Circosta Auto
Dic 21, 2018
195 Views
0 0

Lazio, Adriano Palozzi (Fi) è interdetto ma si presenta lo stesso in consiglio regionale: lavori bloccati

Written by
Ypsilon Black

È interdetto dalle funzioni pubbliche, ma si è presentato lo stesso in Consiglio regionale. Conseguenza? Lavori bloccati. È accaduto in Regione Lazio, dove nella mattinata di venerdì 21 dicembre si è presentato in aula l’esponente di Forza Italia Adriano Palozzi che, nonostante l’interdizione temporanea dalle funzioni pubbliche a seguito dell’arresto lo scorso giugno per l’inchiesta sul nuovo Stadio della Roma, ha firmato il registro presenze bloccando di fatto i lavori dell’aula, impegnata nella discussione del bilancio. Il consigliere regionale di Fi si è visto revocare dal Tribunale la misura degli arresti domiciliari qualche giorno fa: questo ha fatto venire meno le condizioni della decadenza temporanea dalla carica imposte dalla legge Severino. Al tempo stesso, però, c’è un’ordinanza del giudice che ha stabilito l’interdizione temporanea dalle funzioni pubbliche per lo stesso Palozzi. Questo gli impedisce di rimettere piede alla Pisana ma il consigliere regionale di Fi non ha rispettato l’ordinanza in questione. Secondo alcuni presenti in aula Palozzi si sarebbe presentato verso le 10.30, firmando al banco della presidenza. Il consigliere M5S Devid Porrello, che presiedeva il Consiglio regionale, gli ha fatto notare che aveva l’interdizione dai pubblici uffici, chiedendo a Palozzi la documentazione che attestasse la revoca della stessa ottenendo un secco rifiuto da parte del consigliere regionale di Fi.

L’articolo Lazio, Adriano Palozzi (Fi) è interdetto ma si presenta lo stesso in consiglio regionale: lavori bloccati proviene da Il Fatto Quotidiano.

Lazio, Adriano Palozzi (Fi) è interdetto ma si presenta lo stesso in consiglio regionale: lavori bloccati
Il Fatto Quotidiano

Article Tags:
Article Categories:
PHM
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy