Nov 29, 2018
126 Views
0 0

Baustelle. Tre incontri blitz in alcune Università italiane per “far parlare gli studenti”

Written by

I Baustelle hanno inaugurato un nuovo progetto – Fare un 68 – che li vedrà protagonisti di mirati incontri con gli studenti in altrettante Università Italiane. Si tratta di una pacifica occupazione che Francesco Bianconi, Rachele Bastreghi e Claudio Brasini, assieme al chitarrista della band Andrea Faccioli, terranno in tre atenei italiani, ovvero Pescara, Camerino in provincia di Macerata e Siena, rispettivamente il 4, il 5 e il 12 dicembre.
Non sarà un concerto, né una festa, precisano, né un’occasione per innescare un dibattito. Sarà invece «un modo per sentir parlare gli studenti», «stare il più possibile in mezzo a loro, in aule senza palchi, possibilmente anche senza sedie, provando a favorire il più possibile un contatto, un’interazione». All’interno di questi propositi i Baustelle porteranno con loro degli strumenti («Entriamo, nudi, sinceri, unplugged; abbiamo due chitarre, un piccolo harmonium, e cinque o sei canzoni») ma solo per fornire uno «stimolo a parlare». Presenti a..

Ypsilon Black

I Baustelle hanno inaugurato un nuovo progetto – Fare un 68 – che li vedrà protagonisti di mirati incontri con gli studenti in altrettante Università Italiane. Si tratta di una pacifica occupazione che Francesco Bianconi, Rachele Bastreghi e Claudio Brasini, assieme al chitarrista della band Andrea Faccioli, terranno in tre atenei italiani, ovvero Pescara, Camerino in provincia di Macerata e Siena, rispettivamente il 4, il 5 e il 12 dicembre.

Non sarà un concerto, né una festa, precisano, né un’occasione per innescare un dibattito. Sarà invece «un modo per sentir parlare gli studenti», «stare il più possibile in mezzo a loro, in aule senza palchi, possibilmente anche senza sedie, provando a favorire il più possibile un contatto, un’interazione». All’interno di questi propositi i Baustelle porteranno con loro degli strumenti («Entriamo, nudi, sinceri, unplugged; abbiamo due chitarre, un piccolo harmonium, e cinque o sei canzoni») ma solo per fornire uno «stimolo a parlare». Presenti anche Paolo Di Paolo – che ci sarà negli incontri di Pescara e Siena – e il giornalista di Robinson, Luca Valtorta – che farà gli onori di casa all’Università di Camerino – entrambi in veste di moderatori.

A Pescara l’incontro si inserisce nel progetto A futura memoria, ideato da Arci Pescara e promosso con la collaborazione del Comune di Pescara e il contributo di varie associazioni, oltre che con il patrocinio dell’Università D’Annunzio. A Camerino l’incontro è stato organizzato dall’UNICAM (Università di Camerino) con la collaborazione di associazioni come TAM – Tutta un’altra musica e Musicamdo. A Siena l’incontro si inserisce in un ciclo di appuntamenti coordinati all’interno del DISPOC (Dipartimento di Scienze Sociali, Politiche e Cognitive) in collaborazione con il Santa Chiara Lab dell’Università di Siena.

L’ingresso a tutti gli eventi è libero fino ad esaurimento posti, con precedenza per gli studenti degli atenei. Le modalità di partecipazione ai singoli eventi sono disponibili sulla pagina Facebook dei Baustelle, oltre ai riferimenti indicati in calce alle info di ogni singolo evento. Di seguito i dettagli completi degli appuntamenti:

PESCARA
martedì 4 dicembre ore 16.30
Università D’Annunzio Pescara
Aula 31
Viale Pindaro 47 – Pescara
Info: ARCI PESCARA
Mail:[email protected]

CAMERINO
mercoledì 5 dicembre ore 15,00
UNICAM – Università di Camerino
Sala Convegni del Rettorato
Via D’Accorso 16 – Camerino (MC)
Info: ASSOCIAZIONE MUSICAMDO
Mail:[email protected]

SIENA
mercoledì 12 dicembre ore 16.30
Università di Siena – DISPOC
Santa Chiara Lab
Via Valdimontone 1 – Siena
Info: UNIVERSITA’ DI SIENA – SANTA CHIARA LAB
Mail: [email protected]

View this post on Instagram

FARE UN '68. UNA PACIFICA OCCUPAZIONE. Entriamo, nudi, sinceri, unplugged; abbiamo due chitarre, un piccolo harmonium, e cinque o sei canzoni. Questo non è un concerto: è che il ghiaccio in qualche modo va rotto. Questo non è un concerto, non è una festa. Non siamo venuti a festeggiare. Non siamo venuti a promuovere un disco. Non siamo venuti neanche a inscenare un dibattito, di quelli autocelebrativi; non siamo qui a dirvi “formidabili quegli anni”. Battete un colpo. Siamo venuti a sentirvi parlare. Francesco, Claudio, Rachele I Baustelle incontrano gli studenti di tre Università. L’ingresso a tutti gli eventi è libero fino ad esaurimento posti con precedenza per gli studenti degli atenei. Nei singoli eventi che verranno pubblicati a breve tutte le informazioni e le modalità di accesso. PESCARA martedì 4 dicembre ore 16.30 Università degli Studi "Gabriele d'Annunzio" di Pescara Aula 31 Viale Pindaro 47 – Pescara Info: ARCI PESCARA InfoMail: [email protected] CAMERINO mercoledì 5 dicembre ore 15,00 UNICAM – Universita' degli Studi di Camerino Sala Convegni del Rettorato Via D’Accorso 16 – Camerino (MC) Info: ASSOCIAZIONE MUSICAMDO InfoMail: [email protected] SIENA mercoledì 12 dicembre ore 16.30 Università degli Studi di Siena – DISPOC Santa Chiara Lab Via Valdimontone 1 – Siena Info: UNIVERSITA’ DI SIENA InfoMail: [email protected]

A post shared by Baustelle (@baustelle_official) on

29 novembre 2018 di Edoardo BriddaFonte articolo

Article Categories:
Sentireascoltare
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy