Gilet gialli, Di Maio: “Loro proposte già nella nostra legge di bilancio”. E attacca: “Francia? Spero establishment a casa”

“Se condivido le parole di Di Battista e Grillo sui ‘gilet gialli’? Ho letto quello che chiedono in Francia, al di là dei metodi. In Italia abbiamo avuto la fortuna di catalizzare una proposta politica in una forza politica che è diventata la prima forza politica del Paese. Non bisogna usare nessun tipo di violenza”. Così Luigi Di Maio, dopo la firma del Protocollo di Intesa tra Mise e Regione Lazio per la diffusione di connettività wi-fi e piattaforme intelligenti sul territorio italiano. Ma il vicepremier ha aggiunto, provocando Macron: “Spero che anche in Francia accada lo stesso e che l’establishment venga mandato a casa, sta danneggiando i diritti delle fasce più deboli. Sono curioso di ascoltare la conferenza stampa di Macron. Quelle proposte che sono nei volantini dei gilet gialli sono nel programma di Governo e saranno realizzate nella legge di bilancio”

L'articolo Gilet gialli, Di Maio: “Loro proposte già nella nostra legge di bilancio”. E attacca: “Francia? Spero establishment a casa” proviene da Il Fatto Quotidiano.

Fonte articolo