Dic 4, 2018
249 Views
0 0

Don Ciotti: “Spataro liquidato da Salvini con parole offensive, fermiamo la degenerazione del linguaggio”

Written by

“Chi ha una grossa responsabilità politica deve rispondere a due dimensioni etiche, una personale ma anche una di responsabilità sociale, le parole sono importanti”. A margine della tappa savonese del viaggio di LiberaIdee Liguria, don Luigi Ciotti ha commentato così la polemica tra Matteo Salvini e il procuratore di Torino, Armando Spataro: “Un magistrato che chiede attenzione nel diffondere notizie circa operazioni delicate non può essere liquidato con parole offensive”. Per il presidente di Libera un certo uso superficiale dei social network porta al rischio di alimentare un’informazione scorretta: “Un esempio concreto. Si vede dai rapporti ufficiali che c’è una diminuzione dei reati contro la persona. Ma dichiarazioni spinte in una certa direzione creano la percezione di un aumento, ed è ulteriormente scorretto se si etichettano di più i reati compiuti da alcune persone rispetto ad altre. Mi auguro che di fronte a questa vergogna molti sentano di alzare la voce, anziché scegliere u..

Ypsilon Black

“Chi ha una grossa responsabilità politica deve rispondere a due dimensioni etiche, una personale ma anche una di responsabilità sociale, le parole sono importanti”. A margine della tappa savonese del viaggio di LiberaIdee Liguria, don Luigi Ciotti ha commentato così la polemica tra Matteo Salvini e il procuratore di Torino, Armando Spataro: “Un magistrato che chiede attenzione nel diffondere notizie circa operazioni delicate non può essere liquidato con parole offensive”. Per il presidente di Libera un certo uso superficiale dei social network porta al rischio di alimentare un’informazione scorretta: “Un esempio concreto. Si vede dai rapporti ufficiali che c’è una diminuzione dei reati contro la persona. Ma dichiarazioni spinte in una certa direzione creano la percezione di un aumento, ed è ulteriormente scorretto se si etichettano di più i reati compiuti da alcune persone rispetto ad altre. Mi auguro che di fronte a questa vergogna molti sentano di alzare la voce, anziché scegliere un prudente silenzio, c’è bisogno di una bonifica delle parole nel nostro paese per fermare questa degenerazione.”

L'articolo Don Ciotti: “Spataro liquidato da Salvini con parole offensive, fermiamo la degenerazione del linguaggio” proviene da Il Fatto Quotidiano.

Fonte articolo

Article Categories:
PHM
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy