A 102 anni si perde di notte al gelo: nonno Giuseppe salvato da due poliziotti

Ha perso l’orientamento mentre passeggiava per le strade della sua città, Alessanria, ed è rimasto al gelo della notte, con le temperature che erano già scese sotto lo zero. Per questo motivo Giuseppe, un uomo di 102 anni, aveva cercato di ripararsi dietro la vetrina di una banca, ma per fortuna era stato notato da Lorenzo e Giuseppe, due poliziotti di polizia.

L’anziano, in evidente stato confusionale, alla vista degli agenti ha provato a dire qualcosa in dialetto piemontese. Nelle tasche della giacca i due hanno trovato un biglietto con su scritto il nome, il cognome e la data di nascita dell’uomo, scoprendo così la sua età: 102 anni portati alla grande. La notizia del ritrovamento di nonno Giuseppe è stato riportato dalla pagina Facebook dell’agente Lisa e dal quotidiano La Repubblica. (Continua a leggere dopo la foto)

”Nascosto al riparo della vetrina di una banca ad Alessandria c’era un signore molto, molto anziano. Era ormai mezzanotte passata, – si legge sulla pagina dell’agente Lisa – la temperatura era di -2 e stava lì rannicchiato al freddo con lo sguardo spaurito e assente che riconosci quando hai avuto a che fare con persone in grossa difficoltà. Questo hanno visto i due poliziotti di una volante. E loro, Lorenzo di Frosinone e Giuseppe di Catania (perché a fare il poliziotto da giovane l’Italia la giri) non riuscivano proprio a capirlo mentre nel dialetto del posto, confusamente e battendo i denti dal freddo, cercava di rispondere alle loro domande”. (Continua a leggere dopo la foto)

”Per convincerlo a seguirli in macchina al riparo gli hanno mostrato la scritta POLIZIA sulla giubba e lì ha realizzato che si poteva fidare di quei due giovanotti. Un foglietto sgualcito in tasca con le sue generalità ha messo poi gli agenti sulla giusta strada per aiutarlo. Due numeri di telefono e la data di nascita che li ha lasciati a bocca aperta, aveva 102 anni. Portato dall’ambulanza al pronto soccorso hanno atteso che il preoccupatissimo figlio 80enne venisse a riprenderlo. Già perché a vivere così a lungo pure i figli si fanno vecchi, ma i genitori davvero non se ne rendono conto. Altrimenti al figlio che gli chiedeva dove volesse andare a quell’ora non avrebbe risposto ‘sapessi ragazzo…’. (Continua a leggere dopo la foto)

{loadposition intext}
Anche la Questura di Alessandria, insieme alla pagina Facebook della Polizia di Stato, Agente Lisa, hanno voluto raccontare la storia di nonno Giuseppe, salvato da due angeli in divisa. ”Vi raccontiamo un’altra storia a lieto fine: La notte scorsa la Volante lo ha ritrovato solo e confuso in Piazza Libertà, lui Giuseppe un simpatico giovanotto di 102 anni, era uscito probabilmente per fare una passeggiata, senza più riuscire a fare ritorno a casa. Fortunatamente sono arrivati Lorenzo e Giuseppe in servizio di Volante, che dopo qualche chiacchiera e battuta lo hanno tranquillizzato, sono poi riusciti a contattare i famigliari che sono, dopo poco, arrivati a prenderlo. Questo si che è #essercisempre”, si legge sulla pagina.

“Aiutateci, vi prego”. Francesco, 15 anni, scomparso nel nulla. Cosa si sa

 

L’articolo A 102 anni si perde di notte al gelo: nonno Giuseppe salvato da due poliziotti proviene da Caffeina Magazine.

A 102 anni si perde di notte al gelo: nonno Giuseppe salvato da due poliziotti
Caffeina Magazine