Circosta Auto
Nov 13, 2018
37 Views
0 0

Il vizio della speranza

Written by

Il vizio della speranza è un film di genere drammatico del 2018, diretto da Edoardo De Angelis, con Pina Turco e Massimiliano Rossi. Uscita al cinema il 22 novembre 2018. Durata 90 minuti. Distribuito da Medusa Film.
VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto VOTO COMINGSOON
VALUTAZIONE
4 di 5 su 10 voti
DATA USCITA: 22 novembre 2018 GENERE: Drammatico ANNO: 2018 REGIA: Edoardo De Angelis ATTORI: Pina Turco, Massimiliano Rossi, Marina Confalone, Cristina Donadio, Odette Gomis, Juliet Esey Joseph, Mariangela Robustelli, Jane Bobkova, Demi Licata, Marcello Romolo PAESE: Italia DURATA: 90 Min DISTRIBUZIONE: Medusa Film Trama Il vizio della speranzaCritica di Il vizio della speranzaCuriosità su Il vizio della speranzaIl cast di Il vizio della speranzaLascia un commento TRAMA IL VIZIO DELLA SPERANZA: Il vizio della speranza, il film diretto da Edoardo De Angelis, segue la storia di Maria (Pina Turco), una giovane donna senza sogni né desideri, il cappuccio sulla testa e il passo risoluto. Un&..

Il vizio della speranza è un film di genere drammatico del 2018, diretto da Edoardo De Angelis, con Pina Turco e Massimiliano Rossi. Uscita al cinema il 22 novembre 2018. Durata 90 minuti. Distribuito da Medusa Film.

Poster VOTO DEL PUBBLICO
Grazie del tuo voto VOTO COMINGSOON
VALUTAZIONE

4 di 5 su 10 voti

  • DATA USCITA:
  • GENERE: Drammatico
  • ANNO: 2018
  • REGIA: Edoardo De Angelis
  • ATTORI: Pina Turco, Massimiliano Rossi, Marina Confalone, Cristina Donadio, Odette Gomis, Juliet Esey Joseph, Mariangela Robustelli, Jane Bobkova, Demi Licata, Marcello Romolo
  • PAESE: Italia
  • DURATA: 90 Min
  • DISTRIBUZIONE: Medusa Film
  • Trama Il vizio della speranza
  • Critica di Il vizio della speranza
  • Curiosità su Il vizio della speranza
  • Il cast di Il vizio della speranza
  • Lascia un commento

TRAMA IL VIZIO DELLA SPERANZA:

Il vizio della speranza, il film diretto da Edoardo De Angelis, segue la storia di Maria (Pina Turco), una giovane donna senza sogni né desideri, il cappuccio sulla testa e il passo risoluto. Un'esistenza trascorsa un giorno alla volta, a prendersi cura di sua madre e al servizio di una madame ingioiellata. Insieme al suo pitbull dagli occhi coraggiosi Maria traghetta sul fiume donne incinte, in quello che sembra un purgatorio senza fine. E' proprio a questa donna che la speranza un giorno tornerà a far visita, nella sua forma più ancestrale e potente, miracolosa come la vita stessa. Perché restare umani è da sempre la più grande delle rivoluzioni.

  • Continua →

CRITICA DI IL VIZIO DELLA SPERANZA:

Ambienta ancora una volta una sua storia a Castel Volturno Edoardo De Angelis, che torna a raccontare il corpo femminile mercificato e si concentra su un protagonista unico, nonostante intorno alla sua Maria si muovano diversi personaggi secondari. Scendendo all’Inferno con la sua macchina da presa e il suo stile personalissimo, o forse solamente al Purgatorio, il regista costruisce un racconto ancestrale e potente in cui si interroga sul mistero della nascita e auspica alla rivoluzione del sentimento, o meglio della speranza, lusso che, nella miserie e in una dura terra di confine che è la riproduzione in piccolo della nostra Italia, in pochi si possono permettere. Meno a fuoco di Indivisibili, il film ha una grande forza visiva, e una potenza deflagrante che trae alimento dalla bellissima colonna sonora di Enzo Avitabile. (Carola Proto – Comingsoon.it)
Leggi la recensione completa del film Il vizio della speranza

CURIOSITÀ SU IL VIZIO DELLA SPERANZA:

Vincitore del Premio del Pubblico come miglior film alla Festa del Cinema di Roma 2018.

IL CAST DI IL VIZIO DELLA SPERANZA:

  • REGIA: Edoardo De Angelis
  • SCENEGGIATURA: Umberto Contarello, Edoardo De Angelis
  • FOTOGRAFIA: Ferran Paredes
  • MONTAGGIO: Chiara Griziotti
  • MUSICHE: Enzo Avitabile
  • PRODUZIONE: Tramp Limited, O' Groove

TRAMA IL VIZIO DELLA SPERANZA:

Il vizio della speranza, il film diretto da Edoardo De Angelis, segue la storia di Maria (Pina Turco), una giovane donna senza sogni né desideri, il cappuccio sulla testa e il passo risoluto. Un'esistenza trascorsa un giorno alla volta, a prendersi cura di sua madre e al servizio di una madame ingioiellata. Insieme al suo pitbull dagli occhi coraggiosi Maria traghetta sul fiume donne incinte, in quello che sembra un purgatorio senza fine. E' proprio a questa donna che la speranza un giorno tornerà a far visita, nella sua forma più ancestrale e potente, miracolosa come la vita stessa. Perché restare umani è da sempre la più grande delle rivoluzioni.

CRITICA DI IL VIZIO DELLA SPERANZA:

Ambienta ancora una volta una sua storia a Castel Volturno Edoardo De Angelis, che torna a raccontare il corpo femminile mercificato e si concentra su un protagonista unico, nonostante intorno alla sua Maria si muovano diversi personaggi secondari. Scendendo all’Inferno con la sua macchina da presa e il suo stile personalissimo, o forse solamente al Purgatorio, il regista costruisce un racconto ancestrale e potente in cui si interroga sul mistero della nascita e auspica alla rivoluzione del sentimento, o meglio della speranza, lusso che, nella miserie e in una dura terra di confine che è la riproduzione in piccolo della nostra Italia, in pochi si possono permettere. Meno a fuoco di Indivisibili, il film ha una grande forza visiva, e una potenza deflagrante che trae alimento dalla bellissima colonna sonora di Enzo Avitabile. (Carola Proto – Comingsoon.it)
Leggi la recensione completa del film Il vizio della speranza

CURIOSITÀ SU IL VIZIO DELLA SPERANZA:

Vincitore del Premio del Pubblico come miglior film alla Festa del Cinema di Roma 2018.

Fonte articolo

Article Categories:
Comingsoon

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
×

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy