Nov 20, 2018
152 Views

Giardini di Mirò. “Hold On” è il secondo singolo estratto dal nuovo album “Different Times”

Written by

Dopo la title track, condivisa qualche settimana fa, i Giardini di Mirò hanno estratto un nuovo singolo dal loro album Different Times, in uscita il prossimo 30 novembre: si tratta della Hold On che potete ascoltare nella scheda album dedicata.
«È un ritorno in grande stile – si legge nelle note stampa a proposito del nuovo lavoro della band emiliana – che mantiene solidi legami con il passato ma proietta i Giardini di Mirò ulteriormente in avanti, verso un futuro luminoso e ancora da scrivere, anche grazie alla rinnovata collaborazione con Giacomo Fiorenza, lo stesso produttore con cui la band aveva realizzato primi due album Rise and Fall of Academic Drifting e Punk… Non Diet!, che da subito l’avevano consacrata tra gli imprescindibili degli anni Zero. Due anni di lavoro, la solita attenzione maniacale per i suoni, per ogni minima variazione, per ogni singolo dettaglio, il tutto finalizzato a ricreare quel mood oscillante tra post rock, psichedelia ed elettronica che da sempre rende..

Dopo la title track, condivisa qualche settimana fa, i Giardini di Mirò hanno estratto un nuovo singolo dal loro album Different Times, in uscita il prossimo 30 novembre: si tratta della Hold On che potete ascoltare nella scheda album dedicata.

«È un ritorno in grande stile – si legge nelle note stampa a proposito del nuovo lavoro della band emiliana – che mantiene solidi legami con il passato ma proietta i Giardini di Mirò ulteriormente in avanti, verso un futuro luminoso e ancora da scrivere, anche grazie alla rinnovata collaborazione con Giacomo Fiorenza, lo stesso produttore con cui la band aveva realizzato primi due album Rise and Fall of Academic Drifting e Punk… Non Diet!, che da subito l’avevano consacrata tra gli imprescindibili degli anni Zero. Due anni di lavoro, la solita attenzione maniacale per i suoni, per ogni minima variazione, per ogni singolo dettaglio, il tutto finalizzato a ricreare quel mood oscillante tra post rock, psichedelia ed elettronica che da sempre rende i dischi dei Giardini di Mirò delle vere e proprie esperienze sonore, dei viaggi musicali che ogni tanto si mantengono su eccentriche forme canzoni, altre volte deragliano verso le direzioni più disparate».

Sulle nostre pagine trovate inoltre il dettaglio sul nuovo tour dei Giardini di Mirò.

20 novembre 2018 di Fabrizio ZampighiFonte articolo

Article Categories:
Sentireascoltare

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy