Posted in PHM

In Edicola sul Fatto Quotidiano del 4 dicembre: “Corruzione in atti giudiziari” sul verdetto Mediolanum pro B

“Promesse di soldi ai giudici per la sentenza a favore di B.” Caso Mediolanum, un avvocato indagato a Roma per corruzione in atti giudiziari
di Valeria Pacelli Pesi e misure di Marco Travaglio La butto lì, casomai qualcuno volesse riflettere seriamente sul ruolo dell’informazione nell’Italia del 2018, uscendo per un attimo dalle opposte trincee del giornalismo embedded: avete idea di quanti articoli di giornale, servizi di tg e dibattiti da talk show e da social sono stati dedicati ai guai del padre di Di Maio e alla sentenza […]
L’intervista “Oggi metto l’azienda in liquidazione, devo occuparmi del Paese” Luigi Di Maio – “Mio padre mi ha detto che non aderirà alla rottamazione”
di Maddalena Oliva La lettera L’appello dei cento: “Serve un’altra cultura, non il Torino-Lione” In piazza – Professori, attori e intellettuali parteciperanno alla manifestazione di sabato
di RQuotidiano La storia Quando babbo Tiziano ci “confessò” gli strilloni in nero “a sua insaputa” Firenze – Il padre d..

Continua a leggere...
Posted in RockolDischi

Jeff Tweedy – Warm

WARM Jeff Tweedy Words Ampersand Music (BMI). Administered for the (Digital Media)
Voto Rockol: 4.0 / 5 di Gianni Sibilla
Fa impressione a dirlo, ma questo è il primo album solista di Jeff Tweedy in 28 anni di carriera, da quando uscì “No depression”, l'esordio degli Uncle Tupelo. Poi i Wilco, i Tweedy (la band con il figlio Spencer), l'anno scorso un album a suo nome, ma di riletture acustiche di canzoni della sua band.
Eppure Jeff Tweedy è una delle colonne portanti della musica americana degli ultimi decenni. Una sorta di leader silenzioso e riluttante, che non ama apparire, tiene a distanza tutto e tutti. Un po' per proteggere la sua musica, un po' per un carattere schivo e problematico – lo racconta molto bene in ‘Let’s Go (So We Can Get Back)’, l'autobiografia uscita in questi giorni. Tweedy è uno che di solito fa parlare la musica, e non si mette mai in prima fila, nei racconti. Fa altrettanta impressione, leggere in quelle pagine, i dettagli della su..

Continua a leggere...
Posted in Lentelocale

LEGA I giovani parlamentari Crippa e Toccalini sbarrano la strada agli aspiranti transfughi

di Gianluca Albanese
ROCCELLA IONICA – Intransigenti. I giovani parlamentari leghisti in felpa blu con l’immancabile stemma di Alberto da Giussano, cresciuti a immagine e somiglianza del proprio leader, presenti stasera a Roccella Ionica sono Luca Toccalini, classe 1990 e Andrea Crippa classe 1986. Rispettivamente segretario federale della Lega Giovani in Lombardia e coordinatore nazionale dei giovani della Lega. Talmente intransigenti da sbarrare ogni strada a molti che si vorrebbero ricollocare nel partito di Salvini, compresi – probabilmente – anche alcuni presenti in sala.
Hanno concluso i lavori dell’incontro su “Giovani e politica” portando un contributo di entusiasmo e freschezza, e soprattutto di idee che, seppur non condivisibili in toto, hanno comunque il pregio della chiarezza.
Con un pizzico di malizia, Carmine Bruno, nell’introdurre Luca Toccalini, ha ricordato i suoi trascorsi amorosi a Caulonia Marina, strappando una risata a Crippa.
«Per prima cosa – ha detto Tocca..

Continua a leggere...
Posted in RockolDischi

Levriero – CASA

CASA Levriero Boa Studio (Digital Media)
Voto Rockol: 3.5 / 5 di Marco Jeannin
“Casa” è un EP che parla di me e forse anche di noi. Per me è lo specchio delle cose che si ha paura di dire a se stessi. Un esorcismo. Suona come la bellissima fotografia di Giuliana Massaro in copertina: colorato, ma avvolto dal nero; sincero, ma senza svelare segreti perché si spoglia ma non si denuda. “Casa” è casa mia con la mia famiglia a Natale, con i miei fratelli sul divano a guardare la tv, con la mia ragazza nel letto, con gli amici a tavola, con me stesso in mezzo al mare.
Levriero è il nome d’arte di Gianni Trotta, già voce e chitarra della band romana El Paso. “Casa” è il suo EP d’esordio, cinque pezzi scritti interamente da Trotta, prodotti da Andrea Messina e registrati in soli due giorni con una band composta da Pietro Loconte (batteria), Antonio Calitro (basso), Luigi Acquaro (sax) e lo stesso Messina (synth). Una scelta insolita? Non per Trotta che già con gli El Paso aveva registrato ..

Continua a leggere...
Posted in RockolDischi

Caso – Ad ogni buca

AD OGNI BUCA Caso To Lose La Track, Sonatine Produzioni, Wild Honey (Digital Media)
Voto Rockol: 3.5 / 5 di Andrea Valentini
“Il mio mestiere è scrivere canzoni che non piacciono alla gente”, canta Caso – all’anagrafe Andrea Casali. Un understatement dal sapore sincero e facile a essere contraddetto, perché in realtà i pezzi di Caso sono tutt’altro che “canzoni che non piacciono alla gente”.
Magari non piaceranno a tutti-tutti-tutti, ok (e del resto a chi interessa far contenti tutti?). Ma il suo cantautorato che – proseguendo il discorso di “Cervino” (il disco precedente) – si svincola dalla forma chitarra/voce, per assumere una dimensione più rock, a tinte indie-alt anni Novanta (anche se, in più di un’occasione, porta alla memoria due giganti come Bob Mould e Grant Hart), è davvero notevole.
Mould e Hart, si diceva. E Mould e Hart vogliono anche dire Hüsker Dü, che vengono evocati in modo piuttosto chiaro nei momenti più esuberanti, tirati, in cui melodia, malinconia e una sort..

Continua a leggere...
Posted in Lentelocale

ROCCELLA IONICA Pienone della Lega all’incontro su “Giovani e politica”

di Gianluca Albanese
ROCCELLA IONICA – Alzi la mano chi, appena un anno fa avrebbe scommesso su una sala dell’ex convento dei Minimi di Roccella stracolma di militanti e simpatizzanti della Lega provenienti da tutta la Calabria. Probabilmente in pochi. Invece è quanto è accaduto questo pomeriggio, in occasione del convegno sul tema “Giovani e Politica” organizzati dalla Giovanile del movimento capeggiato dal vice presidente del Consiglio Matteo Salvini.
Nelle prime file molti militanti storici della destra locridea e reggina, come, tra gli altri, Tilde Minasi, Francesco Macrì, Michelangelo Vitale, Pasquale Vozzo e Pietro Origlia, e amministratori come l’ex consigliere provinciale Mario Candido, i sindaci di Palizzi (Walter Scerbo) e Africo (Francesco Bruzzaniti) e il vice sindaco di Bianco Pasquale Ceratti.
Ha aperto i lavori il roccellese Carmine Bruno, coordinatore regionale dei Giovani della Lega in Calabria, militante salviniano della prima ora, che si dice «Emozionato per la sa..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Padre Di Maio, il vicepremier: “Non ho fatto da prestanome. Un bagno in piscina non è reato”

Il vicepresidente Luigi Di Maio parla della vicenda dell’azienda del padre, caso sollevato da ‘Le Iene‘. “La piscina? Non sapevo fosse un reato stare in un piscina in Pvc – afferma Di Maio – la stalla con cucina e piscina? Io ho detto che era una stalla mica che è una stalla” prova a giustificarsi il leader M5S. “Ora mio padre si è preso le sue responsabilità mettendoci la faccia, io metto in liquidazione l’azienda e quindi quell’azienda non lavorerà più. Adesso però possiamo anche finirla qui, perché tutto quello che dovevamo dire l’abbiamo detto”.
Eppure resta il sospetto avanzato dall’inchiesta giornalistica che Luigi Di Mio abbia fatto da prestanome per il padre in difficoltà con Equitalia, al fine di mettere al riparo dai creditori i beni di famiglia. Su questo il vicepresidente e ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico nega: “Lui ha chiuso la sua azienda perché aveva troppi debiti e lui non ha sottratto allo Stato i beni che il creditore voleva aggredire, anzi sono stati ..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Cop24, il presidente Duda spiazza tutti: “Polonia non può rinunciare al carbone”

Prima l’avvertimento al mondo, che si trova davanti a un “test storico” nella lotta al climate change. Poi la marcia indietro: in nome della “sovranità energetica” la Polonia “non può rinunciare al carbone“. Il presidente polacco Andrzei Duda innesca la polemica che conclude la prima giornata della Cop24 di Katowice.
Nonostante i ripetuti richiami alla decarbonizzazione del pianeta, in una conferenza stampa congiunta con il segretario dell’Onu Antonio Guterres Duda ha dichiarato che il suo paese “non può rinunciare al carbone”, una materia prima “strategica” che garantisce “la sovranità energetica” dei polacchi. Varsavia conta ancora sul carbone per l’80% del suo fabbisogno energetico, e prevede di arrivare al 50% entro il 2030. Quando il target fissato dalla Commissione europea per quella data è del 40%.
Duda ha ricordato che la Polonia ha già tagliato del 30% le emissioni di Co2 negli ultimi 30 anni, sottolineando che la difesa dell’uso del carbone per il suo Paese non contraddice ..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Il Pallone d’oro 2018 a Luka Modric : il croato rompe il duopolio Messi-Ronaldo

Luka Modric è il vincitore del Pallone d’oro 2018. Il centrocampista croato ha vinto il premio aggiudicato dalla Fifa rompendo il duopolio Messi-Cristiano Ronaldo che durava dal 2008. Il secondo posto al Mondiale di Russia con la maglia della sua Nazionale e la vittoria della Champions League con il Real Madrid hanno portato il talento a sbaragliare la concorrenza più agguerrita di Cristiano Ronaldo e dell’attaccante francese Antoine Griezmann, rispettivamente secondo e terzo. Quarto il talentino Kylian Mbappé.
La giuria ha premiato il giocatore dei Blancos che quindi porta a casa anche il Pallone d’oro di France Football dopo aver conquistato il The Best Fifa e il titolo di miglior giocatore del 2018 assegnato dalla Iffhs, la Federazione internazionale di storia e statistica del calcio. Modric è stato eletto anche miglior giocatore della Coppa del Mondo. Nato a Zara, 33 anni, il centrocampista del Real è il primo calciatore croato a vincere il Pallone d’oro, a oltre 20 anni dal secon..

Continua a leggere...
Posted in Lentelocale

GIOIOSA Domani si costituisce la rete europea dei Comuni solidali

R. & P.
Dopo oltre un anno di lavoro, si avvicina l’ultimo incontro del progetto SOLIDA che darà vita all’Associazione Solida, la prima rete europea di comuni solidali. Il meeting finale si svolgerà martedì 4 dicembre a Gioiosa Ionica, comune capofila del progetto. Saranno presenti i sindaci di Gioiosa Ionica, Birgu (Malta) e Santa Pola (Spagna), i delegati delle municipalità di Erdut (Croazia), Lousada (Portogallo), Neapoli-Sikies (Grecia), Novo mesto (Slovenia) e Giovanni Maiolo (legale rappresentante della Rete dei Comuni Solidali).
Domani si raggiungerà un traguardo niente affatto scontato, nel corso dei mesi si è reso necessario discutere sulle modalità organizzative necessarie per strutturare una rete europea di comuni e finalmente il lavoro diplomatico di mediazione porterà al traguardo che ci si era prefissati, grazie alla collaborazione dei comuni interessati.
I lavori inizieranno con la registrazione, presso il Comune di Gioiosa Ionica, della neonata associazione. Successi..

Continua a leggere...
Posted in Lentelocale

LOCRI Giovedì in municipio incontro formativo della camera minorile “Aquilone”

R. & P.
Giovedì 6 dicembre 2018 dalle ore 15:30, si terrà nella splendida cornice della Sala del Consiglio del Comune di Locri, il Seminario Formativo sul tema: “ Assegno di mantenimento ed assegno divorzile: aspetti giuridici, fiscali e tributari”, organizzato dall’Aquilone Camera Minorile di Locri, con il patrocinio del Comune di Locri, del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Locri e dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Locri e con il contributo di E-Campus di Africo.
In apertura porteranno i saluti: il Dott. Giovanni Calabrese, Sindaco del Comune di Locri, l’Avv. Gabriella Mollica, Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Locri, il Dott. Ettore Lacopo, Presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Locri e l’Avv. Leo Stilo, E – Campus Africo.
Dopo i saluti istituzionali relazioneranno : la Prof.ssa Avv. Francesca Panuccio, Docente di Diritto Privato Università di Messina, il Dott. Stefano Paderni, Notaio in Locri,..

Continua a leggere...
Posted in Lentelocale

LSU-LPU Oliverio ha incontrato i sindacati confederali

di ufficio stampa Giunta Regione Calabria
Oggi pomeriggio si è svolto presso la Cittadella regionale un incontro tra il Presidente Oliverio ed i segretari confederali CGIL – CISL – UIL Sposato, Russo, Biondo.
Oggetto dell’incontro le problematiche relative ai 4500 LSU- LPU che come è noto sono impegnati prevalentemente nei Comuni per garantire servizi essenziali e presso altri Enti pubblici che operano nella Regione.
Da parte loro i segretari confederali, che in mattinata hanno tenuto una conferenza stampa, hanno espresso forte preoccupazione per la mancata copertura nella legge Finanziaria 2019 all’esame del Parlamento dei 50 milioni di Euro già allocati nelle leggi Finanziarie 2015 – 2016 – 2017 – 2018 che hanno consentito, con la integrazione di circa 39 milioni del Bilancio della Regione, la contrattualizzazione dei 4500 LSU – LPU.
Le notizie che giungono da Roma in queste ore non sono tranquillizzanti in quanto gli emendamenti proposti per la ricostituzione del fondo nella mis..

Continua a leggere...
Posted in Lentelocale

PIANO PAESAGGISTICO REGIONALE Concluse le consultazioni

di ufficio stampa Giunta Regione Calabria
L’Assessore all’Urbanistica e Pianificazione Territoriale, all’esito dell’attività consultiva posta in essere dal Dipartimento “Urbanistica”, nell’ambito della elaborazione del Piano Paesaggistico d’Ambito (PPd’A), esprime particolare soddisfazione per i risultati ottenuti.
L’attività di partecipazione e concertazione è stata l’occasione per un vero e proprio confronto; i contributi e i suggerimenti provenienti dal territorio si sono rilevati di particolare interesse e rilevanza tanto da essere utilizzati per il completamento dell’attività di aggiornamento del Quadro Conoscitivo del QTRP, che sarà portato ad approvazione entro fine anno e che si pone come elemento imprescindibile per la redazione del Piano Paesaggistico.
L’Assessore Rossi sottolinea, infine, che la sinergia instauratasi tra la Regione, i soggetti privati, i Comuni calabresi e le Province, quale confronto necessario sugli elementi di conoscenza del territorio dal punto di vis..

Continua a leggere...
Posted in Lentelocale

STAZIONI SICURE Il resoconto dell’attività della Polfer nel mese di novembre

di Questura Reggio Calabria
Nell’ambito di un’ampia attività disposta dalla Direzione Centrale della Polizia Ferroviaria del Dipartimento della Pubblica Sicurezza, nel mese di novembre u.s., gli Agenti del Compartimento Polfer Calabria hanno intensificato le attività di vigilanza all’interno degli scali ferroviari della Provincia di Reggio Calabria, ponendo in essere mirati servizi di identificazione e di controllo, anche in occasione dell’operazione Stazioni Sicure effettuata il 29 novembre u.s.
Grazie anche all’utilizzo degli smartphone di nuova generazione in dotazione alle singole pattuglie è stato possibile monitorare la presenza dei viaggiatori nelle stazioni più affollate, allo scopo di aumentare la percezione di sicurezza.
Nel dettaglio, sono stati identificati 1400 viaggiatori, effettuati 45 servizi di scorta ai treni che hanno permesso di monitorare circa 75 convogli ferroviari e sono state impiegate circa 50 pattuglie per il controllo degli scali ferroviari. La polizia fe..

Continua a leggere...
Posted in Lentelocale

A CACCIA NEL PARCO D’ASPROMONTE Due uomini di Canolo denunciati dai Carabinieri Forestali

di Comando Provinciale Carabinieri
Nei giorni scorsi, nell’ambito di un servizio di controllo straordinario del territorio coordinato dal Reparto Carabinieri Parco Nazionale d’Aspromonte di Reggio Calabria e finalizzato alla repressione dei reati ambientali, i militari della Stazione CC Parco di Gerace hanno deferito in stato di libertà C.M., 40enne, e C.C., 35enne, entrambi di Canolo, gravati da pregiudizi di polizia, sorpresi in macchina, all’interno del Parco Nazionale d’Aspromonte, con due fucili da caccia calibro 12.
Contestualmente, i militari della Stazione CC Parco di San Giorgio Morgeto hanno deferito in stato di libertà R.A., 40enne originario di Cinquefrondi e residente a Cittanova, incensurato e di professione guardia giurata, anch’egli sorpreso in attività di bracconaggio all’interno del Parco Nazionale d’Aspromonte. Al controllo, in località “Piani di Zomaro”, R.A. aveva con sé un fucile da caccia.
In tutti i casi, armi e munizioni sono state sottoposte a sequestro

Continua a leggere...
Posted in Lentelocale

ARTI MARZIALI Buona prova ad Andria degli allievi del maestro Cavallo

R. & P.
Come sempre una prestazione al top, quella degli atleti dell’Accademia di Arti Marziali, Kickboxing e Difesa Personale, fondata e diretta dal professore e maestro Giuseppe Cavallo, noto specialista internazionale di arti marziali, difesa personale e antiterrorismo. Presso il bellissimo palazzetto dello sport di Andria, infatti, dove hanno avuto luogo i campionati nazionali di arti marziali e kickboxing, i giovani marzialisti della squadra calabrese hanno trionfato in molte categorie, conquistando il primato nazionale. Ma ecco l’elenco dei bravissimi campioni, cominciando dai primi classificati: Tommaso Platì,Domenico Carnuccio, Rosario Saraco Rosario,Andrea Francesco Tuccio, Mattia Congiusta,Kevin Vigliarolo, Massimiliano Scala, Silvano Mario Tavernese, Antonio Cannatà, Arthur Martin, Giuseppina Strati, Gabriele Pronestì, Marco Ruva, Manuel Tropeano, Ilaria Piscionieri, Francesca Calipari, Vincenzo Ripolo, Desirèe Scala, Pietro Arcadi, Salvatore Iannizzi, Francesco Morabito, M..

Continua a leggere...
Posted in Lentelocale

TENDOPOLI DI SAN FERDINANDO Per la Cgil «Va smantellata»

R. & P.
Dopo Becki Moses, la nigeriana ventiseienne arsa viva nella tendopoli di San Ferdinando, la CGIL di Reggio Calabria – Locri piange la scomparsa di Jaiteh Suruwa, il giovanissimo migrante proveniente dal Gambia. “Come sindacato – sostiene Nicola Rodi, segretario generale della FLAI CGIL Reggio Calabria – Locri – chiediamo da tempo di abbandonare le logiche emergenziali ed affrontare la questione in modo definitivo, riconoscendo ai fratelli migranti, impegnati nelle attività stagionali di raccolta, la sicurezza e la dignità che meritano. Nessuna legge sul caporalato potrà mai essere abbastanza per proteggere i lavoratori, in particolare i più deboli, se ogni livello istituzionale, dai Comuni alla forze dell’ordine passando per la Regione, non farà la propria parte al fine di garantire diritti civili, lavoro regolare, sicurezza sanitaria. Valori che la CGIL considera da sempre inderogabili e fortemente identitari dello stato sociale di tipo europeo”.
“Il diciottenne gambese – di..

Continua a leggere...
Posted in Lentelocale

FATTURAZIONE ELETTRONICA Domani a Locri l’incontro formativo di Coldiretti rivolto alle imprese agricole

R. & P.
Gli incontri territoriali che Coldiretti Calabria sta svolgendo su tutto il territorio regionale denotano un notevole interesse da parte delle imprese agricole ed agroalimentari sulla fatturazione elettronica e portale del socio. Un segnale importante – sottolinea Coldiretti – segno di grande vitalità e modernità delle imprese. Martedì (domani) 4 dicembre sono previsti ben tre appuntamenti.Il primo è fissato alle 11,00 nella sede dell’Ufficio Coldiretti di Vibo Valentia in viale Affaccio,85; il secondo a partire dalle 15,00 nell’ufficio di Reggio Calabria ubicato in via Via S. Anna II Tronco, 28; il terzo alle ore 18,00 nell’Ufficio Zona di Locri (RC) in via Matteotti, 212. Il 1 gennaio 2019, per tutte le imprese, comprese quelle agricole – informa Coldiretti – scatta l’obbligo della fatturazione elettronica. Si tratta, in pratica, di un sistema digitale di emissione, trasmissione e conservazione delle fatture che va a sostituire integralmente quelle cartacee. Gli incontri for..

Continua a leggere...
Posted in Lentelocale

CANOLO Il 6 dicembre i festeggiamenti in onore di San Nicola

R. & P.
Ritorna a Canolo (RC) l’annuale festività in onore di San Nicola di Bari, patrono del paese. Come ogni anno, infatti, il consiglio pastorale, in collaborazione con il sacerdote Don Stefano, ha organizzato un ricco programma di eventi religiosi, grazie anche al contributo versato con generosità dalla comunità. Il programma dei festeggiamenti prende il suo avvio giovedì 6 dicembre con la celebrazione della S. Messa a Canolo Nuova (ore 10,30); alle ore 16.30 la Messa verrà celebrata nella chiesa matrice in Canolo Vecchio. Da qui, si snoderà poi, la processione per le vie, accompagnata dal Complesso Bandistico e dai fedeli devoti. Durante la processione ci sarà la narrazione in vernacolo, della storia della “Bacchetta di San Nicola”. Alle ore 19,00, presso il Centro di aggregazione “Fortunato Larosa”, l’associazione Thaletes, con il patrocinio del Comune di Canolo, rappresentato dalla Commissione straordinaria nelle persone del Dott. Umberto Campini e del Dott. Cosimo Facchiano, c..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Giornata disabilità, Fontana: “Dopo di noi? Cercheremo di rifinanziare il taglio dei fondi fatto con l’ultima manovra”

“Dopo di noi? Cercheremo di rifinanziare il taglio dei fondi fatto con l’ultima manovra (circa 10 milioni di euro, ndr)“. Così il ministro per la Famiglia e le disabilità, Lorenzo Fontana, nel corso della conferenza stampa, insieme al premier Giuseppe Conte, per la giornata mondiale della disabilità.
In merito al “Dopo di Noi” (la legge fu approvata nella scorsa legislatura, ma non fu votata dal M5s, secondo cui “favoriva le assicurazioni e i privati”, ndr), unico fondo che aiuta i disabili dopo la morte dei genitori, ma azzoppato economicamente e realizzato per il momento solo in quattro Regioni, Fontana ha rivendicato: “Riteniamo che i fondi siano insufficienti anche se venisse ripristinato il taglio. Ma intanto abbiamo aperto un tavolo con notai e magistrati perché il Dopo di noi ha delle caratteristiche particolari, servono figure che assistono il passaggio”. E ancora: “Stiamo cercando di reperire le risorse – ha ripetuto il ministro – , è una battaglia di questi giorni, ma intant..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Manovra, Conte: “Deficit sotto al 2%? Non sto lavorando per questo”. Poi legge una poesia, ma non replica a Boccia

“Manovra? Confido in una soluzione condivisa con l’Ue che ci possa evitare la procedura d’infrazione. Deficit/Pil sotto al 2%? Non sto lavorando a questo obiettivo”. Così il premier Giuseppe Conte, nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Chigi, per la giornata mondiale della disabilità. Dopo aver replicato a tre domande dei cronisti, Conte ha poi improvvisato una poesia sul tema della disabilità, ma non ha voluto replicare alle parole del presidente di Confindustria Vincenzo Boccia (“Conte convinca i suoi vicepremier a tagliare 4 miliardi o si dimetta“), dette in contemporanea alla conferenza indetta a Palazzo Chigi, lasciando la sala. L'articolo Manovra, Conte: “Deficit sotto al 2%? Non sto lavorando per questo”. Poi legge una poesia, ma non replica a Boccia proviene da Il Fatto Quotidiano.

Continua a leggere...
Posted in PHM

Manovra, Conte: “Non stiamo lavorando alla riduzione del deficit sotto al 2%”

Il governo ridurrà il deficit sotto al 2%? “Non sto lavorando a questo obiettivo, mettiamola in questi termini”. Lo ha detto Giuseppe Conte, al termine dell’incontro a Palazzo Chigi con alcune associazioni in occasione della Giornata internazionale delle persone con disabilità. La domanda rivolta dai giornalisti al presidente del Consiglio nasce da quanto scritto oggi da La Repubblica e La Stampa, secondo cui il ministro dell’Economia Giovanni Tria dal G20 di Buenos Aires ha confermato che la trattativa con Bruxelles si concentra su una riduzione del deficit/pil dal 2,4 all’1,9-2%. E il mandato a negoziare sarebbe stato attribuito ufficialmente dai vicepremier Luigi Di Maio e Matteo Salvini al premier.
Video di Alberto Sofia
Il governo, ha spiegato il presidente del Consiglio, è “in pieno periodo di approvazione del ddl di bilancio”: “Stiamo valutando tutti gli emendamenti, lavoro a tempo pieno concedendomi poche pause, ben giustificate, come quella di oggi”, ma “nel giro di qualche ..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Torino, Boccia: “4 miliardi per evitare la procedura di infrazione. Conte convinca i due vicepremier o si dimetta”

“Se fossi in Conte convocherei i due vicepremier e gli chiederei di togliere due miliardi per uno visto che per evitare la procedura d’infrazione bastano 4 miliardi. Se qualcuno rifiutasse mi dimetterei e denuncerei all’opinione pubblica chi non vuole arretrare”. Il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia va all’attacco durante l’incontro delle categorie produttive a sostegno del Tav a Torino. “Siamo contro questa manovra perché non ha nulla di crescita”, e ribadisce che “occorre un equilibrio tra le ragioni del consenso e lo sviluppo”. Poi aggiunge: “Una promessa a Di Maio: se ci convoca tutti non lo contamineremo. A Salvini, che ha preso molti voti al Nord, dico di preoccuparsi dello spread”. Boccia, secondo cui “la stagione degli alibi è finita oggi”, incalza il governo alla fine del raduno “Sì Tav” delle dodici associazioni datoriali contrarie allo stop della Torino-Lione. Al presidente di Confindustria risponde in serata il vicepremier Luigi Di Maio: “E anche Boccia ha detto l..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Consiglio superiore di sanità, Grillo revoca i 30 membri non di diritto: “Valore indiscutibile, ma diamo spazio al nuovo”

Giulia Grillo ha revocato la nomina dei 30 componenti non di diritto del Consiglio superiore di sanità, l’organo tecnico-consultivo del ministero della Salute. La decisione è stata resa nota con un decreto di revoca e condivisa con i componenti tramite mail. I rappresentanti delle istituzioni – ministero, Agenzia del farmaco e Istituto superiore di sanità – sono membri di diritto e sono rimasti al loro posto. Gli attuali membri non di diritto erano stati nominati dall’allora ministra Beatrice Lorenzin con decreto del primo dicembre 2017 e si erano insediati il 20 dicembre dello stesso anno. Il mandato sarebbe dovuto durare tre anni, ma fino al 5 dicembre la ministra Grillo aveva la facoltà di revocare quella decisione. “Ho deciso di dare un segnale di discontinuità rispetto al passato – ha spiegato la ministra in una nota – Siamo il governo del cambiamento e, come ho già fatto per le nomine di mia competenza nei vari organi e comitati del ministero, ho scelto di aprire le porte ad altr..

Continua a leggere...
Posted in Sentireascoltare

Cast di stelle nel nuovo disco di Jenny Lewis

La data d’uscita e il dettaglio completo non sono ancora noti ma qualcosa ora sappiamo a proposito del nuovo album della cantante e attrice Jenny Lewis (anche nei Rilo Kiley, The Postal Service, Jenny & Johnny e Nice As Fuck). Il disco – che verrà pubblicato via Warner Bros – uscirà entro la primavera del prossimo anno con titolo On the Line. Tra gli ospiti figurano Beck, Ringo Starr, Ryan Adams, Don Was, Benmont Tench e Jim Keltner. Ed inoltre ci sarà un tour a supporto, al momento solo Nord Americano.
Quest’anno vi abbiamo parlato della Lewis per via di un duetto live con Father John Misty. Assieme hanno intonato la title track dell’ultimo album di quest’ultimo, God’s Favorite Customer. L’ultimo album della cantante americana – The Voyager – è uscito nel 2014 con la produzione del sopracitato Ryan Adam. Foto di Autumn de Wilde.
3 dicembre 2018 di Edoardo Bridda

Continua a leggere...
Posted in PHM

Roma, pistole laser contro i furbetti dei permessi per disabili

I furbetti del cartellino non sono solo i lavoratori statali che lo timbrano senza svolgere le ore di lavoro obbligatorie, ma anche tutti quegli automobilisti che, pur di trovare parcheggio, esibiscono cartellini di falsi pass per disabili. La lotta a questi “itaglioti”, da ora, passerà anche da qui.
A Roma, infatti, i vigili urbani saranno presto dotati di “pistole” rilevatrici dei permessi fasulli: agli accertatori basterà avvicinare il dispositivo al parabrezza e scannerizzare il pass esposto nel veicolo per verificarne l’autenticità.
Tale provvedimento nasce nell’ambito del progetto “#RomaAccessibile”, che ha lo scopo di promuovere nuove misure per rendere la Capitale man mano sempre più libera dalle barriere architettoniche e quindi sempre più accessibile a tutti.
Andrea Ventura, Disability Manager del Campidoglio, ha parlato della necessità di liberare Roma da barriere non solo architettoniche ma anche “culturali e comunicative che l’attanagliano rendendo impossibile la vita a..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Gilet gialli, economista Giacchè: “E’ il sintomo di malcontento europeo. Governo M5s-Lega? Pone un problema reale su Ue”

“La protesta dei gilet gialli in Francia? E’ il sintomo di un malcontento più esteso a livello europeo. E’ evidente che c’è un diffuso disagio in Europa, anche in Paesi come la Germania, che si dice siano in grande sviluppo. La verità è che in questi anni di ricchezza se n’è creata poca e se n’è distribuita peggio. E questo riguarda tutto i Paesi europei”. Sono le parole pronunciate ai microfoni de “L’Italia s’è desta” (Radio Cusano Campus) da Vladimiro Giacchè, presidente del Centro Europa Ricerche.
L’economista spiega: “Riguardo all’Italia, credo che nella sostanza, al di là di certi toni che sono sicuramente eccessivi, questo governo ponga un problema reale: quale libertà di politica economica ha oggi un Paese dell’Eurozona come l’Italia? Questo è il vero punto. Dopo la crisi abbiamo vissuto diverse fasi: c’è stata una prima di galleggiamento, alle prese con problemi di varie banche, che noi abbiamo risolto, a differenza di altri Paesi europei, senza un salvataggio massiccio nel no..

Continua a leggere...
Posted in Sentireascoltare

I Metronomy festeggiano il decimo anniversario di “Nights Out”

E’ un po’ che non vi aggiorniamo più sui Metronomy. L’ultima volta che li avevamo avvistati era l’estate di due anni fa quando la band aveva condiviso il videoclip live di Beat 16, quarta traccia del loro ultimo lavoro, Summer 08. Nel frattempo è scoccato l’anniversario di Nights Out che è nell’ordine la loro seconda prova lunga, ovvero il disco pubblicato l’8 settembre 2008 che li rese popolari nel circuito indie a livello europeo.
Per il suo 10° anniversario la band ha in serbo via Because Music una ristampa vinilica che uscirà non proprio in perfetto timing con l’uscita originale ma tant’è. La data è fissata per l’8 febbraio 2019 e la nuova versione conterrà l’album originale e un secondo LP con demo mai pubblicate, rarità e b-side (molte delle quali compaiono per la prima volta su vinile). Due clou dell’album sono qui in una versione alternativa che è diventata la base dei live set dei Metronomy: una versione dub più oscura di Holiday e una versione in lingua francese di Heartbrea..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Ford Edge, la prova de Il Fatto.it – La regina delle nevi – FOTO

Pure se il segmento delle sport utility trova terreno sempre più fertile in Italia, le vendite della Ford Edge stentano a decollare: da quando è stata lanciata sul mercato europeo nel 2016, ha venduto 34 mila unità totali ma nel nostro Paese ne ha registrate appena 4 mila. Nonostante la sua (alta) qualità, si tratta di un prodotto non facile da far attecchire sulle nostre strade, a causa soprattutto del prezzo che parte da oltre 50 mila euro: a quei livelli la clientela si lascia ingolosire soprattutto dai marchi premium. Tuttavia, il nuovo restyling con cui la Edge si presenterà al pubblico a partire da febbraio 2019 potrebbe suscitare qualche interesse in più nel pubblico.
I ritocchi estetici sono visibili giusto nei nuovi gruppi ottici e nella calandra ridisegnata, ma le linee restano fedeli alla versione precedente. Non a caso, il fulcro del restyling risiede nelle dotazioni tecnologiche e nell’introduzione della nuova motorizzazione EcoBlue 2.0 da 238 Cv, abbinata a un cambio aut..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Fantastichini, Amendola alla camera ardente: “Ricordo l’aiuto che mi diede nella mia prima regia”

Claudio Amendola ha voluto ricordare l’amico Ennio Fantastichini, scomparso qualche giorno fa, presso la Casa del Cinema di Roma dove è stata allestita la camera ardente. “La fortuna di fare questo mestiere è che uno lascia ed Ennio ci ha lasciato 100 interpretazioni una più bella dell’altra. E’ difficile trovare le parole, ricordo sopratutto le giornate di lavoro nella mia prima regia e da collega più grande aveva un attenzione un rigore nel lavoro che è l’eredità che lascia. Il suo rigore nell’essere attore è la più grande eredità che può lasciarci in questa festa di oggi, come ci diceva il fratello, perché qui siamo nella casa del Cinema e avrebbe voluto così”
L'articolo Fantastichini, Amendola alla camera ardente: “Ricordo l’aiuto che mi diede nella mia prima regia” proviene da Il Fatto Quotidiano.

Continua a leggere...
Posted in PHM

Manovra, più controlli sugli orari delle slot. Salta lo scudo per le banche contro i ricorsi dei risparmiatori truffati

Salta lo scudo per le banche contro i ricorsi dei risparmiatori truffati. Lo prevede un emendamento alla manovra firmato da tutti i gruppi parlamentari di maggioranza e opposizione, che modifica il comma con il salvacondotto per gli istituti mandati in risoluzione e per le due Popolari venete cedute a Intesa. Obbligazionisti e azionisti potranno sempre agire in giudizio per il risarcimento della parte di danno eccedente il ristoro previsto dalla legge di Bilancio, che si ferma al 30% della cifra persa per un massimo di 100mila euro. Con un’altra proposta di modifica presentata dal M5s arriva poi una stretta sulle slot e videolotteries: i Comuni avranno accesso agli orari di funzionamento delle macchinette in modo da potere controllare il rispetto degli orari di attività. La manovra è attesa in aula mercoledì pomeriggio e durante il fine settimana la maggioranza ha presentato in commissione 54 proposte di modifica, ma senza affrontare la questione delle eventuali rimodulazioni di reddit..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Manovra, svincolati i fondi che le Regioni dovevano usare per l’assistenza agli immigrati non iscritti al Servizio sanitario

Dal 2019 le Regioni potranno spendere anche per altre finalità i fondi che finora erano vincolati a garantire l’assistenza sanitaria agli stranieri non iscritti al Servizio sanitario nazionale. A prevederlo è un emendamento dei relatori alla legge di Bilancio presentato in commissione Bilancio alla Camera. La norma prevede che dal 2019 i 30,99 milioni destinati all’assistenza agli immigrati “confluiscono nella quota indistinta del fabbisogno sanitario standard nazionale” e sono ripartiti tra le Regioni secondo criteri e modalità “in materia di costi standard”. L’assistenza sanitaria per gli stranieri non iscritti al Servizio sanitario nazionale e anche per quelli non in regola con le norme relative all’ingresso ed al soggiorno è prevista dall’articolo 35 del testo unico sull’immigrazione, che prevede siano garantiti in particolare la tutela della gravidanza e della maternità, le vaccinazioni e gli interventi di profilassi. Stando al documento che certifica l’intesa raggiunta il 22 nove..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Fantastichini, Haber alla camera ardente: “Un uomo per bene, Ennio era un mondo intero”

“Era una persona meravigliosa, attore fuori dagli schemi, era unico, onnivoro, intelligente, onesto. Mi manca, è incredibile, ci siamo visti fino a che entrasse in ospedale. Ci vedevamo sempre anche quando eravamo divisi per lavoro. Era uno che aveva tante cose da dire da raccontarci, Ennio è un mondo”. Così Alessandro Haber ha voluto ricordare l’attore e l’amico Ennio Fantastichini scomparso qualche giorno fa a Roma.
L'articolo Fantastichini, Haber alla camera ardente: “Un uomo per bene, Ennio era un mondo intero” proviene da Il Fatto Quotidiano.

Continua a leggere...
Posted in PHM

Michele Emiliano lascia il Pd: “Una scelta dolorosa ma inevitabile, me lo impone il mio ruolo di magistrato”

Michele Emiliano lascia il Partito Democratico. Il governatore della Puglia – tra i critici interni più feroci nei confronti delle politiche renziane e della direzione presa dal partito – ha deciso di non rinnovare l’iscrizione “in ossequio alla recente senza della Consulta in materia”. Una scelta “dolorosa ma inevitabile”, spiega il magistrato in aspettativa. E proprio per il suo mestiere, come recentemente stabilito dalla Corte Costituzionale, l’ormai (ex) esponente dem ha dovuto abbandonare ufficialmente il partito. “Continuerò a supportare il Pd in ogni modo in cui mi venga richiesto – assicura Emiliano – e continuerò a frequentare il mio circolo ed ogni istanza di partito alla quale riterrò di intervenire”.
“Vi è infatti – ha spiegato – che il mio ruolo di capo politico della coalizione di centrosinistra della Regione Puglia è per me coessenziale alla mia militanza nel Pd al quale sarò sempre legato”. Nei confronti del governatore, che è anche stato candidato alla segreteria nazi..

Continua a leggere...
Posted in Sentireascoltare

Colle Der Fomento. Sei date per presentare il documentario “X tutto questo tempo”

A distanza di tre settimane dalla pubblicazione del loro agognato ritorno sulla lunga distanza, Adversus, il Colle Der Fomento torna a farsi sentire comunicando le date che andranno a supportare la presentazione del documentario X tutto questo tempo. Curato DeeMo e Paolo Freschi per Panottica, il girato racconta nel dettaglio il dietro le quinte che ha portato alla composizione e produzione della sopracitata prova discografica pubblicata a 11 anni di distanza da Anima e ghiaccio, con interviste ai protagonisti, videoriprese dalle prove per il live e altro ancora. Nelle parole della band via Facebook:
«Ci sono venuti a riprendere mentre facevamo le prove del live. Abbiamo raccontato l’evoluzione, la genesi, la chiusura di questo album. DeeMo e il filmaker Paolo Freschi hanno realizzato un documentario dal titolo “X Tutto Questo Tempo” su “Adversus”, un track-by-track prodotto da Panottica».
Le sei proiezioni che accompagneranno la pellicola – tra Bologna, Torino, Napoli, Firenze, Rom..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Cina, il governo controlla in real time le auto elettriche: “Almeno 200 produttori hanno detto sì a Pechino”

Se siete in Cina e volete comprare una Tesla, sappiate che i vostri spostamenti saranno monitorati costantemente dal Partito comunista. Secondo Associated Press, la compagnia di Elon Musk rientrerebbe tra le circa duecento aziende automobilistiche presenti oltre Muraglia a trasmettere al governo cinese informazioni sulla posizione delle loro auto in tempo reale. E nella maggior parte dei casi senza che il proprietario sappia nulla. Tra le compagnie citate nell’inchiesta svettano i nomi di Volkswagen, BMW, Daimler, Ford, General Motors, Nissan, Mitsubishi e la start up cinese NIO.
Il sistema, applicato soltanto ai veicoli a energia alternativa, segue le direttive nazionali pubblicate nel 2016, secondo cui i produttori sono tenuti a inoltrare i dati ottenuti dalle automobili elettriche – grazie ad appositi sensori – con alcune stazioni di monitoraggio sparse per il paese. Le informazioni richieste sono almeno 61 e riguardano, tra le altre cose, la posizione delle vetture, il chilometrag..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Torino: i ragazzi down cacciati dal ristorante sono persone, non cose. Ed è ora di capirlo

Un genitore di un ragazzo disabile è costretto a sperimentare come pochi al mondo la tolleranza. Un genitore di un bambino disabile si confronta quotidianamente con la superficialità di chi guarda al proprio figlio con diffidenza o curiosità. Un genitore di un adulto disabile vive nella consapevolezza che solo lui può garantire al figlio la tenerezza che, come tutti i cosiddetti normali, ha diritto di avere. Poi c’è la società, il resto della vita o, meglio ancora, quella che resta nella vita per un disabile. Il resto della vita dipende esclusivamente da noi, da quello che riusciamo a fare tutti i giorni per rendere migliore la vita a chi fa più fatica a vivere, a chi ha diritto come noi a divertirsi, a ridere e ad amare.
Questo pensiero non deve avere minimamente attraversato la mente del ristoratore di Torino che, “spaventato o preoccupato” dalla contemporanea presenza di quattro ragazzi down nel suo locale, li avrebbe invitati a recarsi altrove. È chiaro che dopo la brillante perfo..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Di Maio padre, anche l’anima critica del M5S difende il vicepremier. Nugnes: “Non deve riferire in Aula”

Luigi Di Maio inizialmente previsto ad un convegno al Senato sull’economia circolare, è costretto a disertare. Tra i presenti c’è Paola Nugnes e la senatrice M5S dice la sua circa la vicenda sollevata da le Iene sugli affari della famiglia del leader pentastellato, in particolare del padre Antonio Di Maio.
“Se un imprenditore deve essere indagato per sospetti sulla sua attività, questo deve essere fatto nelle sedi opportune, con tranquillità. Credo che qualunque volta venga strumentalizzato un fatto di questo tipo a carico di un politico, siamo davanti ad un caso di cattivo giornalismo”. La Nugnes riconosce “l’interesse generale della vicenda” ma sottolinea che non si dovrebbe “coinvolgere tutta la parentela che si tira dietro il soggetto, perché la responsabilità penale è personale e dunque senza voler fare sconti a nessuno però bisogno fare buon giornalismo”.
La Senatrice, spesso critica su alcune tematiche interne al mondo del M5S nega ripercussioni di consenso per il Movimento e ..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Salute, il ministro Giulia Grillo revoca la nomina dei 30 membri non di diritto del Consiglio superiore di sanità

Giulia Grillo ha revocato la nomina dei componenti non di diritto, vale a dire tutti e 30 i membri, del Consiglio superiore di sanità, l’organo tecnico-consultivo del ministero della Salute. La decisione è stata resa nota con un decreto di revoca e condivisa con i componenti tramite mail. I rappresentanti delle istituzioni, il ministero, l’Aifa (Agenzia italiana del farmaco) e l’Istituto superiore di sanità, che sono membri di diritto, sono rimasti, invece, al loro posto.
Il Css è l’organismo al quale il ministro si rivolge, oltre che nei casi espressamente stabiliti dalla legge, in tutti gli altri in cui vi è da dirimere questioni o problematiche di valenza tecnico scientifica prima dell’adozione di atti legislativi, regolamentari o amministrativi. Gli attuali membri non di diritto erano stati nominati dall’ex ministro Beatrice Lorenzin con decreto del 1° dicembre 2017 e si erano insediati il 20 dicembre dello stesso anno. La presidente uscente, Roberta Siliquini, insieme agli altri ..

Continua a leggere...
Posted in News

Una supercar a Venezia. Ecco la nuova Bmw Serie 8 Coupé

La nuova Bmw Serie 8 Coupé a Venezia
Dal prossimo marzo, le automobili Bmw avranno un assistente personale virtuale pronto a rispondere se interpellato con la formula “Hey Bmw”. È l’inizio di una nuova era, nella quale i guidatori parleranno con la loro auto. E la Serie 8 Coupé sarà una delle prime ad adottare questa tecnologia. Ma non immaginatevi una supercar pronta a guidare da sola, un oggetto di lusso tanto bello quanto inutile. Con la nuova Serie 8 Coupé, Bmw ha dissotterrato l’ascia di guerra delle prestazioni assolute, quelle che hanno caratterizzato i modelli sportivi e creato il mito della casa di Monaco.
La conferma viene da Sergio Solero, presidente e a.d. di Bmw Italia, quando afferma che “con la Serie 8 Coupé nasce una nuova era di estetica legata al dinamismo, alle prestazioni ma anche un modo nuovo di comunicare la bellezza”. Una strategia rivoluzionaria, un co-branding tra Bmw e Venezia. Il claim è sorprendente e di quelli che fanno parlare la gente: la città dove le..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Anticorruzione, Movimento Cinque Stelle: “Presentato emendamento per cancellare la norma salva-ladri sul peculato”

I Cinquestelle hanno presentato un emendamento al ddl Anticorruzione per cancellare la norma salva-ladri, approvata alla Camera con il voto segreto contro il parere della maggioranza. Lo sconto per il reato di peculato – che farebbe comodo a tanti leghisti, dal viceministro dei Trasporti Edoardo Rixi all’ex governatore Roberto Cota – verrà quindi eliminato dal testo dello “Spazzacorrotti”, salvo nuovi incidenti di percorso. L’annuncio è stato dato dal capogruppo M5s al Senato: “Come avevamo promesso subito dopo il brutto episodio del voto segreto alla Camera, eliminiamo l’inaccettabile norma che fa uno sconto per il reato di peculato. Abbiamo presentato l’emendamento che cancella quella macchia”, ha spiegato Stefano Patuanelli. “Questa settimana la commissione Giustizia porta a termine il lavoro sulla legge e la prossima settimana la approviamo in Aula, con il voto compatto della maggioranza – ha continuato – L’Italia aspetta una vera legge anticorruzione dai tempi di Mani Pulite, ossi..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Central European University, Orban ha vinto: l’università di Soros lascia Budapest

Viktor Orban ha vinto il braccio di ferro. La Central European University fondata da George Soros trasferisce le sue attività principali da Budapest a Vienna. “La Ceu è stata espulsa – ha scritto il presidente Michael Ignatieff in una dichiarazione pubblicata sul sito dell’ateneo – Un’istituzione americana è stata cacciata da un paese che è alleato della Nato. Un’istituzione europea è stata estromessa da un paese membro dell’Ue”.
L’università, fondata nel 1991 e accreditata negli Stati Uniti e in Ungheria, accoglie 1200 studenti tra master e PhD in materie umanistiche, scienze sociali, giurisprudenza, finanza. Il trasferimento arriva dopo i contrasti con il governo di Orban, che ha individuato nel miliardario di origine ungherese un nemico e ha varato norme apparentemente finalizzate ad ostacolare l’attività dell’università. Questo trasferimento, previsto da settembre, riguarderà i corsi internazionali, fiore all’occhiello dell’università. Orban, come è noto, ha ripetutamente accusato..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Lontano da qui, un intrigante e finissimo ritratto di un’ossessione intima rovinosa

Toh chi si rivede: Maggie Gyllenhaal! L’ex Secretary, che comunque nella serie The Deuce si è recentemente comportata davvero bene, si ritaglia un ruolo straordinario da protagonista in Lontano da qui (The Kindergarten Teacher), film in uscita nelle sale italiane il 13 dicembre.
Lisa Spinelli, maestra d’asilo quarantenne di Staten Island, va a lezione di poesia durante la sera, tiene i suoi mediocri haiku nel cassetto e sul quadernetto. Una vita apparentemente convenzionale e serena che viene folgorata da un lampo: ascolta casualmente un bimbo della sua classe che sta declamando alcuni versi davvero suggestivi. Senza troppo chiedere permesso se li scrive su un foglio, li legge al marito, li porta al corso serale condotto dal bell’insegnante (Gael Garcia Bernal) e in qualche modo se ne impossessa come fossero suoi.
Allo stesso tempo prende sotto la sua ala protettiva il bimbo confondendo però la funzione di mentore a quella di manipolatrice. Davvero un intrigante e finissimo ritratto..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Ponte Morandi, Toninelli: “Genova tornerà più forte di prima in pochi mesi, o al massimo anni”

“Genova tornerà più forte di prima in pochi mesi, al massimo anni”. Così il ministro alla Infrastrutture, Danilo Toninelli, al Consiglio Trasporti a Bruxelles.
L'articolo Ponte Morandi, Toninelli: “Genova tornerà più forte di prima in pochi mesi, o al massimo anni” proviene da Il Fatto Quotidiano.

Continua a leggere...
Posted in PHM

Processo Matacena, cambia la contestazione per Scajola e Dell’Utri sceglie di non rispondere

Un’associazione segreta, collegata alla ‘ndrangheta, agevolata dall’ex ministro dell’Interno Claudio Scajola, oggi sindaco di Imperia. Il processo “Breakfast” doveva essere alle battute finali e oggi era prevista la deposizione di Marcello Dell’Utri. Dopo una serie infinita di rinvii per motivi di salute e per problemi tecnici relativi alle videoconferenze, l’ex senatore e fondatore di Forza Italia ha inviato una lettera al Tribunale di Reggio Calabria comunicando che intende avvalersi della facoltà di non rispondere.
Il perché lo si è compreso cinque minuti dopo quando, in aula bunker, il procuratore aggiunto di Reggio Calabria Giuseppe Lombardo ha chiesto la modifica del capo di imputazione nei confronti di Scajola e di Chiara Rizzo, la moglie dell’ex parlamentare di Forza Italia Amedeo Matacena ancora latitante a Dubai. Entrambi, imputati, per aver favorito la latitanza di Amadeo Matacena, adesso sono accusati di procurata inosservanza della pena finalizzata non solo ad agevolare l..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Gilet gialli, la portavoce: “Minacce di morte se dialoghiamo”. Governo cerca uscita dalla crisi, ma trattative sono a rischio

Dopo la guerriglia nelle strade di Parigi, la tensione in Francia ora è nelle stanze del governo. Emmanuel Macron ha dato mandato al premier Edouard Philippe di avviare dei tavoli di discussione con i portavoce dei gilet gialli. Ma la richiesta è stata rispedita al mittente per “ragioni di sicurezza”. E il presidente della Repubblica ha contestualmente rimandato la visita in Serbia in programma per mercoledì e giovedì. Ma potrebbe non bastare per fermare la crisi politica del leader di En Marche che ora, oltre ai consensi in picchiata, vede perdere sempre di più la legittimità in Parlamento.
Il dialogo con i delegati del movimento, tra l’altro, è partito subito in salita nonostante nelle scorse ore fosse filtrato ottimismo, anche perché i gilet gialli temono di essere schiacciati dagli infiltrati “casseur” che nel weekend hanno trasformato le proteste in scontri continui con la polizia. La situazione però non è facile da sbloccare. Una delle portavoce dei gilet gialli, Jacline Mouraud..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Renzi cita Bettino Craxi per attaccare i 5 Stelle: “Hanno creato un clima infame”

”Hanno creato un clima infame”. Aveva scelto la camera ardente di Sergio Moroni per pronunciare quelle parole. Quel giorno, il 3 settembre 1992, di fronte alla salma del parlamentare socialista che si era tolto la vita dopo aver ricevuto due avvisi di garanzia nell’ambito dell’inchiesta Mani Pulite, Bettino Craxi non aveva indicato chi era stato a crearlo, quel clima, anche se i destinatari di quella che nella sua ottica era una condanna morale, erano noti a tutti. Ora, a distanza di 26 anni dai fatti che portarono alla fine della Prima Repubblica, le stesse parole vengono rilanciate nel dibattito politico. “I Cinque Stelle hanno creato un clima infame”, ha scritto Matteo Renzi nella sua enews.
“Continuo a pensare che la vicenda che riguarda il padre di Di Maio (lavoro nero, condoni, abusi edilizi, rifiuti, cartelle Equitalia) dovrebbe essere fuori dal dibattito politico – afferma il senatore del Pd, in riferimento alle accuse che l’inchiesta giornalistica de Le Iene ha mosso al vicep..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Trump ha trovato il modo di evitare deficit e recessioni. O almeno crede

La liberalizzazione bancaria avvenuta negli anni 90 con l’abolizione della legge Glass-Steagall ha spalancato la porta alla speculazione finanziaria che, ovviamente, per operare al massimo delle proprie possibilità, ha bisogno di molti capitali e pochi controlli. Più che una liberalizzazione delle banche si è assistito perciò a una liberalizzazione dei mercati, delle speculazioni finanziarie e delle crisi che arrivano periodicamente a riaggiustare le quotazioni nei mercati e l’eliminazione dei soggetti economici più deboli.
Alcuni economisti hanno però individuato nel sistema bancario l’anello debole del sistema economico, quello che concentra troppo su di sé il transito di tutte le operazioni economiche e monetarie, ma nel contempo aborre ogni controllo in quanto rallenta o impedisce lo svolgimento di un numero maggiore di operazioni. Dopo la pesantissima crisi del 2008, hanno quindi cominciato a pensare come evitare quel “collo di bottiglia” che, tra l’altro, obbliga anche gli Stati..

Continua a leggere...
Posted in PHM

“Mi vuoi sposare?”, lei accetta ma lui fa cadere l’anello nel tombino: la proposta più maldestra di sempre ha un lieto fine

Lui aveva scelto Times Square, a New York, per proporre alla sua compagna di sposarlo. E infatti venerdì 30 novembre si è inginocchiato, con l’anello in un palmo, ma qualcosa è andato storto: l’anello è caduto nel tombino sul quale si era fermato.
I due, una coppia inglese, sono tornati nel Regno Unito a mani vuote ma la polizia americana, che ha recuperato la scena da una telecamera puntata sulla strada, ha prima trovato l’anello e poi diffuso sui social la foto dei due per poterli identificare e rintracciare. La storia si è conclusa con il lieto fine: l’anello è stato consegnato.
Video Twitter/NYPD News
L'articolo “Mi vuoi sposare?”, lei accetta ma lui fa cadere l’anello nel tombino: la proposta più maldestra di sempre ha un lieto fine proviene da Il Fatto Quotidiano.

Continua a leggere...
Posted in PHM

Fabrizio Corona perde un dente mentre mangia. Ma non si perde d’animo: fruga nella spazzatura, lo recupera e…

Dopo aver mangiato, Fabrizio Corona si accorge di aver perso un dente che gli è caduto nel piatto. Corre in cucina, si mette a frugare fra la spazzatura, recupera il dente e poi, come se niente fosse, lo sciacqua e se lo rimette a posto. Una storia incredibile se non fosse che è stata documentata minuto per minuto dal giornalista Gabriele Parpiglia, grande amico dell’ex re dei paparazzi, che ha fatto la telecronaca dell’accaduto nelle sue Instagram Stories.
Ieri sera Corona era infatti a cena con Parpiglia in un ristorante di Milano quando, masticando, gli è caduto uno dei denti che il dottor Cannizzo gli aveva ricostruito per regalargli un nuovo sorriso dopo la brutta esperienza del carcere. Quando l’ex re dei paparazzi si accorge dell’accaduto però è troppo tardi: un solerte cameriere infatti, gli ha già portato via il piatto con gli avanzi che, ovviamente, sono finiti nella spazzatura. Assieme al dante. Così, tra le risate dei suoi commensali, Corona mostra il buco in bocca, immort..

Continua a leggere...