Nov 19, 2018
208 Views

Antartide, lo studio Usa: “Scioglimento dei ghiacci impedirà il riscaldamento eccessivo”

Written by

Lo scioglimento dei ghiacci antartici farà salire il livello degli oceani, ma contemporaneamente impedirà il riscaldamento eccessivo dell’atmosfera. Buona parte del calore sarà, infatti, catturata dai mari. È quanto emerge dallo studio pubblicato sulla rivista Nature, da un gruppo dell’Università americana dell’Arizona, coordinato da Ben Bronselaer.
Secondo gli autori, gli attuali modelli climatici non descrivono in modo completo gli effetti dello scioglimento dei ghiacci dell’Antartide sul clima globale, ma solo le conseguenze sul livello dei mari. “Il riscaldamento dell’atmosfera non sarà così rapido come immaginavamo, lo stesso non si può dire per l’innalzamento del livello dei mari, che entro il 2.100 potrebbe essere superiore di circa 25 centimetri rispetto alle stime attuali”, ha detto Bronselaer. Gli autori hanno modificato uno dei modelli climatici più usati in queste ricerche, introducendo la variabile legata allo scioglimento dei ghiacci antartici. Il risultato è stato un “r..

Pubblicità

Lo scioglimento dei ghiacci antartici farà salire il livello degli oceani, ma contemporaneamente impedirà il riscaldamento eccessivo dell’atmosfera. Buona parte del calore sarà, infatti, catturata dai mari. È quanto emerge dallo studio pubblicato sulla rivista Nature, da un gruppo dell’Università americana dell’Arizona, coordinato da Ben Bronselaer.

Secondo gli autori, gli attuali modelli climatici non descrivono in modo completo gli effetti dello scioglimento dei ghiacci dell’Antartide sul clima globale, ma solo le conseguenze sul livello dei mari. “Il riscaldamento dell’atmosfera non sarà così rapido come immaginavamo, lo stesso non si può dire per l’innalzamento del livello dei mari, che entro il 2.100 potrebbe essere superiore di circa 25 centimetri rispetto alle stime attuali”, ha detto Bronselaer. Gli autori hanno modificato uno dei modelli climatici più usati in queste ricerche, introducendo la variabile legata allo scioglimento dei ghiacci antartici. Il risultato è stato un “rallentamento del riscaldamento globale, con le temperature che saliranno di 2 gradi intorno al 2.065, anziché nel 2.053, come indicano gli attuali modelli”, ha aggiunto Bronselaer. Lo studio indica che l’acqua liberata dai ghiacci che si sciolgono agisce come una sorta di coperchio sui mari antartici, rallentando la liberazione di calore in atmosfera. Il nuovo modello mostra anche un cambiamento delle precipitazioni legato allo scioglimento dei ghiacci dell’Antartide. “Le piogge tropicali – ha concluso Bronselaer – si sposteranno sempre più verso l’emisfero settentrionale“.

L’abstract su Nature

Fonte articolo

Article Categories:
PHM

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Su questo sito utilizziamo strumenti nostri o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie sono normalmente usati per permettere al sito di funzionare correttamente (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore con noi. Cookie policy