Gen 16, 2019
543 Views

Pomeriggio Cinque, la figlia di Maria Monsè attacca Maria Teresa Ruta

Written by

A Pomeriggio Cinque torna Maria Monsè. L’ex concorrente dell’ultima edizione del Grande Fratello Vip è tornata in televisione grazie a un collegamento da casa insieme alla figlia Perla Maria e subito si è scatenata la polemica. La giovane ha replicato a tutti coloro che non vedono di buon occhio la sua eccessiva esposizione mediatica. Già durante l’esperienza del Grande Fratello Vip 3, la 44enne di origine catanese si è scontrata duramente con Alessandro Cecchi Paone, che ha giudicato senza mezzi termini il suo modo di essere madre.

In studio Salvo Veneziano, concorrente della prima edizione del Grande Fratello, è stato stuzzicato dalla ragazzina che, dopo aver visto il servizio sui figli del pizzaiolo, lo ha bacchettato per averli portati in televisione. L’ex gieffino ha provato a mantenere la calma, ma è stato molto difficile. “I miei figli tutto questo esibizionismo non ce l’hanno – ha assicurato alla showgirl – Una cosa è creare un mestiere a mio figlio, che vuole fare il pizzaiolo, e una cosa è creare quello che stai creando tu, che la stai rovinando. Mi permetto di dire che stai rovinando tua figlia”. (Continua a leggere dopo la foto)

Non è bastato questo a fermare l’ex ragazza di Non è la Rai, trasmissione portata al successo da Gianni Boncompagni, che ha lanciato tra le tante Ambra Angiolini, anzi ha rincarato la dose annunciando l’uscita di un cortometraggio, in cui sia lei che Perla si sono annoverate tra le protagoniste, ma di cui però non ricordava il nome del regista. ”Perla ha girato un cortometraggio in veste di attrice, in cui ci sono anche io, che è in lizza per il Globo d’oro. Barbara, te ne ho fatto avere un pezzo. Magari te ne parlerò la prossima volta. L’autore si chiama Francesco Rizzi, mentre il regista… te lo dirò la prossima volta! È passato un anno e mezzo da quando lo abbiamo girato”. (Continua a leggere dopo la foto)

Maria Monsè e Alessandro Cecchi Paone hanno ripreso a punzecchiarsi. ”Ci siamo vestite con le stelle per restare in tema di baby star… Il vestito, se l’è disegnato lei! È della sua collezione”, ha raccontato la mamma orgogliosa. Di lì la frecciatina del giornalista romano: “Perla Maria, praticamente, l’ho lanciata io! Barbara sapevi della boutique in Sardegna? Se tu convinci Chiara Ferragni ad indossare un tuo abito, poi i tuoi abiti li venderai a tutto il mondo!“. La coppia composta da Maria e Perla è stata attaccata anche da Maria Teresa Ruta. (Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}
Ma la risposta di Maria Perla non si è fatta attendere e lasciando lo studio senza parole ha attaccato. “Ho letto un’intervista in cui dici che hai lasciato tua figlia a 17 anni e vuoi dare insegnamenti a tua madre”, ha detto la figlia di Maria Monsé rivolgendosi alla conduttrice. Quindi è intervenuta Veronica Satti, anche lei ex concorrente del Grande Fratello Vip: “Non mi pare carino che una bambina metta in riga gli adulti”, ha commentato, incassando un lungo applauso del pubblico in studio e, visti i commenti sui social, anche a casa.

GF Vip, Maria Monsè svela il nome della figlia Perla sui social ed ecco che succede

  fbq(‘track’, ‘Gossip’);

 

L’articolo Pomeriggio Cinque, la figlia di Maria Monsè attacca Maria Teresa Ruta proviene da Caffeina Magazine.

Pomeriggio Cinque, la figlia di Maria Monsè attacca Maria Teresa Ruta
Caffeina Magazine

Article Tags:
Article Categories:
Caffeina Magazine

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy