo a Mosca, la Trump Tower. Il tutto in piena campagna elettorale per le presidenziali. Secondo quando riferito a Buzzfeed da due inquirenti del caso Russiagate, il presidente americano ha direttamente chiesto al suo legale di mentire al Congresso riguardo le trattative in corso per la costruzione dell’edificio. In sostanza, gli avrebbe intimato di dire che le trattative si erano concluse mesi prima di quanto accadde realmente, in modo da nascondere il suo coinvolgimento.

Inoltre, quando Trump assicurava pubblicamente di non essere in affari con la Russia, secondo le fonti citate dal sito, assieme ai figli Ivanka e Donald Jr riceveva regolari aggiornamenti sullo sviluppo del progetto da Cohen, al quale era stata affidata la supervisione. Cohen si è dichiarato colpevole a novembre per aver mentito sull’affare in una testimonianza e in una dichiarazione di due pagine alle commissioni dell’intelligence del Senato e della Camera. Il consigliere speciale Robert Mueller ha osservato che la falsa testimonianza di Cohen era un tentativo di “minimizzare i legami tra il progetto di Mosca e l’Individuo 1” – ampiamente inteso come Trump – “nella speranza di limitare le indagini in corso sulla Russia”.

L’articolo Russiagate, “Trump chiese al suo avvocato di mentire al Congresso sulla costruzione del suo grattacielo a Mosca” proviene da Il Fatto Quotidiano.

Russiagate, “Trump chiese al suo avvocato di mentire al Congresso sulla costruzione del suo grattacielo a Mosca”
Il Fatto Quotidiano

Article Tags:
Article Categories:
PHM
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy