Posted in PHM

In Edicola sul Fatto Quotidiano del 2 dicembre: Quo vadis? Il “nuovo” Pd chiude ai 5Stelle e guarda a destra come Renzi

PD – Identità Zingaretti, Minniti e Martina: no al M5S Al di là della propria visione del partito, i tre principali candidati alla segreteria Pd – Nicola Zingaretti, Marco Minniti e Maurizio Martina – non mostrano finora idee chiare su dove guarderebbero in caso di stallo elettorale simile al 4 marzo. Ieri, rispondendo al Foglio, tutti e tre hanno escluso di voler fare un governo […]
di RQuotidiano Il Piccolo Giustizialista di Marco Travaglio Per l’angolo del buonumore, segnaliamo un “collega” che merita la più affettuosa solidarietà: Alessandro Sallusti, costretto dalle circostanze a passare d’un tratto dal presunto “garantismo” a uno sfegatato “giustizialismo”. Le circostanze sono i guai di papà Di Maio e soprattutto la vittoria del figlio che ha portato i 5Stelle al governo con la Lega e […]
Verso le Europee De Magistris prepara la lista e lancia l’Opa sui delusi M5S L’assemblea a Roma – I partiti (Prc, Sinistra Italiana) in sala, la società civile sul palco. Il bersaglio sono i 5..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Manovra, Conte: “Interlocuzioni in corso, passi avanti a ogni incontro. L’Ue non è altro da Italia, siamo sulla stessa barca”

“Siamo sulla medesima barca, e bisogna approdare ad uno scoglio sicuro, anzi, ad una terraferma sicura”. Il presidente del consiglio Giuseppe Conte, al termine del G20, ha così sottolineato come se la procedura d’infrazione non conviene all’Italia, non conviene neppure “all’Unione europea”.
A margine del G20 Conte ha visto Jean-Claude Juncker e al centro della discussione naturalmente c’è stata la manovra italiana. Proprio in queste ore infatti l’esecutivo sta valutando quali rimodulazioni poter fare per andare incontro alle osservazioni dell’Ue e salvaguardare al tempo stesso le riforme promesse: venerdì si è parlato di un taglio di 5 miliardi, subito smentito da fonti di Palazzo Chigi.
In ogni caso, riferisce Conte al termine del G20, il negoziato con la Commissione Ue sulla manovra è “in corso”, si stanno compiendo “passi in avanti” ad ogni incontro e si stanno valutando una serie di soluzioni, ha detto Conte. “Stiamo lavorando oltre che su una cornice generale anche a delle soluz..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Ennio Fantaschini morto, addio all’attore di cinema, teatro e tv: aveva 63 anni

Cinema, teatro, tv. Ennio Fantastichini poteva calcare qualsiasi palco e affrontare qualsiasi macchina da presa. Era ricoverato da due settimane in ospedale a Napoli. Ma un’emorragia cerebrale, conseguenza di una leucemia, se l’è portato via all’età di 63 anni. Tra i suoi film più importanti Porte aperte di Gianni Amelio e con Gina Maria Volontè, Ferie d’agosto di Paolo Virzì e Saturno Contro di Ferzan Ozpetek. Molte anche le interpretazioni dell’attore in film per la tv, una quindicina, sia per le fiction Rai che per quelle di Mediaset.
Nato a Gallese, paesino in provincia di Viterbo, era figlio di un maresciallo dei carabinieri. A 15 anni era già impegnato nell’interpretazione di classici come Beckett. E infatti il suo primo amore era stato il teatro. Studente dell’Accademia nazionale d’arte drammatica Silvio d’Amico la sua carriera è stata però trasversale.
Una delle sue ultime interpretazione è stata per la televisione in Fabrizio De André- Principe libero con Luca Marinelli. Men..

Continua a leggere...
Posted in Lentelocale

MARINA DI GIOIOSA IONICA L’ex amministrazione pungola i Commissari sullo stato di contrada Ficara

R. & P.
Negli oltre sei milioni di euro di finanziamenti ottenuti dalla nostra Amministrazione, uno di quelli che riteniamo più significativo e che abbiamo lasciato in eredità a chi ci ha sostituiti riguarda la strada che conduce alla frazione Ficara, una delle più belle e suggestive di Marina di Gioiosa Ionica. Si tratta di 60.000,00 euro di contributo regionale, ottenuto nel 2016.
La vicenda della strada Ficara è stata tra le primissime affrontate, già in campagna elettorale, nel lungo e appassionante tour che abbiamo fatto tra le tante contrade del territorio comunale. Nell’agosto del 2015 ci siamo rivolti alla Regione Calabria per avere un sostegno economico per la sistemazione della strada. Nel febbraio 2016 il riscontro positivo. Il comune veniva informato (nota prot. SIAR n. 29506 del 02.02.2016) che con Decreto del Dirigente generale del Dipartimento Infrastrutture e Lavori Pubblici n. 307 del 26.01.2016 (rimodulazione fondi OPCM n. 3081/2000) era stato assegnato un finanziam..

Continua a leggere...
Posted in Lentelocale

PROGETTO “ALTRA ITALIA” Marco Siclari (Fi) in visita a Gioiosa Ionica

R. & P.
Dopo l’annuncio del presidente Tajani che ha ufficializzato la nascita di “Altra Italia”, il senatore di Forza Italia, Marco Siclari, ha incontrato numerosi tra amministratori, militanti e rappresentanti delle forze civiche a Gioiosa Jonica, per confrontarsi sul nuovo progetto, incoraggiando il tesseramento e dimostrare, quindi, la massiccia presenza sul territorio reggino e calabrese. Il senatore forzista ha ribadito la necessità di essere inclusivi, linea politica che porta avanti da sempre, anche superando le diverse visioni sulle candidature per i prossimi appuntamenti elettorali.
«In questo momento storico molto importante, forti dell’esperienza politica maturata in 25 anni da parte dei moderati in Italia – ha dichiarato Siclari – ci siamo resi conto di quanto sia importante l’inclusione, per andare uniti alle elezioni nazionali e regionali, convinti che, solo la grande famiglia del centrodestra, con l’area moderata più forte e presente, può aiutare l’intero Paese e la no..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Rimprovera ragazzi sul treno regionale, 55enne pestato: 3 arrestati e 2 denunciati

Aggredito a calci, colpito al volto a pugni e insultato, solo perché ha chiesto a un gruppo di cinque giovani, tra cui una ragazza, di non restare sdraiati sui sedili del treno, occupando cinque file di posti, quando i passeggeri accalcati erano tutti costretti a stare in piedi. È la scena a cui hanno dovuto assistere, venerdì mattina, i passeggeri del treno regionale Lecco-Milano Porta Garibaldi: vittima dell’aggressione un 55enne brianzolo, picchiato sotto gli occhi della moglie. A salvare l’uomo dai bulli, tutti ragazzi di età compresa tra i 18 e i 25 anni, un poliziotto fuori servizio che ha dovuto farsi largo tra i passeggeri spaventati.
La confusione scatenata dall’assalto ha scatenato il panico tra i passeggeri, i quali avrebbero iniziato a uscire dalla carrozza, spingendosi uno con l’altro, rischiando di restare intrappolati. L’agente fuori servizio ha camminato facendosi largo tra la folla spaventata, fino a raggiungere l’uomo, piegato in due e con il volto sanguinante e sua ..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Torino Film Festival, i vincitori: Wildlife di Paul Dano. Menzione speciale al film Bad Poems

Paul Dano, buona la prima. Così si può sintetizzare il trionfo al 36° Torino Film Festival di Wildlife, il magnifico esordio dietro la macchina da presa dell’attore americano che vince come miglior film alla kermesse torinese. La giuria del concorso Torino 36 presieduta dal grande regista cinese Jia Zhangke e composta dalla produttrice Marta Donzelli, dal regista portoghese Miguel Gomes, dal fondatore di IMDB il britannico Col Needham e dal regista austriaco Andreas Prochaska non ha infatti esitato nell’attribuire il massimo riconoscimento all’opera che – fra le 15 concorrenti – era effettivamente tra le migliori, se non la più convincente in assoluto.
Tornando sulle tracce del melò classico, Dano ha messo in scena una famiglia della provincia americana degli anni ’60 alle prese con nuovi paradigmi sociali che implicano mutazioni nel mondo del lavoro come nelle comunità a partire dalle famiglie. I protagonisti a rispecchiare tali cambiamenti e relativi dolori sono una coppia (Carey M..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Prima della Scala, così la “blasfema” scena della Madonna nell’Attila di Verdi è stata modificata

Il tentativo di censura, da parte del sindaco di Cenate Sotto Giosuè Berbenni, era stato chiaro: l’Attila di Verdi in programma per l’apertura della nuova stagione alla Scala di Milano conteneva una scena a suo dire blasfema, per cui, rivolgendosi alla sovrintendenza del noto teatro milanese, ne chiedeva l’eliminazione. La replica della Scala, come avevamo riportato, era prontamente giunta: “Nello spettacolo non c’è nulla di blasfemo e il 7 dicembre tutti se ne renderanno conto”.
Nel frattempo, secondo alcune indiscrezioni, la scena a cui faceva riferimento Berbenni, nella quale la statua della Madonna veniva scaraventata a terra e fatta a pezzi, sembrava non fosse mai esistita. Ma, come confermato a ilfattoquotidiano.it, ecco giungere oggi la notizia conclusiva e chiarificatrice: quella scena c’era eccome, ma invece di essere ambientata, come riferito da Berbenni, in un bordello, era collocata nella casa/quartier generale del protagonista dell’opera, l’occupante Attila. Accertata dun..

Continua a leggere...
Posted in PHM

“Roma non sta a guardare”, in piazza contro disuguaglianze, mafie e razzismo: “Noi uniti per il vero cambiamento”

“La nostra non è la società delle paure e di Salvini. Noi siamo qui perché vogliamo il vero cambiamento”. A Roma sono scesi in piazza studenti, sindacati e associazioni per difendere il diritto all’abitare, contro le disuguaglianze, mafie e razzismo. A organizzare la manifestazione, Cgil, Casa delle donne, Libera e Arci.
L'articolo “Roma non sta a guardare”, in piazza contro disuguaglianze, mafie e razzismo: “Noi uniti per il vero cambiamento” proviene da Il Fatto Quotidiano.

Continua a leggere...
Posted in PHM

Gilet gialli, la violenza contro i manifestanti e l’assalto ai poliziotti: il video della guerriglia a Parigi

Barricate per le strade, auto ed edifici dati alle fiamme. La guerriglia tra polizia e gruppi di teppisti si è propagata tra le strade di Parigi nel corso del pomeriggio nella terza giornata di manifestazione dei gilet gialli contro l’aumento delle tasse sul carburante. Nel video, le cariche delle forze dell’ordine, le immagini di un’aggressione a un agente e una banca incendiata.
Video Twitter
L'articolo Gilet gialli, la violenza contro i manifestanti e l’assalto ai poliziotti: il video della guerriglia a Parigi proviene da Il Fatto Quotidiano.

Continua a leggere...
Posted in Lentelocale

CALCIO SERIE D Tre nuovi acquisti per il Roccella

R. & P.
L’ASD Roccella Jonica 1935 comunica di aver acquisito le prestazioni sportive dei giocatori Ciro Amelio, Ndiaga Ngom e Ousmane Diop.
Amelio, difensore centrale classe ’93, cresciuto calcisticamente nelle giovanili del Frosinone, ha disputato l’ultimo scorcio di stagione con la casacca del Milano City, nel girone A di Serie D. Prima di approdare in Calabria, il suo curriculum parla di tanti trascorsi tra i dilettanti avendo vestito le maglie di Vastese, Agropoli, Melfi, Aversa Normanna e Paganese.
Ngom, mediano e all’occorrenza centrale (’97), ha deciso di accettare una nuova sfida in un nuovo girone, dopo le esperienze pugliesi con Bisceglie, Audace Cerignola e Gravina in Serie D.
Diop, nonostante la giovane età (24 anni), è un centrocampista che vanta una carriera di tutto rispetto, avendo indossato in passato le maglie di Martina Franca, Bellaria Igea Marina, Bisceglie, Potenza. Prelevato dal Campobasso, il mediano senegalese si è dimostrato subito pronto per questa nuova..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Guerra Usa-Cina, il costo dei dazi per Pechino è di quasi 400 miliardi di dollari. Nuovo tavolo al G20

Quasi 400 miliardi di dollari. Questo è l’impatto reale dei dazi americani sulle importazioni dalla Cina, stando a quanto rivela un recente studio sulle restrizioni al commercio nell’area delle venti maggiori economie del mondo. Secondo il rapporto Global Trade Alert redatto da due studiosi dell’Università di San Gallo in Svizzera, l’export cinese sarebbe stato colpito dai dazi imposti da Washington per una somma pari a 369 miliardi di dollari, contro i 278 miliardi solitamente riportati dai principali media internazionali.
Le “distorsioni commerciali” adottate da Washington hanno infatti riguardato 47 miliardi di dollari di merci spedite verso gli Stati Uniti e altri 43 miliardi di merci spedite verso altri partner commerciali di Pechino. Risultato: l’impatto della guerra commerciale tra Washington e Pechino sulle esportazioni di quest’ultima è del 30 per cento maggiore rispetto a quanto stimato negli ultimi mesi.
In generale, però, aumenta del 20 per cento anche l’impatto dello sco..

Continua a leggere...
Posted in PHM

L’olio di semi è più leggero di quello di oliva? Bufale: per cuocere c’è di meglio

È diffusa l’idea che l’olio di semi, più economico e resistente al calore, sia preferibile per la cottura a quello extravergine, che sarebbe pure più calorico
Come noto, l’olio extravergine ha un gusto intenso, che, tanto da crudo quanto da cotto, si percepisce maggiormente rispetto al più blando sapore di un olio di semi. Da qui è nato probabilmente il falso mito che quest’ultimo sia più leggero (anche dal punto di vita della linea) e quindi più adatto alla cottura. Ma le cose non stanno esattamente così. Per capirlo, vediamo di scendere un po’ nel dettaglio sulla composizione dei diversi oli.
L’extravergine di oliva è costituito prevalentemente da grassi monoinsaturi e da una piccola porzione di omega 6. La maggior parte degli oli di semi in commercio (in particolare girasole e mais) sono composti sostanzialmente da omega 6, mentre oli di canapa, noci e lino forniscono soprattutto omega 3. Sono tutti lipidi indispensabili per l’organismo, ma ognuno si comporta diversamente in cott..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Gilet gialli, guerriglia a Parigi: auto in fiamme, negozi assaltati, scontri con la polizia. Macron: “Non accetterò mai la violenza”

Barricate per le strade, auto incendiate e assalti ai negozi. Quindi scontri con la polizia in vari punti di Parigi. E agenti che hanno lanciato lacrimogeni e manganellato i manifestanti. Il corteo per la terza manifestazione dei gilet gialli nella capitale francese, si è trasformato per il secondo sabato di seguito in una guerriglia diffusa in tutta la città. Partito come pacifico, tale è rimasto per la maggior parte delle migliaia di manifestanti: ma la situazione in molte parti del corteo è degenerata con atti di vandalismo probabilmente provocati da casseurs infiltrati. Tanto che in serata sono state evacuate le Galerie Lafayette e i grandi magazzini Printemps per motivi di sicurezza. Il raduno per i manifestanti, che da oltre 10 giorni protestano contro il caro benzina, era previsto per le 14, ma già dalle prime ore della mattina sono cominciati ad arrivare i casseurs (letteralmente coloro che rompono), che si sono rifiutati di farsi perquisire e hanno tentato di sfondare i posti ..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Gilet gialli, guerriglia a Parigi per la terza manifestazione: auto in fiamme e negozi assaltati. Evacuate Galerie Lafayettes

Barricate per le strade, auto incendiate e assalti ai negozi. Quindi scontri con la polizia che ha lanciato lacrimogeni contro i manifestanti in vari punti di Parigi. Il corteo pacifico per la terza manifestazione dei gilet gialli nella capitale francese, si è trasformato per il secondo sabato di seguito in una guerriglia diffusa in tutta la città. Tanto che in serata sono state evacuate le Galerie Lafayettes e i grandi magazzini Printemps per motivi di sicurezza. Secondo le ultime comunicazioni ufficiali ci sono stati 194 fermi e 65 feriti, di cui 11 agenti di polizia. Il raduno per i manifestanti, che da oltre 10 giorni protestano contro il caro benzina, era previsto per le 14, ma già dalle prime ore della mattina sono cominciati ad arrivare “casseurs” (letteralmente coloro che rompono), che si sono rifiutati di farsi perquisire e hanno tentato di sfondare i posti di blocco. In mattinata un gruppo di persone ha circondato la tomba del Milite Ignoto dopo aver protestato sotto l’Arco d..

Continua a leggere...
Posted in PHM

L’austerità è inutile. Il problema non è lo spread, ma la qualità della manovra

di Felice Roberto Pizzuti *
Spread e reazione dei mercati possono compromettere l’efficacia della manovra economica italiana? Felice Roberto Pizzuti contesta questa tesi di Blanchard e Zettelmeyer e spiega che quello che conta non è lo spread ma la qualità delle misure previste.
1. Nel dibattito sulla Nota aggiuntiva al documento di economia e finanza (Nadef) 2018 si evidenziano contributi anche autorevoli che, tuttavia, rischiano di aumentare gli elementi di confusione che lo caratterizzano. La manovra, anche per come viene presentata dal governo nelle trattative con l’Unione europea, presenta delle criticità che ne pregiudicano l’efficacia e, nel suo insieme, mostra di non avere la visione di lungo respiro necessaria ad affrontare i problemi organici della nostra economia, approccio che sarebbe particolarmente congruo all’inizio di una legislatura “di cambiamento”. Tuttavia, le critiche che la manovra merita non dovrebbero distogliere l’attenzione dalla maggiore pericolosità insita..

Continua a leggere...
Posted in PHM

David Rossi, ritrovati i computer con le email inviate prima di morire: tutto il materiale nelle mani dei carabinieri

L’hard disk del pc che David Rossi usava nel suo ufficio a Rocca Salimbeni e la copia forense di uno dei due suoi notebook personali: è ciò che martedì 27 novembre la Procura di Siena ha inviato ai carabinieri del Racis per analizzarne il contenuto. L’obiettivo degli inquirenti – come scrive il Corriere di Siena – è la ricerca di elementi utili per ricostruire le ore precedenti alla morte del capo della comunicazione del Monte dei Paschi, caduto da una finestra della sede centrale della banca il 6 marzo 2013. Per due diverse inchieste è stato un suicidio, eppure rimangono ancora molti aspetti da chiarire, specie a causa di inequivocabili errori compiuti nelle prime indagini.
La decisione della procura guidata da Salvatore Vitello è arrivata dopo la richiesta degli avvocati che difendono i parenti del manager, ovvero il fratello Ranieri Rossi e la vedova Antonella Tognazzi. Secondo chi indaga, dalle memorie di quei computer potrebbero arrivare elementi importanti per identificare defin..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Cacciari a Montanari: “Ue va riformata. Se diciamo che è cenere, allora ha ragione Salvini. Ma è discorso suicida”

Dibattito a Otto e Mezzo (La7) sul governo M5s-Lega e sul destino della Unione Europea tra il filosofo Massimo Cacciari, lo storico dell’arte Tomaso Montanari e lo scrittore Sandro Veronesi.
Cacciari ribadisce l’importanza di una serie discussione riformista sull’Europa che vada contro le tesi di Salvini. E puntualizza: “I suoi amici del gruppo di Visegràd sono tali per modo di dire. In realtà, sono i suoi peggiori avversari. Quelli che nella Ue stanno spingendo di più per una condanna dell’Italia sono proprio i polacchi e gli ungheresi“.
Montanari sottolinea: “Se i 5 Stelle e Salvini sono dove sono, è perché eravamo in mezzo a un enorme disastro. Il fallimento della Ue è la causa non l’effetto del governo gialloverde. Sicuramente Salvini usa una retorica fascista, ammiccando a certi toni, ma secondo me sarebbe un errore fare appello al’antifascismo, facendo, per esempio, un fronte comune in cui il Pd viene lavato da ogni responsabilità. Penso al Fronte Repubblicano di Calenda. Quello ..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Milano, migliaia in corteo contro i centri per il rimpatrio e il decreto sicurezza. Gli organizzatori: “Insulti sulla nostra pagina”

Una marcia contro i Cpr (centri per il rimpatrio) e contro il decreto sicurezza diventato legge quattro giorni fa. Tante le sigle che hanno aderito alla manifestazione a Milano, da Arci Lombardia alla Camera del Lavoro Cgil di Milano, da alcuni centri sociali all’Osservatorio Democratico sulle nuove destre, dal Partito della Rifondazione Comunista Lombardia alla Rete Studenti Milano fino all’Usb Lombardia. Il corteo, circa 2mila persone, è partito da piazzale Piola. Gli organizzatori segnalano che sulla pagina Facebook “c’è chi invoca le camere a gas con una foto di Hitler, chi incita ad uccidere, chi spera nelle manganellate e chi, al solito, insulta”. Durante il corteo si sono sentiti anche slogan contro il ministro dell’interno Matteo Salvini. Al momento, come è stato riferito dalle forze dell’ordine, non ci sono state tensioni e si sta seguendo il percorso prestabilito.
L'articolo Milano, migliaia in corteo contro i centri per il rimpatrio e il decreto sicurezza. Gli organiz..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Iglesias (Podemos) a De Magistris: “Costruiamo un’Europa sociale diversa, facciamolo insieme”

Contro “l’onda nera di razzisti e fascisti”, un nuovo soggetto politico che “da domani dovrà darsi un luogo, un metodo, un nome e un simbolo”. A lanciarlo, il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, in chiusura dell’assemblea #Oltreledisuguaglianze. Sul palco, esponenti del mondo civico e delle associazioni, attivisti della Terra dei Fuochi, di No Tav Terzo Valico, Baobab, Emergency e altri ancora. Pablo Iglesias, segretario di Podemos, ha inviato un videomessaggio, invitando il primo cittadino del capoluogo campano a costruire insieme un movimento per “un’Europa diversa, sociale, capace di restituire diritti alle persone”.
L'articolo Iglesias (Podemos) a De Magistris: “Costruiamo un’Europa sociale diversa, facciamolo insieme” proviene da Il Fatto Quotidiano.

Continua a leggere...
Posted in PHM

Manovra, Dijsselbloem: “Se l’Italia perde accesso ai mercati finanziari l’Europa non sarà in grado di salvarla”

“Il segnale dell’Ue deve essere chiaro: non ci lasciamo ricattare dal governo italiano”. Dalle colonne dello Spiegel, l’ex numero uno dell’eurogruppo Jeroen Dijsselbloem lancia un macigno nella difficile trattativa tra Roma e Bruxelles sulla legge di Bilancio. E, in particolare, mette il dito nella piaga che finora era rimasta tra i non detti: quella del peggiore dei peggiori scenari, che include il rischio che l’Italia perda l’accesso al credito. In tal caso, sostiene il politico olandese, l’Europa non potrà salvarla.
“L’eurozona deve mandare un segnale chiaro – ha poi affondato l’ex ministro delle finanze olandese nella sua intervista al settimanale di Amburgo – sul fatto che chi acquista titoli di Stato italiani deve fare i conti con la possibilità di non riottenere indietro tutti i soldi. Dovranno accettare l’idea di una rinuncia al loro credito, dal momento che si arriverà immancabilmente a un taglio del debito”. Chiaro il riferimento alle ipotesi di una revisione dei meccanismi ..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Regione Lazio, le opposizioni spaccate (M5s compreso) salvano Zingaretti dalla mozione di sfiducia

Tutto come previsto. L’anatra zoppa di Nicola Zingaretti non è poi così claudicante, specie se paragonata alle divisioni devastanti all’interno dei partiti di opposizione. Così la mozione di sfiducia al presidente della Regione naufraga definitivamente fra cambi di linea, missioni istituzionali (o presunte tali) all’estero e ripicche di partito. Sia a destra (specie in Forza Italia) che nel M5s. E allora, ancora una volta, il governatore democratico e candidato alla segreteria nazionale del Pd ha gioco facile nel tenere in piedi il suo governo di minoranza nel Lazio. Alla fine, la mozione che vedeva primo firmatario Stefano Parisi ha raccolto solo 22 voti favorevoli, 26 contrari e nessun astenuto. Fra i contrari – dunque favorevoli a Zingaretti – anche Laura Cartaginese, consigliera di Forza Italia, che durante il suo intervento in Aula ha annunciato di non riconoscere “l’autorità del capogruppo Aurigemma”. Assenti, oltre all’ex leghista Enrico Cavallari – che in settimana ha “salvato”..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Sul Nove un super venerdì sera: boom di ascolti per Crozza e “Accordi e Disaccordi” con Andrea Scanzi e Luca Sommi

Boom di ascolti per il Nove nella serata di venerdì, con la conferma di Fratelli di Crozza e per l’exploit di Accordi e Disaccordi, il programma in seconda serata condotto da Andrea Scanzi e Luca Sommi. La puntata del 30 novembre del programma prodotto da Loft ha visto come ospiti il direttore de Il Fatto Quotidiano Marco Travaglio e quello di Libero Pietro Senaldi. Per il programma prodotto da Loft è stato raggiunto uno share del 3,4%, con 566mila spettatori. Risultati che hanno contribuito a rendere il programma il più commentato, tra quelli in seconda serata, sui social network, mentre il Nove è stato il settimo canale più visto in Italia.

Continua a leggere...
Posted in PHM

Palermo, Zamparini cede il 100% a una società sconosciuta: “Venduto a prezzo simbolico di 10 euro”

Dopo il caso Baccaglini di un anno e mezzo fa, Maurizio Zamparini ha annunciato la cessione del Palermo ad una società londinese ancora sconosciuta: “Nella serata di ieri 30 novembre 2018 è stato sottoscritto davanti al notaio il passaggio di proprietà del 100% del club. Nel corso della prossima settimana è previsto l’incontro dei rappresentanti della società londinese, nuova proprietaria, con la squadra e la città”. “Pensando solo al futuro della società e al tifo palermitano – ha scritto ancora l’ormai ex patron rosanero – ho firmato la mia uscita dal Palermo”.
L’imprenditore friulano – patron della squadra siciliana da 16 anni e fautore del ritorno dei rosanero in Serie A nel 2004/2005 dopo 31 anni di assenza – ha quindi passato la mano “al prezzo simbolico di 10 euro“, cedendo “alla nuova proprietà anche la società Mepal con impegno al pagamento a saldo del credito residuo del Palermo di 22 milioni e 800mila euro che entreranno nelle casse sociali per una garanzia serena di gestio..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Arezzo, fiaccolata di 1500 persone per il gommista che ha sparato. I cori: “Legittima difesa”, “Fredy, Fredy”

Circa 1500 persone hanno sfilato per le strade di Monte San Savino, in provincia di Arezzo, dove il 28 novembre scorso il gommista e proprietario di azienda, Fredy Pacini, ha ucciso un ladro, sorprendendolo di notte nella propria ditta. “Legittima difesa, legittima difesa“, hanno scandito i manifestanti. Presenti anche i sindaci della Valdichiana con la fascia tricolore.
Pacini, che è indagato per eccesso di legittima difesa, si è avvalso della facoltà di non rispondere durante l’interrogatorio di fronte al pm.
L'articolo Arezzo, fiaccolata di 1500 persone per il gommista che ha sparato. I cori: “Legittima difesa”, “Fredy, Fredy” proviene da Il Fatto Quotidiano.

Continua a leggere...
Posted in PHM

Caserta, acque delle fogne nel Volturno: ex sindaci di Capua indagati per disastro

Finivano direttamente nel fiume Volturno aumentandone il livello di inquinamento, invece di andare al depuratore, le acque reflue provenienti dalla rete fognaria del Comune di Capua. Lo ha accertato un’indagine dei carabinieri, coordinati dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, che qualche giorno fa ha sequestrato d’urgenza dieci impianti di sollevamento delle acque reflue fognarie e meteoriche del Comune, indagando per i reati di disastro ambientale, sversamento liquidi nocivi ed immissione in acque superficiali di rifiuti incontrollati, due funzionari dell’ufficio tecnico comunale, il responsabile della ditta cui erano stati affidati i lavori di manutenzione degli impianti e gli ex sindaci Carmine Antropoli ed Eduardo Centore, ultimo primo cittadino dimessosi qualche mese fa. Le analisi hanno consentito di accertare un aumento esponenziale del batterio di escherichia coli, legato alla presenza di rifiuti organici, nel corso d’acqua dove le acque reflue venivano im..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Giornata mondiale contro l’Aids, da Tiziano Ferro a Fabio Volo: Anlaids lancia la campagna #Tiriguarda

Il cantautore Tiziano Ferro, il conduttore Fabio Volo, l’attore Giorgio Panariello, il duo dei The Jackal. Sono solo alcuni dei volti noti della tv e dello spettacolo che hanno prestato il loro volto alla campagna nazionale promossa da Anlaids in occasione della Giornata mondiale contro l’Aids dell’1 dicembre. #Tiriguarda è il messaggio della campagna, che parte oggi con affissioni e schermi luminosi in 14 città italiane, e che sarà trasmessa anche in radio e sul web: un modo per dire che l’Aids riguarda tutti e non solo alcune categorie di persone. Secondo i dati ogni anno in Italia sono 4 mila le nuove persone contagiate. “Abbiamo questa situazione per cui il 30/40% delle persone sieropositive non sanno di esserlo – ha spiegato Andrea Gori, direttore unità operativa Malattie infettive Fondazione Irccs Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico -. Solo facendo sì che queste persone sappiano di essere infette e si curino, potremo ridurre dell’80% il numero delle nuove infezioni. Sono num..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Hiv, fatti e stereotipi: i video dell’Osservatorio AiDS per smentire i luoghi comuni più diffusi

Aids, tubercolosi e malaria: malattie di cui ormai si parla poco o nulla. Per questo Osservatorio AiDS – Aids Diritti Salute, Friends of the Global Fund Europe, Aidos – Associazione Italiana Donne per lo Sviluppo e Bluestocking presentano il progetto “Aids, Tubercolosi e Malaria: fatti e stereotipi”. Tre spot, tre video che hanno come protagonisti gli stereotipi più comuni intorno a queste grandi epidemie che ancora oggi uccidono milioni di persone in tutto il mondo. E che spiegano il ruolo del Fondo Globale per sconfiggerle: quel Global Fund di cui l’Italia è tra i maggiori donatori e per il quale nel 2019 dovrà rinnovare il suo impegno.“Anche se i decessi diminuiscono e l’accesso alle terapie migliora, i dati più recenti indicano che il ritmo dei progressi per sconfiggere le tre epidemie sta rallentando”, spiegano da Aidos. “Si tratta di epidemie dinamiche, pronte a diffondersi di nuovo velocemente qualora l’impegno della comunità internazionale vacillasse. E senza un aumento degli i..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Cari insegnanti, la musica in classe funziona. Vi spiego come usare le canzoni a scuola

Ho visto che in questi giorni la mia riflessione sull’uso del brano La fine del mondo di Anastasio per spiegare Leopardi ha destato l’attenzione di diversi colleghi insegnanti. È accaduto anche perché è stata condivisa, fra gli altri, dal sito OrizzonteScuola, uno dei più seguiti. Risulterà ulteriormente utile allora provare ad approfondire i differenti usi possibili della canzone a scuola, perché il mio precedente post non ne descriveva che un aspetto. Le seguenti proposte fanno parte del mio corso per la formazione dei docenti su questo argomento, e derivano sempre da esperienze pluriennali sperimentate in classe.
Anzitutto, ci tengo a dire che l’uso della canzone nelle ore di lettere, da me descritto per Anastasio e Leopardi, non è che una delle due modalità principali. Sono due, sono estremamente differenti e possono essere definite come segue:
1. Finalità imitativa: nella prima direzione, consigliata principalmente per la secondaria di primo grado, la canzone può essere un punto..

Continua a leggere...
Posted in Lentelocale

COLAZIONE AL CAMPO SPORTIVO, domani a Marina di Gioiosa l’iniziativa benefica per l’acquisto di un defibrillatore

di Redazione
MARINA DI Gioiosa JONICA- In occasione della prima partita dei pulcini della Scuola calcio “F.C.D Gioiosa Marina”, domenica 2 dicembre, a partire dalle ore 9:00, presso il campo sportivo comunale “Egidio Lombardo” , si terrà l’iniziativa “Colazione al campo sportivo”. La manifestazione ha lo scopo di promuovere una raccolta di liberi contributi per l’acquisto di un defibrillatore da donare alla scuola calcio.
Tutti i cittadini sono invitati a partecipare numerosi per aiutare questa nuova realtà del paese.

Continua a leggere...
Posted in PHM

Il terremoto (di magnitudo 7.0) fa a pezzi la strada e l’auto resta illesa (ma intrappolata): le immagini impressionanti

Un terremoto di magnitudo 7.0 ha scosso Anchorage, in Alaska. La scossa è stata rilevata alle 8.28 ora locale. Colpite strade, edifici, rete elettrica e infrastrutture, con ponti e reti stradali chiuse per precauzione. Chiuse anche le scuole, l’università e l’aeroporto. Nel video, le immagini impressionanti di una strada distrutta e, nel mezzo, un’auto intrappolata.
Non ci sono stati morti ma molti sono rimasti feriti, di cui uno grave, soprattutto per i vetri rotti e la caduta delle macerie. La violenta attività sismica aveva spinto le autorità americane a lanciare un allarme per lo tsunami, ma è stato rapidamente revocato.
Video Twitter/Marco Ferraglioni
L'articolo Il terremoto (di magnitudo 7.0) fa a pezzi la strada e l’auto resta illesa (ma intrappolata): le immagini impressionanti proviene da Il Fatto Quotidiano.

Continua a leggere...
Posted in PHM

Dl Sicurezza, migranti via dal Cara e portati a Crotone. Croce Rossa: ‘Alcuni hanno dormito in strada. Lunedì sarà sos’

Alcuni sono stati accolti dalla Croce Rossa. Altri dalle associazioni della rete solidale. Una parte però è finita per strada. È il bilancio del primo provvedimento emesso dalla prefettura di Crotone in ottemperanza al decreto Sicurezza approvato nei giorni scorsi in Parlamento: 24 persone sono state costrette a lasciare il Cara di Isola Capo Rizzuto. Nonostante abbiano il permesso di soggiorno umanitario e il diritto di restare in Italia, non possono più beneficiare del sistema di prima accoglienza o essere ospitati in qualche Sprar. La prima notte alcuni di loro l’hanno passata all’addiaccio. Molti presto faranno la stessa fine. Lo spiega bene il presidente della Croce Rossa di Crotone Francesco Parisi secondo cui “la situazione prelude ad un Natale abbastanza complicato perché quelli di ieri sono soltanto i primi che hanno pagato gli effetti della legge Salvini”.
L’emergenza è stata affrontata con non poche difficoltà: “Abbiamo messo a disposizione le nostre strutture – aggiunge l’..

Continua a leggere...
Posted in Sentireascoltare

Il video di “Thriller” di Michael Jackson compie 35 anni

Video killed the radio star. Era il titolo della celebre canzone dei Buggles ma è anche quanto accadde con Thriller di Michael Jackson, e più specificatamente con il celebre clip che accompagnava il brano di Jacko (con musica e parole di Rod Temperton e la produzione di Quincy Jones), settimo e ultimo estratto dall’omonimo album da lui dato alle stampe nel 1982 (che già di per sè mantiene ancora oggi il record di disco più venduto di tutti i tempi). Un album di cui, tra l’altro, il nostro Massimo Padalino ha appena scritto una bellissima recensione classic.

Quel video segnò una cesura nella storia del pop-rock, quantomeno nel modo usato dai musicisti per presentare il frutto del loro lavoro al pubblico. Prima del 2 dicembre 1983, data della prima messa in onda di Thriller su MTV, i video musicali erano già parte integrante delle strategie promozionali degli artisti, ma con quel clip – che nella sua versione per gli schermi durava quasi quattordici minuti (a fronte dei poco meno di se..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Di Maio: “Economia frena? È logico, niente investimenti da governi del Pd: ultima manovra insipida”

“È logico che l’economia freni: le manovre dei governi Pd erano insipide, con poche centinaia di milioni di euro d’investimenti. Noi mettiamo 37 miliardi di euro. Per far ripartire l’economia, serve aumentare il potere d’acquisto delle famiglie”. A dirlo è il vicepresidente del Consiglio, Luigi Di Maio, a margine di una visita, a Treviso, in un’azienda che si occupa di smaltimento di rifiuti.
L'articolo Di Maio: “Economia frena? È logico, niente investimenti da governi del Pd: ultima manovra insipida” proviene da Il Fatto Quotidiano.

Continua a leggere...
Posted in PHM

Grande fratello vip, l’ultima confessione di Jane Alexander: “Ogni scusa era buona per bere”

Prima una crisi isterica, poi la rivelazione di sesso a tre. Ma Jane Alexander, concorrente del Grande Fratello Vip, non smette di stupire. Durante Verissimo, il programma condotto da Silvia Toffanin, ha confessato di essere stata dipendente dall’alcol: “Uscivo alla sera, iniziavo a bere e non riuscivo a smettere. Quando hai questo tipo di problema non pensi di essere un’alcolista semplicemente perché non bevi tutti i giorni. Comunque, un compleanno, una gioia, una delusione, ogni scusa era buona per bere“.
L’attrice ha spiegato di essere riuscita a superare la dipendenza grazie all’aiuto del suo ex, Gianmarco: “Grazie a lui sono andata a quattro incontri degli Alcolisti Anonimi e mi sono trovata benissimo. Non è sempre facile, ma ho smesso di bere da giugno, speriamo di andare aventi così”. Intanto nella casa rissa sfiorata tra due concorrenti: “Sei una merda, non fare lo stronzo” la frase rivolta dalla influencer Giulia Salemi al cuoco Andrea Mainardi.
L'articolo Grande fratel..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Manovra, bilaterale Conte-Juncker al G20: “Ue ha capito prospettiva riformatrice”. Di Maio: “Trattare senza tradire si può”

Giuseppe Conte ha visto Jean-Claude Juncker a margine del G20 in Argentina e al centro della discussione naturalmente c’è stata la manovra italiana. Proprio in queste ore infatti l’esecutivo sta valutando quali rimodulazioni poter fare per andare incontro alle osservazioni dell’Ue e salvaguardare al tempo stesso le riforme: solo ieri si è parlato di un taglio di 5 miliardi, subito smentito da fonti di Palazzo Chigi. “Con Juncker non abbiamo parlato di numeri finali”, ha detto il premier. “Ma è stato un incontro molto costruttivo, stiamo valutando vari scenari”. Quindi ha concluso: “Chiarito che non rinunciamo alla prospettiva delle riforme, e dall’altra parte anche l’Ue è entrata nell’ottica che c’è una prospettiva riformatrice da realizzare”, la trattativa va nella stessa direzione. Ed evitare la procedura d’infrazione è nell’interesse “dell’Italia e anche dell’Europa”. Nello specifico, Conte ha detto che “il punto di incontro concreto c’è, nella misura in cui io sono il garante dei c..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Dl Sicurezza, Gino Strada: “Un problema è che ci sono persone grette al governo. L’altro è che la sinistra è sparita”

“Uno dei problemi è che in posizioni di potere, al governo, ci sono persone con mentalità gretta. L’altro è che la sinistra è sparita, si è volatilizzata”. Così Gino Strada, a Poggioreale, al Festival dei diritti umani. “Il decreto Sicurezza ha forme di razzismo e fascismo, purtroppo porterà tanta sofferenza a molte persone”.
L'articolo Dl Sicurezza, Gino Strada: “Un problema è che ci sono persone grette al governo. L’altro è che la sinistra è sparita” proviene da Il Fatto Quotidiano.

Continua a leggere...
Posted in Sentireascoltare

Gli Smashing Pumpkins suonano “Friday I’m In Love” dei Cure

Prosegue il tour degli Smashing Pumpkins in supporto al nuovo album Shiny and Oh So Bright, Vol. 1 / LP: No Past. No Future. No Sun, pubblicato il 16 novembre a quasi quattro anni di distanza da Monuments to an Elegy. Mercoledì scorso la band si è esibita a Madison, riservando diverse chicche per i fan: due cover, una l’iconica Friday I’m in Love dei Cure, l’altra Never Let Me Down Again dei Depeche Mode eseguita per la prima volta dal 1995 da Corgan e soci, ma anche Dross di Machina II e infine Knights of Malta e Travels, estratte dalla nuova fatica discografica. La recensione di Shiny and Oh So Bright, Vol. 1 / LP: No Past. No Future. No Sun è firmata dal nostro Tommaso Iannini.
In ultimo, vi ricordiamo che Smashing Pumpkins e Cure suoneranno quest’estate all’interno della nuova edizione di Firenze Rocks. Di seguito alcuni video dello show nel Wisconsin.

1 dicembre 2018 di Daniele Rigoli

Continua a leggere...
Posted in PHM

Giovani e sesso, è boom di sexting tra i millenials. E il 55% dice di avere lo “scopamico”

Altro che Sessantotto e liberazione sessuale: il 2000, secondo l’ultima indagine Eurispes sui “Giovani e il sesso” ci consegna una fotografia hot degli italiani tra i 18 e i 30 anni. Il 44% dei giovani sposati tradisce, quasi otto su dieci praticano l’autoerotismo ritenendolo “parte della normale vita sessuale”; il 54% è incuriosito dalle pratiche Bdsm (bondage, dominazione, sadismo) e lo “scopamico” l’hanno almeno il 55,1% dei giovani. A trasgredire di più sono gli abitanti del Nord Est che sono anche quelli che si dedicano di più al sexting (il 17,5% lo pratica “spesso”).
Preoccupanti, invece, i dati sull’uso dei contraccettivi: circa un ragazzo su dieci non usa “mai” i contraccettivi (10,4%); il 13,4% “raramente”, il 12,4% “qualche volta”, il 23,9% “spesso”. Solo il 39,9% quando ha rapporti sessuali, usa sempre i contraccettivi, a fronte, quindi, di un complessivo 60,1% meno prudente. Un quarto degli omosessuali, invece non li utilizza “mai” (26,5%) e solo il 22,4% lo fa “sempre”. ..

Continua a leggere...
Posted in PHM

De Luca: “Papà di Di Maio? Sant’uomo punito dalla natura per quella discendenza. M5s? Alcuni sembrano cafoni arricchiti”

Caustica invettiva del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, contro il M5s, nel corso del suo appuntamento settimanale su Lira Tv: il politico prende di mira, in primis, il reddito di cittadinanza e le recenti dichiarazioni del vicepresidente del Consiglio, Luigi Di Maio, sulla stampa delle tessere relative all’erogazione.
“Nessuno ha capito niente, neanche loro” – afferma De Luca – “Abbiamo assistito a delle cose francamente imbarazzanti. Di Maio aveva detto che si stavano stampando 6 milioni di schede del reddito di cittadinanza. È stato chiesto ai 5 Stelle chi le sta stampando e loro rispondono “Stiamo vedendo”. Allora era una palla, non hanno stampato niente. La verità è che in testa non hanno niente. Non si capisce niente. Il nulla. Sicuramente cercheranno di dare un po’ di soldi prima delle elezioni europee e la storia si chiuderà lì. Quello che indigna è il livello di cialtroneria di questi signori, la loro abitudine a truffare i cittadini italiani”.
E rincara: “D..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Terremoto Alaska, edifici danneggiati e strade crollate: Trump ha approvato lo stato di emergenza

Strade crollate, edifici danneggiati. Un potente terremoto di magnitudo stimata 7.0, ha sconvolto il sud dell’Alaska, creando il panico a Anchorage, la città principale dello Stato americano abituato ai terremoti. “C’è stato un forte boato quando è successo, era chiaro che era qualcosa di molto più forte del solito”, ha detto il sindaco di Anchorage Ethan Berkowitz intervistato dalla CNN. Non ci sono stati morti ma molti sono rimasti feriti, di cui uno grave, soprattutto per i vetri rotti e la caduta delle macerie. L’epicentro del sisma era situato a soli 13 km a nord di Anchorage, dove abitano circa 300.000 persone. La polizia municipale ha ricevuto numerose segnalazioni per “danni significativi alle infrastrutture”.
“Molte case ed edifici sono stati danneggiati. Molte strade e ponti sono tagliati. Non mettetevi in viaggio se potete evitarlo,” ha raccomandato la polizia di Anchorage, che ha annunciato la riapertura di alcuni strade principali. Secondo i dati pubblicati da USGS, il te..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Aids, metà dei migranti sieropositivi si infetta in Europa. Saperlo in tempo può aiutare noi e loro

La notizia è che un migrante su due che convive con l’Hiv non sarebbe stato contagiato nel proprio Paese d’origine, bensì nel Paese europeo meta della migrazione o nel corso del viaggio. È quanto emerso dal 31esimo convegno nazionale di Anlaids onlus, tenutosi a Genova in vista della Giornata mondiale sull’Aids. L’incidenza di nuove diagnosi di infezione da Hiv, pur se diminuita negli anni, è circa quattro volte più alta tra i migranti rispetto agli italiani e spesso riguarda le donne. È quanto emerso da uno studio condotto nell’ambito del progetto aMASE (advancing Migrant Access to health Services in Europe) in 57 strutture per il trattamento dell’Hiv di nove Paesi europei, tra cui l’Italia, su oltre 2200 migranti adulti con infezione, il cui scopo principale era quello di individuare il momento in cui questa popolazione – costretta per varie ragioni ad abbandonare il proprio Paese – ha contratto il retrovirus.
Nell’ambito dello studio clinico, sono stati raccolti dati tra luglio 201..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Legittima difesa, Re Cecconi e il caso Fredy Pacini. Quando la storia si ripete (e ci lascia senza voce)

Com’è bizzarro il castello dei nostri destini incrociati: in fondo restiamo pure noi senza voce, resi muti dal bosco della vita, come i commensali nei dodici racconti del meraviglioso libro concepito da Italo Calvino. Senza parole, cioè, dinanzi al succedere di eventi sempre più imperscrutabili, sempre più misteriosi e assurdi. La memoria dovrebbe essere il nostro “desco illuminato dai candelieri”, per rubare la metafora a Calvino, dove il cavaliere senza nome da lui immaginato cerca di narrare le sue storie, e dove tutti, uno alla volta, poggiano le carte sollevate dal mazzo di tarocchi, attraverso le quali si rappresentano le vicende che alla fine si compongono, come tasselli di un mosaico quasi magico.
Ecco, le date del calendario, per noi, sono come quei tarocchi. Oggi, per esempio, associamo il primo dicembre al giorno in cui nacque 70 anni fa un personaggio che diventò, suo malgrado, emblematico della nostra società sfilacciata e cinica. Si chiamava Luciano Re Cecconi, centrocam..

Continua a leggere...
Posted in Lentelocale

AIGA Mercoledì pomeriggio evento formativo al PalaCultura di Locri

R. & P.
Mercoledì 5 dicembre 2018 dalle 15:30, in Locri, presso i locali del Palazzo della Cultura (secondo piano), l’Aiga sez. di Locri, con il patrocinio del COA di Locri e del Comune di Locri e in collaborazione con la Fondazione Aiga T. Bucciarelli e la casa editrice Wolters Kluvwer, è lieta di presentare il convegno, dal titolo “Il GDPR alla luce del D.lgs. 101/2018: responsabilità, obblighi e adempimenti per professionisti ed aziende“,
Dopo i saluti istituzionali relazioneranno: l’Avv. Francesco Cianflone, Vice Presidente del COA di Locri, sulla querelle “GDPR e deontologia“, l’Avv. Marco Martorana, del Foro di Lucca, Responsabile per la Protezione dei Dati DPO–DPO certificato UNI 11697:2017, sulla tematica riguardante “La privacy per gli studi professionali alla luce del Regolamento Europea 679/2016 e D. Lgs 101/2018: la figura del DPO“; l’Avv. Michele Amoruso, Capo area di Wolters Kluwer, su “GDPR e soluzioni digitali: informazione, approfondimento d’autore, guide pratiche e ..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Scherzi a Parte, Matteo Renzi nel mirino del programma. Il suo documentario “è uno scherzo”

Matteo Renzi come in “The Truman Show”. È l’ex primo ministro del Pd la vittima principale della quarta e ultima puntata di Scherzi a Parte, il programma condotto da Paolo Bonolis. L’ex sindaco di Firenze, com’è noto ha deciso di realizzare un documentario per celebrare la città toscana. Un progetto che è stata sfruttato dal programma di Mediaset. La troupe di Scherzi a Parte, infatti, ha voluto far credere a Matteo Renzi che il documentario fosse solo uno scherzo. Al termine di una giornata di registrazioni, mentre Renzi stava presentando una parte di Firenze, la “verità” è venuta fuori. Matteo Renzi, inizialmente incredulo ha poi preso coscienza – dopo le spiegazione da parte dei produttori del suo documentario – di essere stato il protagonista dello scherzo “più lungo della storia”, ovvero quattro mesi.
In primo luogo ha affermato di non voler firmare liberatorie, poi ha dichiarato di voler comunque utilizzato quel materiale per fare davvero un documentario. “Io non ho intenzione d..

Continua a leggere...
Posted in Lentelocale

UNICAL Mercoledì 5 gli studenti calabresi incontrano Oliverio

R. & P.
Giorno 5 dicembre alle ore 16e30 presso l’aula SSP1 all’Università della Calabria: Assemblea degli studenti calabresi con Mario Oliverio.
Studiare è un diritto di tutti! Il Presidente della Regione Calabria Mario Oliverio ha risposto alla lettera inviata dal comitato degli studenti calabresi accettando l’invito a partecipare all’assemblea del 5 dicembre alle ore 16e30 presso l’aula SSP1 cubo 0A dell’Unical. Siamo orgogliosi ed entusiasti che il Presidente Oliverio abbiamo accettato il nostro invito, possiamo affermare che nella nostra regione si sono date le giuste risposte ai tanti studenti che vivevano una difficoltà economica aiutandoli a continuare il percorso nelle nostre università. Nella giornata del 5 dicembre racconteremo le nostre storie, il nostro impegno e ci confronteremo con il Presidente Oliverio.
Di seguito inoltriamo la riposta del Presidente Oliverio alla nostra lettera: http://www.regione.calabria.it/website/portaltemplates/view/view.cfm?11537&fbclid=IwAR2..

Continua a leggere...
Posted in Sentireascoltare

I Parquet Courts si esibiscono con la Baltimore Symphony Orchestra

Giovedì scorso i Parquet Courts si sono esibiti alla Meyerhoff Symphony Hall di Baltimora, accompagnati per l’occasione dalla Symphony Orchestra cittadina diretta da Nicholas Hersh. Di seguito due video del concerto che riprendono l’esecuzione di Mardi Gras Beads e Wide Awake!, quest’ultima title track del sesto album pubblicato lo scorso maggio; la recensione del disco è firmata dal nostro Andrea Macrì.
Di recente la band ha inoltre pubblicato una cover di We R In Control di Neil Young.

1 dicembre 2018 di Daniele Rigoli

Continua a leggere...
Posted in PHM

Panico in volo, si stacca la copertura del motore dopo il decollo: passeggeri terrorizzati. Il video

“Prima del decollo sentivamo uno strano odore, poi quando l’aereo ha lasciato l’aeroporto di Las Vegas abbiamo visto il motore che cadeva a pezzi”. È il racconto di uno dei passeggeri diretti a Tampa, sul volo della Frontier Airlines. I piloti sono stati costretti a tornare indietro per l’atterraggio d’emergenza.
Video Twitter
L'articolo Panico in volo, si stacca la copertura del motore dopo il decollo: passeggeri terrorizzati. Il video proviene da Il Fatto Quotidiano.

Continua a leggere...
Posted in Sentireascoltare

Eminem pubblica il nuovo freestyle “Kick Off”

Eminem ha pubblicato un nuovo freestyle – della durata di 11 minuti – registrato dal vivo allo Shelter di Detroit. Il pezzo si chiama Kick Off e tira in ballo dozzine di musicisti da Reese Witherspoon a Lacie Peterson, da Dr. Dre a Snoop Dogg, passando per Justin Bieber (trasformatosi a suo avviso da scolaretto tutto casa e chiesa a spacciatore) e molti altri; ad un certo punto parla anche dei fatti di Manchester e del concerto che Ariana Grande ha tenuto quel giorno in città.
Il brano segue a distanza di qualche mese l’uscita di Kamikaze, l’album a sorpresa pubblicato dal rapper lo scorso agosto e recensito su queste pagine da Luca Roncoroni.
1 dicembre 2018 di Edoardo Bridda

Continua a leggere...
Posted in PHM

Il cane è intrappolato nello stagno ghiacciato, il pompiere si getta in acqua per salvarlo. Ecco come va a finire

I vigili del fuoco della Norton Fire Division, nell’Ohio, hanno ricevuto una chiamata di un cane intrappolato in uno stagno ghiacciato da parte dei proprietari, che hanno tentato di salvarlo, senza fortuna. Il pompiere Dwayne Marty ha indossato una tuta speciale per poter entrare nell’acqua e salvare il cane: “Ogni volta che si ha a che fare con temperature così basse, la situazione può precipitare da un momento all’altro”.
Video Facebook/Norton Fire Division
L'articolo Il cane è intrappolato nello stagno ghiacciato, il pompiere si getta in acqua per salvarlo. Ecco come va a finire proviene da Il Fatto Quotidiano.

Continua a leggere...