Il futuro è donna, stando a quanto sostiene la Fender. Uno studio pubblicato dalla nota casa produttrice di chitarre americana – e riportato da Consequence of Sound – ha infatti evidenziato che la metà degli acquirenti di chitarre, residenti negli Stati Uniti o in Gran Bretagna, sono donne. E giovani. Nell’era del #MeToo, è un altro colpo messo a segno dal mondo “feminine”, stavolta in ambito prettamente musicale.