Posted in PHM

In Edicola sul Fatto Quotidiano del 7 novembre. Renzi al telefono col padre: “C’è in gioco il mio culo”

Consip – Prima dell’interrogatorio Matteo: “Devi portare a casa il culo, niente provocazioni” Renzi “prepara” il padre: “Di’ la verità. Spero che tu capisca la fase che stiamo vivendo. Se dici non so chi sono questi, ti portano via”
di Vincenzo Iurillo, Marco Lillo e Valeria Pacelli Populisti contro popolo di Marco Travaglio Mentre la Lega fa muro contro la sacrosanta riforma Bonafede, la prescrizione continua a decimare processi, a salvare colpevoli e a lasciare senza giustizia vittime su vittime. Soltanto l’altroieri, due nuovi casi clamorosi: quello romano sulla Rifiutopoli di Malagrotta e quello torinese sulla morte da amianto di due operai della fabbrica di cuscinetti a sfera […]
Giornata nera Il M5S minaccia Salvini: “O prescrizione o morte” Aria di crisi – Altre 24 ore di trattative schizofreniche sul decreto Sicurezza. Oggi c’è la fiducia, ma i 5Stelle non vogliono votarla senza un accordo sulla Giustizia
di Tommaso Rodano l’intervista – Piercamillo Davigo “Se si taglia la p..

Continua a leggere...
Posted in RockolDischi

Cloud Nothings – Last Building Burning

LAST BUILDING BURNING Cloud Nothings Coop-Wichita (CD)
Voto Rockol: 3.0 / 5 di Francesco Locane
I Cloud Nothings tornano con un album denso e rumoroso, che in poco più di mezz'ora spazza via le prospettive melodiche affiorate meno di due anni fa nell'ultimo “Life Without Sound”. Le cose si mettono in chiaro da subito, con la bordata hardcore “On an Edge”: Dylan Baldi sforza la voce fino a strozzarsi, ergendo la sua disperazione e il suo sconforto (temi dominanti nelle liriche) tra rasoiate di chitarre distorte e ritmi serratissimi, a dire il vero tirandola un po' per le lunghe. Un buon inizio, non c'è che dire, ma anche una valida cartina tornasole dei pro e contro di questo quinto lavoro in studio, che riprende efficacemente le sonorità dei riusciti “Attack on Memory” e “Here and Nowhere Else”, ma che talvolta si perde in eccessive reiterazioni e piattezze.
Rischiano di annoiare le sfumature pop punk di “Leave Him Now”, gli schematismi di “In Shame” e i proclami..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Caserta, carabiniere travolto e ucciso dal treno: “Stava inseguendo un ladro”

E’ morto investito da un treno mentre inseguiva un presunto ladro, a poche centinaia di metri dalla stazione ferroviaria. E’ accaduto ad Emanuele Reali, vice-brigadiere di 34 anni in servizio al Nucleo Operativo e Radiomobile dei Carabinieri della Compagnia di Caserta. Il militare, in abiti borghesi, non si è accorto dell’arrivo del treno ed è stato travolto all’altezza di via Ferrarecce, in pieno centro cittadino. Con lui sembra ci fossero altri colleghi. Il carabiniere era sposato e aveva due figli.
“Sono vicina alla moglie e alle due piccole bambine del Brigadiere e all’Arma dei Carabinieri, che vivono questo momento di lutto e sacrificio, condiviso da tutto il personale della Difesa”, si legge in una nota del ministro Elisabetta Trenta. “Una preghiera e un abbraccio alla famiglia e agli amici di Emanuele e a tutte le forze dell’ordine”, dice il ministro dell’Interno Matteo Salvini. Il capo della polizia Franco Gabrielli ha espresso “sentimenti di cordoglio e vicinanza al Comandant..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Midterm 2018, referendum sull’era Trump La sua campagna? Anti-migranti e con poca economia: “Strategia azzardata”

Improvvisamente, la sensazione che qualcosa non abbia funzionato si sta facendo largo alla Casa Bianca – e tra molti repubblicani. “Potrebbe accadere. Stiamo andando benissimo al Senato, ma potrebbe accadere”, ha spiegato durante un comizio Donald Trump, riferendosi alla possibilità di perdere la Camera. Giovedì, sempre durante un incontro elettorale, lo stesso presidente aveva spiegato che “due maniaci”, quello dei pacchi bomba e l’omicida della sinagoga di Pittsburgh, avevano bloccato “lo slancio repubblicano”.
Negli ultimi giorni di campagna elettorale infuriano polemiche e attacchi, ma un dato sembra ormai acquisito. I democratici, secondo molti sondaggi, hanno chance di riconquistare la Camera. Lo dicono i più importanti istituti di ricerca e sondaggisti. Secondo l’indipendente “Cook Political Report”, sono 73 i seggi repubblicani alla Camera in pericolo; di questi, 35 sono in distretti vinti da Hillary Clinton nel 2016. Nate Silver e il suo “FiveThirtyEight” dà ai democratici se..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Asi, a 16 giorni dalla nomina i revisori dei conti sconfessano la conferma di Battiston e del ‘suo’ direttore generale

Nominato il 7 maggio 2018 dal governo Gentiloni, sconfessato dai revisori dei conti dell’ente da lui presieduto 16 giorni dopo. È il 23 maggio scorso quando il collegio interno dell’Agenzia spaziale italiana si riunisce per discutere sui particolari della riconferma di Roberto Battiston alla guida dell’ente. L’incarico era stato deciso dal ministro dell’Istruzione Valeria Fedeli dopo due mesi dalle elezioni che avevano sancito la vittoria di Movimento 5 Stelle e Lega: per tutti una nomina assolutamente irrituale, nonché uno sgarro istituzionale nei confronti del nascente governo gialloverde. Nel verbale dei revisori dei conti dell’Asi, però, la politica non compare: ciò che viene sottolineato è l’incongruenza formale di quella scelta. Che oggi, alla luce della cacciata di Battiston, non poteva essere neanche fatta.
Al Miur è bastato applicare la Legge Frattini che consente di far saltare le poltrone assegnate nei sei mesi precedenti la fine di un governo per riaprire la partita della ..

Continua a leggere...
Posted in Trash Italiano

Giulia De Lellis replica alla polemica del video con la domanda su Irama

Poco fa abbiamo riportato un video del blog Tabloit secondo cui Giulia De Lellis avrebbe reagito male dopo una domanda sulla sua nuova relazione con il cantante Irama.

L’esperta di tendenze avrebbe dato dell’ignorante alla giornalista (alcuni sostengono dicesse “ignoratela”), ma poco fa l’ex concorrente del Grande Fratello Vip ha replicato tramite Instagram Stories dando la sua versione dei fatti
Io non ho assolutamente insultato nessuno, anzi, ho risposto a tutte le domande di tutti i curiosi, forse hanno frainteso, qualcuno ha frainteso, ma parlavo con le mie ragazze
Chi avrà ragione?

L'articolo Giulia De Lellis replica alla polemica del video con la domanda su Irama proviene da Trash Italiano.

Continua a leggere...
Posted in PHM

Brasile, avvocato di Torino ucciso dalla fidanzata un mese fa: finora aveva tenuto in casa il cadavere

L’aveva conosciuta a Torino, dove viveva, e aveva deciso di trasferirsi con lei in Brasile nel giugno scorso. Ma Cléa Fernanda Máximo ha confessato di avere ucciso a coltellate il fidanzato, l’avvocato 48enne Carlo Cicchelli, con il quale abitava nella città di Maceiò. In più ha tenuto il suo cadavere in casa chiuso in un sacco per 40 giorni e ha utilizzato il suo cellulare per farsi mandare denaro dai parenti in Italia. I familiari della vittima avevano denunciato la sua scomparsa il 31 ottobre, dopo non aver avuto più notizie di lui per oltre un mese.
I due stavano insieme da 5 o 6 anni e si erano conosciuti quando Cléa era vicina di casa di Cicchelli a Torino. L’avvocato aveva abbandonato la sua carriera ed era andato a vivere con la donna inizialmente in un’altra città italiana, per poi trasferirsi in Brasile a giugno di quest’anno. “Uno si innamora e poi finisce morto in un sacco di plastica. Noi glielo avevamo detto che quella donna non era normale, ma quando uno è innamorato no..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Prescrizione, Cantone: “La riforma non mi convince. Un voto al governo? Gli do 7”

La riforma della prescrizione non lo convince ma al governo da un voto alto: 7 su 10. Raffaele Cantone esprime un giudizio positivo sull’esecutivo guidato dal M5s e la Lega. “Ho un discreto rapporto con molti componenti del governo: con il presidente Conte, con i ministri Salvini, Bonafede, Toninelli. Credo che abbiamo sempre avuto rapporti istituzionali corretti con tutti, un rapporto dialettico e di correttezza con questo governo come con quello Gentiloni. In un voto da 0 a 10, darei 7: un voto più alto non sarebbe positivo perché siamo un’autorità di controllo”, ha detto il presidente dell’Anticorruzione, ospite di Lilli Gruber a Otto e mezzo su La7. “Io credo che questo governo duri almeno fino alle europee, poi dopo non saprei ma non sono un esperto di politica”, ha aggiunto l’ex magistrato anti camorra.
Che poi ha espresso perplessità sulla riforma della prescrizione, attualmente oggetto di una delicata trattativa tra le due forze di governo. “Io starei molto attento a mettere i..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Prescrizione, Salvini: “Bastonare corruzione ma no processi senza fine. Vertice? Stasera guardo la Champions”

“Ma quale vertice a palazzo Chigi, al massimo con un piatto di maccheroni, stasera vedo la Champions League”. Lo ha detto il ministro dell’Interno Matteo Salvini parlando con i cronisti a palazzo Madama.”Fatemi dare agli italiani il decreto sicurezza e il secondo punto saranno i processi veloci, che bastonino corrotti e corruttori, però non voglio che 60 milioni di italiani abbiano un processo che non si sa quando finisce”, ha aggiunto Salvini.
L'articolo Prescrizione, Salvini: “Bastonare corruzione ma no processi senza fine. Vertice? Stasera guardo la Champions” proviene da Il Fatto Quotidiano.

Continua a leggere...
Posted in PHM

Terremoto, a Rieti scossa di magnitudo 3.4: epicentro vicino a Montenero Sabino

È stata di magnitudo 3.4 la scossa di terremoto avvertita dalla popolazione nel reatino. È quanto informa l’Ingv, l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, secondo cui il sisma è avvenuto alle 19.50, con epicentro ad un chilometro dal comune di Montenero Sabino, alle porte di Rieti, e ipocentro a una profondità di 10 chilometri. La scossa, preceduta da un forte boato, è stata distintamente avvertita a Rieti e in molti comuni della provincia, fino in Bassa Sabina. Al momento non si segnalano danni a cose o persone.

Continua a leggere...
Posted in Trash Italiano

Giornalista chiede a Giulia De Lellis di Irama, lei reagisce male [VIDEO]

La storia tra Giulia De Lellis e Irama è diventata pubblica solo ieri, quando è spuntata sul web una foto che immortalava un bacio tra i due.
Poche ore dopo, è venuto alla luce tutto un curioso e per niente sospetto insieme di eventi che avranno come protagonisti proprio De Lellis e Irama: un articolo su Chi, la partecipazione di lui al Maurizio Costanzo Show e per finire l’ospitata del cantante (in compagnia della sua amata) a Tu Sì Que Vales!

I due, entrambi sotto l’agenzia Newco di Francesco Facchinetti, sui loro social non hanno ancora espresso i loro pensieri, quindi saranno i mezzi di comunicazione classici (TV e riviste) a parlare per loro.
Intanto per Giulia continuano gli eventi in giro per le città italiane, ma qualcosa sarebbe andato storto nelle ultime ore: una giornalista di Tabloit avrebbe chiesto alla ragazza una dichiarazione legata alla sua nuova relazione con Irama, per poi domandare
Ci puoi dire almeno se sei un po’ felice, per i tuoi fan?
La ragazza, dopo aver..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Onu, Cina nel mirino per le detenzioni di massa in Tibet e Xinjiang si difende: “Accuse fatte da paesi pieni di pregiudizi”

“Non accetteremo accuse di matrice politica da parte di paesi pieni di pregiudizi“. Lo ha dichiarato Le Yucheng, vice ministro degli Esteri cinese, in risposta alle preoccupazioni sollevate dalle delegazioni di Gran Bretagna, Francia, Germania e Stati Uniti in occasione della presentazione del rapporto sullo stato dei diritti umani in Cina davanti al U.N. Human Rights Council. È la terza volta che la Cina si sottopone alla Universal Periodic Review (UPR), meccanismo di revisione con cadenza quinquennale volto ad accertare lo stato dei diritti umani in ognuno dei 193 paesi membri delle Nazioni Unite. Quest’anno, Tibet e Xinjiang hanno dominato il meeting di Ginevra, anticipato dalle proteste fuori dal palais des Nations di circa un migliaio di tibetani e uiguri, la minoranza islamica culturalmente vicina alle popolazioni centroasiatiche che vive nell’estremo ovest della Cina, al confine con Pakistan e Afghanistan.
Un milione di uiguri nei centri di detenzione – Lo scorso agosto lo U.N…

Continua a leggere...
Posted in Sentireascoltare

Young Signorino pubblica il primo EP “Total Black” e annuncia le date del tour

Giorni di fuoco per Young Signorino. Prima la pubblicazione dell’EP di debutto Total Black, uscito lo scorso 4 novembre su Tunecore, ora l’annuncio delle prime date del tour, organizzato da DNA Concerti. Si parte il 24 novembre dalla sua città natale, Cesena, per poi toccare Bologna, Roma, Torino e non solo. In più, previste anche due date estere tra Londra (02 Academy Islington, 5 dicembre) e Berlino (Monarch, 24 gennaio). Sempre se deciderà di presentarsi, anche a costo di vedersi lanciare qualche bicchiere di plastica addosso. Ah, questo beat vi dice qualcosa?

6 novembre 2018 di Daniele Rigoli

Continua a leggere...
Posted in PHM

Lombardia, approvata la mozione leghista: “Stop a richiedenti asilo per la cura del verde? Prima i nostri”. Pd: “Surreale”

Il consiglio regionale della Lombardia ha approvato la mozione a firma Lega per promuovere le amministrazioni che decidono di non impiegare i richiedenti asilo nella manutenzione del verde pubblico. Una mozione che, nelle intenzioni dei leghisti, vuole promuovere e salvaguardare il settore florovivaistico lombardo contro la concorrenza, definita “sleale”, degli immigrati richiedenti asilo.
Bocciata, la contromozione dell’opposizione PD, che definisce il provvedimento della Lega “surreale e propagandistico”. Polemica anche da parte del gruppo dei consiglieri pentastellati, che si sono astenuti dal voto, che hanno definito inutile la mozione leghista. La maggioranza respinge le accuse di razzismo e attacca il passato governo di lassismo nei confronti dei migranti. Federica Epis (Lega), prima firmataria della mozione, accusa le amministrazioni comunali di giustificare la presenza di clandestini attraverso lavori socialmente utili.
L'articolo Lombardia, approvata la mozione leghista..

Continua a leggere...
Posted in Lentelocale

FORUM RIFORMISTA Ecco il comitato di coordinamento

R. & P.
Il Forum Riformista continua il proprio percorso verso gli appuntamenti regionali e verso la conclusione del processo organizzativo associativo. Si è riunito e insediato a Reggio Calabria, presso Palazzo Alvaro, il “Comitato Direttivo”. La riunione ha visto la presenza della quasi totalità dei membri del Comitato tra i quali il consigliere metropolitano Pierpaolo Zavettieri.
L’ incontro, oltre a ratificare la composizione e la definizione ufficiale del Comitato, è stato un momento di riflessione sulla situazione politico-sociale metropolitana e regionale anche e soprattutto in vista dei prossimi appuntamenti elettorali. Sono stati affrontati temi prioritari come la funzione e l’organizzazione strutturale della Città Metropolitana troppo Reggio centrica e quindi, ad oggi, incapace di svolgere, sui territori dell’ex provincia, il ruolo assegnatogli. Altri argomenti vitali come la difesa e tutela del suolo, la valorizzazione e lo sviluppo del territorio, la tutela del mare e una ..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Pd: Martina si è dimesso, in pochi se ne sono accorti, nessuno offre soluzioni

di Marco Gigante
Forse in pochi si sono accorti delle dimissioni del segretario del Partito Democratico, l’onorevole Maurizio Martina. Eppure, questa notizia avrebbe dovuto occupare una posizione rilevante nel dibattito pubblico italiano, non fosse altro che il Pd è il terzo partito di maggioranza del paese. Che vi sia del resto un’attenzione spasmodica su questioni futili è dimostrato dal fatto che buona parte dell’elettorato sembra essere più a conoscenza dell’ultimo congiuntivo errato di Luigi Di Maio che non delle questioni controverse che riguardano i 5stelle o i guai giudiziari della Lega. Intellettuali e giornalisti del resto non forniscono analisi utili a ricentrare il dibattito. Molti di loro infatti pongono l’attenzione su tutta una serie di questioni che sono percepite come arcaiche e ideologizzate dall’elettorato medio (il razzismo, il maschilismo e il presunto fascismo di ritorno), sì da contribuire non solo all’ascesa implacabile del leader della Lega ma anche all’accent..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Milano, bimba figlia di coppia gay. Parla uno dei padri: “Tribunale ci dà ragione. Imbarazzante non considerare diritti”

“È imbarazzante il fatto che non si vogliano considerare i diritti di questi bambini. Dei diritti sacrosanti, sanciti dalla Costituzione e ora messi nero su bianco pure da un giudice”. Reagisce così a Ilfattoquotidiano.it Gianni Tofanelli di fronte alla polemica scoppiata lunedì in Consiglio comunale a Milano. Tofanelli è, insieme al suo compagno, papà di una bimba nata negli Stati Uniti con la pratica della Gpa (Gestazione per altri).
Nel maggio scorso, a seguito del rifiuto del Comune di riconoscere entrambi i genitori, i due hanno fatto ricorso al Tribunale. E pochi giorni fa è arrivata la sentenza favorevole. Ma a Palazzo Marino il caso è diventato politico. “Si sta tornando a discutere su mille problematiche che nessuno ha sollevato. La sentenza dice con parole molto belle che niente è stato fatto contro la legge o l’ordine pubblico. Eppure si continua a mettere in discussione il diritto dei bimbi ad avere due genitori”. Diritto che, secondo Tofanelli, non si traduce solo in un p..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Falsi contratti di lavoro a migranti, ex viceprefetto arrestato a Savona: aiutava in cambio di gioielli, cene e biglietti

Gioielli, cene, dispositivi elettronici, lavori di manutenzione e biglietti per le partite della Juventus in cambio del proprio aiuto a un’organizzazione che si occupava di fare entrare immigrati in Italia con falsi contratti di lavoro. È l’accusa con cui i carabinieri hanno arrestato Andrea Giangrasso, 69 anni, ex viceprefetto di Savona. Il funzionario, in pensione dal 2014, dovrà rispondere dei reati di favoreggiamento alla permanenza di immigrati clandestini in Italia, falso materiale e falso ideologico per induzione.
L’indagine, iniziata a marzo, nasce da una precedente operazione dei militari, denominata “Piramide”, al termine della quale erano finiti in manette cinque italiani e cinque egiziani per una vicenda di contratti di lavoro fittizi e matrimoni concordati. Uno degli arrestati, l’egiziano Ibrahim Bedir, considerato la “mente” della banda, nel corso degli interrogatori aveva rivelato che le pratiche erano seguite in prefettura da un “funzionario di fiducia”. Secondo l’accu..

Continua a leggere...
Posted in Trash Italiano

Cristiano Malgioglio attacca la Marchesa d’Aragona

Dopo aver criticato la coppia Giulia Salemi – Francesco Monte, l’ex concorrente del Grande Fratello Vip, Cristiano Malgioglio, ha deciso di rivolgere alcune parole anche alla Marchesa Daniela Del Secco D’Aragona.
Il motivo della polemica? Alla Zia Malgy non sarebbe piaciuto lo spettacolo della Marchesa durante l’ultima puntata del reality, quando la donna ha zittito più volte Maria Monsè.
Ci meravigliavamo molto di Aida Nizar, ma questa scena è davvero un CAPOLAVORO di educazione. Non conosco Maria Monsè, che fra l’altro trovo bellissima… ma essere zittita da questa signora… mette agitazione. Grande classe davvero. Ormai si sente una specie di Sharon Stone, ma dei poveri. È lei che illumina tutti i concorrenti del Grande Fratello. È lei che lo dice… Se prima mi era simpatica adesso provo indifferenza. Ragazzi questo è un gioco, ma molti non l’hanno ancora capito. Peccato!
Vedremo mai uno scontro tra Malgioglio e la Marchesa d’Aragona? Magari in una puntata di Domenica Live!
L'..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Milano, il giudice: “Riconoscere due papà di una bimba”. La maggioranza si spacca: contrari 3 consiglieri di Sala e una del Pd

Il giudice ordina di riconoscere due papà e la maggioranza di centrosinistra che governa Milano si spacca. “Da cattolico impegnato in politica mi dissocio radicalmente dalla posizione del mio sindaco, perché le persone in privato possono fare ciò che vogliono ma non possono comprare bambini, affittare uteri e dichiararsi madri e padri di figli non loro”. A dichiararlo è Enrico Marcora, esponente della lista civica Noi Milano che sostiene il sindaco Beppe Sala. A scatenare le polemiche a Palazzo Marino è stata una recente sentenza del Tribunale di Milano che ha imposto agli ufficiali di Stato civile di trascrivere l’atto di nascita di una bimba nata negli Stati Uniti con la pratica della Gpa (Gestazione per altri) e figlia di una coppia gay. Entrambi i papà, hanno chiarito i giudici, devono essere riconosciuti come tali. Ma alcuni esponenti della maggioranza di centrosinistra, oltre alle opposizioni, si sono detti contrari. Sul caso è intervenuto anche Gianni Tofanelli, uno dei due padr..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Populismo o momento Polanyi? Ecco come il mercato distrugge la società

Vi è un fenomeno che negli ultimi anni si è fatto sempre più evidente e pervasivo nella scena politica del cosiddetto occidente: una sorta di rivolta contro le élite (reali o percepite che siano) che viene definito, col consueto semplicismo imbelle che caratterizza i mezzi di comunicazione di massa, col termine di populismo o, più cacofonicamente, con quello di antipolitica (come se la politica fosse mera questione di ortodossia nei confronti del potere costituito). Naturalmente, codesti sono semplici significanti vuoti atti a definire, senza spiegare, un movimento che si sta espandendo a macchia d’olio in tutto l’emisfero occidentale e che, nella sua manifestazione fattuale, è iniziato nel Regno Unito con la cosiddetta Brexit, si è esteso dall’altra parte dell’oceano con l’elezione di Donald Trump – sineddoche di un “contropotere” rispetto a quello che potremmo definire “globalismo finanziario” – e ha toccato il nostro Paese, in occasione del referendum costituzionale del 2016 e delle..

Continua a leggere...
Posted in PHM

M5s, dubbi sulla laurea e il curriculum sparito dal web: eurodeputato Valli a rischio espulsione

Ha dichiarato di essersi laureato all’università Bocconi di Milano in economia aziendale. Per il Sole 24 ore, però, quella laurea sarebbe falsa. E adesso l’eurodeputato Marco Valli rischia l’espulsione dal M5s. A dirlo all’agenzia Adnkronos sono fonti pentastellate che raccontano come sulla sua posizione è stata fatta richiesta di intervento al collegio dei probiviri, l’organo disciplinare del Movimento chiamato a decretare sanzioni sugli iscritti.
Nato a Milano trentatré anni fa, eletto nel 2014 europarlamentare con ventiduemila voti nella circoscrizione Italia Nord occidentale, Valli era considerato uno dei volti nuovi del Movimento. A Bruxelles fa parte della Commissione per i problemi economici e monetari e della Commissione per il controllo dei bilanci. Un ruolo perfetto per uno che dichiarava di essersi laureato in economia azienda. All’epoca della candidatura, il suo profilo era stato diffuso dal M5s ai vari media mentre il suo curriculum era stato pubblicato sul sito del Parla..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Tiberio Barchielli, morto il fotografo ufficiale dei governi di Matteo Renzi e Paolo Gentiloni: aveva 60 anni

È morto Tiberio Barchielli, fotografo dei governi Renzi e Gentiloni. Il professionista è deceduto a Firenze, dopo una breve malattia. “Ciao Tiberio. Grande fotografo, grande amico, grande uomo. Sono stato fortunato a lavorare con te. Ti voglio bene”, ha scritto sui social l’ex leader del Pd.
Barchielli, 60 anni, era nato a Rignano d’Arno, in provincia di Firenze. Era giornalista pubblicista e come fotografo si era formato nel capoluogo toscano. Fu proprio Matteo Renzi, quando divenne presidente del Consiglio, a portarlo a Palazzo Chigi. Vicina alla famiglia di Barchielli anche l’associazione stampa Toscana, in particolare il gruppo fotoreporter.

Continua a leggere...
Posted in Sentireascoltare

Le boygenius eseguono live “Me & My Dog” da Seth Meyers

Le boygenius, supergruppo composto da Julien Baker, Phoebe Bridgers e Lucy Dacus, sono state le ultime ospiti musicali del Late Night with Seth Meyers e qui hanno avuto modo di eseguire Me & My Dog, brano tratto dal loro eponimo EP pubblicato recentemente. La band è attualmente impegnata in un tour negli Stati Uniti, mentre la Baker ha fatto tappa al Circolo Ohibò di Milano lo scorso settembre.

6 novembre 2018 di Davide Cantire

Continua a leggere...
Posted in PHM

Rigopiano, “dipendente dell’hotel chiese aiuto al Posto di coordinamento avanzato diverse ore prima della valanga”

Il Posto di coordinamento avanzato di Penne, istituito dalla prefettura di Pescara per fronteggiare l’emergenza maltempo, ricevette una richiesta di evacuazione dell’hotel Rigopiano da parte di Gabriele D’Angelo, cameriere del resort sepolto da una valanga che provocò 29 morti nel gennaio 2017. Lo si evince dal brogliaccio delle segnalazioni ricevute il 18 gennaio, svelato dal TgR Abruzzo della Rai che, incrociando testimonianze e gli altri nominativi presenti sul foglio, ha ricostruito come la richiesta di soccorso arrivò attorno alle 10, cioè circa sette ore prima che dalla montagna si staccasse la massa di neve.
Il Posto di coordinamento voluto dall’allora prefetto di Pescara, Francesco Provolo, indagato nell’inchiesta della procura di Pescara, era coordinato dall’ingegner Luca Verna dei vigili del fuoco e doveva assicurare “ogni necessaria assistenza alle amministrazioni comunali e alla popolazione, in stretto raccordo con il Centro coordinamento soccorsi di Pescara attivato in ma..

Continua a leggere...
Posted in Lentelocale

EX LSU-LPU La USB dice “Basta al precariato di Stato”

R. & P.
L’Unione Sindacale di Base ha organizzato, assieme ad una folta rappresentanza di lavoratori, un presidio davanti all’Hotel di Lamezia Terme che nella giornata di ieri ha ospitato l’incontro promosso dall’Anci Calabria sulla vertenza che riguarda gli ex lavoratori socialmente utili e di pubblica utilità.
La scadenza al 31 dicembre 2018 dei contratti a tempo determinato rischia di creare infatti una situazione di grave impasse con ripercussioni certe sul funzionamento delle attività di ufficio e sulla gestione dei servizi ai cittadini.
Inoltre, la mancanza di provvedimenti (e di risorse) destinati al percorso di stabilizzazione con l’avvio delle contrattualizzazioni dopo anni di lotte e rivendicazioni, espone i Comuni a migliaia di contenziosi con richieste di risarcimento danni da parte degli interessati.
Si tratta quindi di un contesto increscioso in quanto il Dpcm legato alla storicizzazione dei fondi (50 milioni di euro) e la predisposizione delle deroghe da destinare ag..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Ricardo Darin, tra Oscar e teatro d’autore: “Io e Farhadi ci siamo intesi sotto il segno di Bergman”

Todos lo saben. Sì è così, tutti lo sanno che l’argentino Ricardo Darìn è il più famoso attore cinematografico sudamericano contemporaneo. Un eccesso di ottimismo? Può essere, perché nel Belpaese il co-protagonista del nuovo film di Asghar Farhadi ma anche il protagonista dell’ottimo Il Presidente del suo connazionale Santiago Mitre (nelle sale italiane da una settimana, da non perdere) è purtroppo ancora confinato a una notorietà ristretta, quasi una “limited edition” per pochi intenditori, se non addirittura cinephile.
E pensare che il 61enne da Buenos Aires e dagli occhi indimenticabili (basta ricordare il quasi eponimico Il segreto dei suoi occhi di Jose Maria Campanella, premio Oscar come miglior film straniero nel 2010) tiene molto alle sue origini italiane “il mio cognome Da-rin viene dal Veneto, i miei bisnonni erano del Cadore” precisa nella nostra lingua con una certa soddisfazione. Dotato di autentica simpatia e spontanea attitudine alla complicità, Darin in Argentina è un ..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Roma, il messaggio di Virginia Raggi ai suoi sostenitori: “Non è opportuno manifestare in mio favore”

“Mi stanno arrivando tantissimi messaggi. So che molti di voi si sono dati appuntamento per una manifestazione a Roma il 9 novembre. Si tratta di un gesto pieno di affetto ma ritengo non sia opportuno. Grazie!”. Lo scrive la sindaca di Roma, Virginia Raggi, sulla sua pagina Facebook, in vista della manifestazione organizzata sempre via Facebook per venerdì 9 ottobre in Piazza del Campidoglio, alla vigilia della sentenza del processo di primo grado che vede la sindaca indagata.
L'articolo Roma, il messaggio di Virginia Raggi ai suoi sostenitori: “Non è opportuno manifestare in mio favore” proviene da Il Fatto Quotidiano.

Continua a leggere...
Posted in PHM

Abbreviato, la Camera approva la riforma: cancellarlo per i reati più gravi

Cancellare la possibilità di accedere al giudizio abbreviato per chi è accusato di reati puniti con l’ergastolo. È la proposta approvata dalla Camera dei deputati. I voti favorevoli sono stati 280 (M5s e Lega), quelli contrari 9 (Leu), astenuti 199 (Pd, Forza Italia, Fdi, Maie). Il testo passa ora al Senato. Nel pomeriggio Montecitorio aveva respinto la questione pregiudiziale di costituzionalità posta dai deputati di Leu Federico Conte e Federico Fornaro. Sono stati 274 i voti contrari, 10 quelli favorevoli, 203 gli astenuti.
Fortemente voluta dalla Lega, che l’ha fatta inserire nel contratto di governo, la proposta di legge era stata depositata in commissione giustizia a firma del sottosegretario del Carroccio, Nicola Molteni . La commissione l’aveva abbinata a un altro testo, della deputata Pd Alessia Morani, il cui testo riproduceva il contenuto di un provvedimento approvato dalla Camera dei deputati nella scorsa legislatura: l’iter, però, si era interrotto al Senato. In pratica, ..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Rai, consigliera Borioni fa ricorso al Tar: “Foa non poteva essere indicato dal Cda dopo la prima bocciatura in Vigilanza”

La consigliera Rai Rita Borioni, eletta in quota Pd, ha fatto ricorso al Tar contro la nomina di Marcello Foa a presidente della Rai. Alla base del suo ricorso, apprende l’Adkoronos, ci sarebbe il fatto che il giornalista, dopo la bocciatura della Vigilanza, non poteva nuovamente essere indicato dal Consiglio di amministrazione per l’incarico di presidente.
Foa è stato eletto lo scorso 26 settembre con 27 voti favorevoli in commissione, il minimo previsto per il via libera. Alla votazione il Partito Democratico non aveva partecipato per protesta, proprio perché il governo lo aveva nuovamente indicato dopo la bocciatura dell’1 agosto scorso. In quell’occasione, oltre al Pd, avevano disertato il voto anche LeU e Forza Italia. Il cambio di orientamento del partito di Silvio Berlusconi aveva permesso la sua elezione. Lo stallo si era sbloccato dopo un vertice ad Arcore, il 17 settembre, tra l’ex presidente del Consiglio e Matteo Salvini. “È cambiato il metodo, ora condiviso, e il merito, ..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Asia Bibi, l’appello del marito: “L’Italia ci aiuti”. Salvini: “Ci stiamo lavorando”

“Faccio un appello al governo italiano affinché aiuti me e la mia famiglia a uscire dal Pakistan. Siamo in pericolo“. Questo il drammatico messaggio registrato dal marito di Asia Bibi, la donna cristiana condannata 8 anni fa alla pena di morte per blasfemia e assolta la scorsa settimana dalla Corte Suprema, diffuso dalla pagina Facebook Aiuto alla Chiesa che Soffre. A causa delle proteste dei fondamentalisti islamici, che la volevano vedere impiccata, la donna, madre di cinque bambini, non può lasciare il paese.
Gli estremisti di Tehreek-e-Labbaik Pakistan (Tlp), il partito musulmano sunnita che è riuscito a bloccare per tre giorni l’intero Paese portando in piazza decine di migliaia di persone che chiedevano l’impiccagione della donna. E che hanno costretto il governo del premier Imran Khan a un accordo: il ministro degli Affari Religiosi, Noorul haq Qadri, ha annunciato che Asia non potrà lasciare il Paese fino a quando la Corte Suprema non riesaminerà il suo verdetto di assoluzione..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Dl Sicurezza, Fraccaro: “Governo intende porre questione di fiducia sul maxiemendamento”

Dopo le tensioni nel gruppo M5s e lo stallo al Senato, tra gli attacchi delle opposizioni per i continui rinvii, il governo ha annunciato di voler porre la fiducia sul maxiemendamento al Decreto sicurezza. Ad annunciarlo il ministro per i Rapporti col Parlamento, Riccardo Fraccaro, prendendo la parola in Aula a Palazzo Madama. “Il governo presenta un emendamento interamente sostitutivo del testo del decreto, sul quale, previa autorizzazione del Consiglio dei ministri, intende porre la questione di fiducia”, ha precisato il ministro
L'articolo Dl Sicurezza, Fraccaro: “Governo intende porre questione di fiducia sul maxiemendamento” proviene da Il Fatto Quotidiano.

Continua a leggere...
Posted in PHM

Consip, Tiziano Renzi ai pm di Roma: “Io, bersaglio facile. Non ho mai spinto per Carlo Russo”

“Posso pensare di essere un facile bersaglio per essere stato coinvolto in tante vicende, le più strane”. Parola di Tiziano Renzi nel corso dell’interrogatorio svolto in procura a Roma il 3 marzo del 2017. Il verbale del padre dell’ex premier è presente negli atti depositati dalla Procura dopo la chiusura dell’inchiesta Consip che vede tra gli indagati l’ex ministro dello Sport, Luca Lotti e il generale Tullio Del Sette. Per Renzi senior i pm hanno sollecitato l’archiviazione dall’accusa di millantato credito pur sottolineando l’inattendibilità delle sue dichiarazioni. Nel corso dell’atto istruttorio, Tiziano Renzi, riferendosi alla vicenda giudiziaria che lo coinvolge, in particolare il suo ruolo di sponsor di Carlo Russo (per cui il reato in origine traffico di influenze è stato “derubricato” a millantato credito) in favore dell’imprenditore Alfredo Romeo, afferma: “Credo cerchino di usare il mio cognome: sono un bersaglio facile. Osservo comunque che non avrei avuto motivi per discu..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Porsche 911, proseguono i collaudi della nuova generazione – FOTO

Porsche 911 test Tre milioni di km in tre cifre. Dopo mesi di indiscrezioni e una lunga serie di immagini rubate che ritraevano esemplari laboratorio in azione. Porsche rompe finalmente gli indugi e distribuisce le prime foto ufficiali della nuova 911, sigla di progetto 992, ovvero l’ottava generazione della sportiva su cui è letteralmente appoggiata tutta la saga del costruttore di Stoccarda.
Fotografie per la prima volta ufficiali, però speciali, che segnano a loro modo un’epoca. La nuova 911 è ritratta in versione definitiva, ancora senza loghi, ma alle prese con un tour mondiale, tre milioni di chilometri di test in cui le vetture hanno affrontato differenze di temperatura fino a 85 gradi tra le più fredde e le più calde, salite fino a 4000 metri di quota come il Mount Evans in Colorado, e poi le condizioni più impegnative della guida in città. Un collaudo totale che ha un senso diverso dal solito. Porsche 911 deve restare per volontà della casa tedesca la più quotidiana delle..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Milano, ‘schiaffi’ alla figlia neonata e violenze sulla moglie: afgano di 30 anni condannato a tre anni e otto mesi

Calci e pugni alla moglie e ‘schiaffi‘ alla figlia neonata, solo perché femmina. Per questo un uomo di 30 anni di origine afgana è stato condannato a 3 anni e 8 mesi dal Gup di Milano, Guido Salvini. Le accuse sono di maltrattamenti, lesioni e violenza sessuale.
Diversi i soprusi subiti dalla donna, sposa bambina a 15 anni in Pakistan. L’uomo infatti, dopo aver segregato in casa la moglie 22enne, l’ha stuprata più volte, l’ha ferita a una gamba con un coltello e l’ha minacciata di morte se non avesse obbedito agli ordini. Durante le violenze, oltre alle mani, per colpirla avrebbe utilizzato anche una cinghia. La piccola, che ha assistito spesso agli episodi, ha poco più di un anno e la sua unica ‘colpa’ è quella di non essere nata maschio, come lui avrebbe voluto.
“Il matrimonio è stato celebrato in Pakistan nel 2014, poi il marito è partito e la moglie lo ha raggiunto nel marzo del 2018. Quando sono arrivate in Italia per lei e la bambina è iniziato l’incubo”, ha spiegato l’avvocato..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Mario Melo, l’ex pugile morto soffocato durante una gara di “mangiatori di croissant”

Soffocato durante una gara di ‘mangiatori di croissant‘. Così è morto Mario Melo, l’ex pugile campione di pesi massimi in Sud America. La competizione consisteva nel mangiare il più alto numero di cornetti in un minuto, ma alla terza brioche il 56enne è collassato. Melo stava partecipando alla prima edizione della “Fiesta de la Medialuna”, a Pinamar, in Argentina.
Dopo essere stato soccorso prima da un vigile del fuoco e poi dai paramedici, l’ex pugile è stato trasportato in ospedale, dove è deceduto poche ore dopo. Le autorità hanno disposto immediatamente l’autopsia sul corpo per chiarire le cause del decesso. Melo era infatti malato di diabete da anni. Da chiarire quindi se il fuoriclasse sia morto per l’ostruzione delle vie respiratorie o per colpa della propria patologia.
Soprannominato ‘Mazazo’, mazza in italiano, Melo si era ritirato nel ’98. Aveva salutato l’attività agonistica con una sconfitta contro Mark Hulstrom. Dopo l’uscita definitiva dal ring, si era dedicato ad inseg..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Anticorruzione, Sarti “Ci scusiamo per continui rinvii, opposizioni hanno diritto di lavorare”

“Stamattina ci sono stati una serie di rinvii delle Commissioni che hanno acuito i contrasti, per i quali mi scuso con le opposizioni. Le opposizioni hanno il diritto e il dovere di lavorare in Commissione, per questo mi dispiace di questi rinvii“. Lo ha detto la presidente della Commissione Giustizia della Camera, Giulia Sarti (M5s), a proposito degli slittamenti delle sedute per l’esame del ddl anticorruzione
L'articolo Anticorruzione, Sarti “Ci scusiamo per continui rinvii, opposizioni hanno diritto di lavorare” proviene da Il Fatto Quotidiano.

Continua a leggere...
Posted in PHM

Rapina con stupro Milano, imputato condannato a 10 anni in abbreviato

È stato condannato a 10 anni di carcere Freilin David Lopez Villa, un colombiano di 26 anni, in carcere dal marzo scorso per aver aggredito una coppia di fidanzatini che si erano appartatati in macchina in via Chopin a Milano. Il 26enne picchiò il ragazzo di 23 anni e violentò la ragazza di 19 anni. Contro le vittime puntò una pistola rivelatasi poi un’arma giocattolo.
La sentenza è stata emessa dal gup di Milano, Guido Salvini, al termine del processo con rito abbreviato dopo le indagini del pm Luca Gaglio e dei carabinieri. La ragazza stuprata aveva riconosciuto l’aggressore da foto da lui postate su Facebook. “È una pena giusta, una condanna adeguata”, ha detto il padre del ragazzo, parte civile col legale Paolo Tosoni, come la ragazza, assistita dal legale Lara Benetti.
Il colombiano, irregolare sul territorio italiano (disposta dal gup l’espulsione a pena espiata) e denunciato in passato per porto di un coltello, era accusato di rapina, violenza sessuale e violenza privata (tenn..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Maltempo e condoni, dov’era chi ci ha governato quando si speculava sull’ambiente?

Dov’erano, quelli che ci hanno governato, quando non si faceva manutenzione del territorio? Quando si cementificava l’Italia? Quando si speculava, si manomettevano i piani urbanistici per trasformare aree agricole in edificabili? Quando si trasformavano i consorzi di bonifica, che dovrebbero fare prevenzione sul dissesto idrogeologico, in carrozzoni politici?
Le vittime del maltempo di questi giorni sono in realtà vittime di questi silenzi, di queste complicità. Di chi ha speculato per proporre commissari e logiche emergenziali e non ha mai voluto fare prevenzione e seria manutenzione dell’ambiente. Di chi ha svenduto il Paese, per fare gli interessi di palazzinari e politici corrotti. L’Italia è il Paese delle “mani sulla città”, della grande colata di cemento, inutile girarci attorno. E tutti i nodi vengono al pettine.
Oggi paghiamo i costi di questo saccheggio. Costi resi ancora più cari dal fatto che c’è l’austerità, il “ce lo chiede l’Europa” che imponeva tagli lacrime e sangue,..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Justine Mattera di nuovo su Instagram nuda. Qualche giorno fa aveva detto: “Mai più senza mutande”. E invece…

“La mia foto completamente nuda? Mio marito non è stato contento. Da ora in poi basta scatti senza mutande”. Parole di Justine Mattera che ai microfoni di Un giorno da Pecora, trasmissione radiofonica di RaiRadio1, aveva tuonato un lapidario “mai più”: fine dei nudi su Instagram. Qualche tempo fa infatti, la showgirl aveva pubblicato sul suo profilo (dove è molto attiva e conta oltre 250mila followers) un suo scatto hot che aveva fatto impazzire la Rete. “Mio marito è una persona molto schiva, riservata… Diciamo che dopo quell’episodio abbiamo trovato un accordo: non posare più senza mutande”, aveva commentato allora la bionda ex di Paolo Limiti.
Visualizza questo post su Instagram Trick or Treat. #splatter #dexter #halloween Ph @fabcestari for @rockett.it MUA/Hair @emanueladigiammarco for @sisleyparisitalia #halloween #trickortreat #bodypaint #red #balzac #labellenoiseuse #labellascontrosa #bikegirl @sgal2017
Un post condiviso da Justine Mattera (@justineelizabethmattera) in data: O..

Continua a leggere...
Posted in Trash Italiano

Uomini e Donne: scontri e schiaffi in studio [FOTO – VIDEO]

Saranno sicuramente agitati in questo periodo i protagonisti del Trono Over di Uomini e Donne, visto quello che vediamo in onda in questi giorni.
Siamo ormai abituati all’appuntamento fisso con lo scontro tra l’opinionista Tina Cipollari e Gemma Galgani, che però Lunedì scorso ha superato il livello verbale ed è quasi sfociato in uno scontro fisico, fortunatamente evitato grazie all’intervento della conduttrice Maria De Filippi.

Qualche tirata di capelli e qualche mano sul viso quindi per la bionda dama, ma gli episodi più eclatanti sono avvenuti nella puntata di Martedì. Caterina, dopo una violenta discussione con Sebastiano, si è alzata dalla sedia ed ha inaspettatamente dato uno schiaffo al cavaliere.
Tutte contro Sebastiano #uominiedonne pic.twitter.com/NiEGW5xYMZ
— Uomini e Donne (@uominiedonne) November 6, 2018
Non solo, anche Roberta, discutendo con il cavaliere Gianluca, si è alzata dal posto e, uscendo dallo studio, ha messo le mani in faccia al ragazzo.
Uomini e Donne ..

Continua a leggere...
Posted in Sentireascoltare

Max Gazzè. Esce la Anniversary Edition di “La favola di Adamo ed Eva”

In occasione del ventennale della sua uscita, Max Gazzé ha annunciato tramite un video pubblicato su Facebook l’arrivo di una Anniversary Edition di La favola di Adamo ed Eva. Il secondo album del cantautore romano usciva infatti il 26 giugno 1998, nello stesso anno in cui – come ricorda il post sui social – «nascono Google, l’Euro, il Viagra e ovviamente Windows 98; inizia la costruzione della Stazione Spaziale Internazionale; Pantani vince il Giro D’Italia e il Tour de France; muoiono Lucio Battisti e Frank Sinatra; scoppia lo scandalo Lewinsky e il film Titanic vince undici Oscar». La Anniversary Edition di La favola di Adamo ed Eva è disponibile dallo scorso 26 ottobre in streaming e da oggi in CD e doppio LP.
Riguardo a Gazzè, in archivio trovate le nostre recensioni di Quindi? e Maximilian.

Almanacco 1998: nascono Google, l’Euro, il Viagra e ovviamente Windows 98; inizia la costruzione della Stazione Spaziale Internazionale; Pantani vince il Giro D’Italia e il Tour de France; ..

Continua a leggere...
Posted in Lentelocale

INSIDE OUT Domenica mattina a Riace artisti uniti contro il razzismo e le discriminazioni

R. & P.
La cosiddetta economia, ormai idolatrata come divinità da legioni di integralisti, si è affermata negli ultimi due secoli a scapito delle relazioni sociali, dei bisogni estetici, artistici e spirituali, dell’equilibrio degli ecosistemi, della salute degli uomini e delle altre specie viventi.
Per l’opinione pubblica più sensibile e informata, nell’attuale notte buia del produttivismo forsennato e dei restringimenti, dello straniero trasformato in capro espiatorio per nascondere le vere cause della miseria e della violenza in cui siamo immersi, un luogo come Riace (già famoso per la carnevalesca processione a passo di danza che ogni anno a settembre affratella rom e “italiani” nella comune devozione per i Santi Medici) è da tempo una fiaccola sempre accesa di dissidenza e solidarietà, per il semplice fatto di avere eletto e rieletto un’amministrazione comunale che in materia di immigrazione ha applicato il diritto internazionale e la Costituzione Italiana giovandosi dello Sprar..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Pornhub, “italiani popolo di scambisti e amanti delle orge”: ecco le ricerche più frequenti (soprattutto da parte delle donne)

Gli italiani sono sempre più interessati agli scambi di coppia. A rivelarlo è l’ultima indagine fatta da Pornhub, effettuata in collaborazione con Il Messaggero, che mostra alcuni dati curiosi. “Orgia” è il 24esimo termine più cercato tra le categoria di Pornhub (nel resto del mondo è al 32esimo), mentre le donne ricercano questo termine il 17% di volte in più rispetto agli uomini. E ancora: rispetto alla media nazionale, la ricerca di video in questa area semantica, vede l’Abruzzo strappare il primo posto con un +21%, poi la Puglia e la Valle d’Aosta (+17%), la Basilicata (+16%), e la Calabria (+15%). Mentre fanalini di coda sono la Toscana (-10%) e sorprendentemente il Veneto (con un – 13%), luogo in cui si concentrano i locali di scambisti.
Non solo, come riportato da IlMessaggero.it, secondo la psicosessuologa Francesca Romana Tiberi il fatto che molti uomini cerchino video in cui ci sono transessuali o bisessuali impegnati in orge è la conferma di come spesso lo scambismo sia una..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Dl Sicurezza, stallo al Senato e bagarre opposizioni: “Si decida su fiducia”. E attaccano: “Trattativa su prescrizione e nomine?”

In attesa che il governo decida di sciogliere il nodo della fiducia al decreto Sicurezza, con le tensioni sul capitolo prescrizione (collegata alla trattativa tra M5s e Lega) alla Camera sullo sfondo, i lavori al Senato continuano in modo rallentato. In pratica, una mattinata di rinvii, con il sottosegretario all’Interno Nicola Molteni che ha chiesto per due volte una sospensiva dei lavori, prima dalle 10.30 circa alle 13, poi ancora un’altra volta alla ripresa dei lavori fino alle 16.30. Tutto tra le proteste delle opposizioni che hanno più volte chiesto all’esecutivo di decidere sull’eventuale fiducia, tra attacchi incrociati e richiami polemici alla presidente Elisabetta Casellati.
L'articolo Dl Sicurezza, stallo al Senato e bagarre opposizioni: “Si decida su fiducia”. E attaccano: “Trattativa su prescrizione e nomine?” proviene da Il Fatto Quotidiano.

Continua a leggere...
Posted in PHM

Isoardi-Salvini, lei: “Ci siamo lasciati due mesi e mezzo fa”. E allora che ci facevano i “nostri” a Venezia? E i messaggi di lui per “La prova del cuoco”?

Elisa Isoardi e Matteo Salvini si sono lasciati. Sì ma non lunedì, quando la notizia è uscita su tutti i giornali. Due mesi e mezzo fa. Il che, se la matematica non inganna, significa più o meno a metà agosto, scegliete voi se prima o dopo il pranzo di Ferragosto. Ora, una volta metabolizzato il fatto che si sono separati – e cancellata dagli occhi l’ultima immagine di loro due a letto insieme – sorge spontanea una domanda: ma quindi per tutto questo tempo hanno finto di stare insieme? Ma perché? (È vero, così le domande sono due).
Ebbene sì. Forse per il red carpet della Mostra del Cinema di Venezia? Il vero motivo non lo sapremo mai quel che è certo però è che in tutto questo tempo hanno volutamente finto di essere innamorati, con tanto di baci e messaggini dolci apposta per le riviste di gossip. Ma andiamo con ordine.
I due sono fidanzati da tre anni e tra loro va tutto benissimo (a parte quella scappatella della conduttrice a Ibiza l’anno scorso che però Salvini ha voluto precisa..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Mit, un’italiana fra innovatori under 35: “Ero a Stanford e sono tornata. Diamo risalto anche a chi rimane”

“Ricevere questo premio è il sogno di ogni ricercatore: sono emozionatissima ed essere la prima italiana a riceverlo mi fa sentire ancora più fiera. E questo riconoscimento dimostra che in Italia si può fare buona ricerca ed è una occasione per dare un po’ di risalto alle persone che tornano e non parlare solo di cervelli in fuga“. E questo è l’aspetto che mi “rende più felice”. Parla così all’Ansa Francesca Santoro, la prima italiana a essere fra i 35 giovani innovatori under 35 che ogni anno, dal 1999, la rivista di tecnologia del Massachusetts Institute of Technology, Mit Technology Review, seleziona come i più promettenti in tutta Europa.
Francesca lavora nel centro dell’Istituto Italiano di tecnologia a Napoli ed è stata premiata con il Mii Innovators Under35 Europe per il progetto del cerotto fotovoltaico che rigenera la pelle, accelerando la guarigione delle ferite. Per la ricercatrice “pensare che il mio progetto sia stato considerato da una giuria di fama internazionale merit..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Dl sicurezza, Laus (Pd) a Maiorino (M5s): “Tornatene in cucina”. Lega e Possibile: “Insulto sessista”

Bagarre al Senato durante la prima giornata dei lavori sul decreto sicurezza. Nel pomeriggio di ieri, la senatrice del M5s Alessandra Maiorino ha duramente criticato la politica migratoria del governo precedente e in particolare di quello guidato da Matteo Renzi. Contestazioni e proteste dai banchi del Pd per voce della senatrice Simona Malpezzi e del parlamentare Mauro Laus. Il clou della tensione si è raggiunto quando Maiorino ha rincarato: “Per colpa di questa politica di una sinistra salottiera e spensierata si è creata una situazione insostenibile in termini d’impatto sociale e di costi per lo Stato”. “Tornatene in cucina!”, è insorto Laus. La senatrice pentastellata si è interrotta qualche secondo e ha chiesto: “Cosa? In cucina?”. Nell’imbarazzo in Aula, è dovuta intervenire la vicepresidente del Senato, Paola Taverna, per placare gli animi esulcerati.
Nelle ore successive le senatrici della Lega e la segretaria di Possibile, Beatrice Brignone, hanno accreditato ufficialmente la ..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Casteldaccia, proprietario della villetta era stato condannato per abusivismo. La sentenza disponeva la demolizione

In quella casa sono morte nove persone e tra loro c’erano anche due bambini piccoli. In pratica, due famiglie distrutte. Ma in passato, era il 2008, la villa a Casteldaccia era già stata devastata dall’esondazione del fiume. E due anni dopo i proprietari erano pure stati condannati (la sentenza è passata in giudicato) per abusivismo edilizio con una sentenza che disponeva, tra le altre cose, l’abbattimento dell’abitazione. Invece, racconta lo stesso proprietario dell’immobile, Antonino Pace, impiegato di 57 anni, dopo aver vissuto lì con la sua famiglia l’aveva data in affitto “in amicizia”. Dopo l’alluvione del 2008, ha spiegato a Repubblica, se n’era andato da quella casa, che ha costruito con le sue mani, e affittato a Giuseppe Giordano un edificio che è abusivo e pericoloso.
“No, ma che affittata? Nessun contratto di affitto, gliel’ho data in amicizia“. E non glielo ha detto che era abusiva? Che era un luogo ad alto rischio? “Certo che gliel’ho detto – spiega – L’avevo avvisato di..

Continua a leggere...
Posted in PHM

Samsung Galaxy A7 2018, lo smartphone da 300 euro con ottimo schermo e tripla fotocamera

Se siete alla ricerca di uno smartphone con uno schermo di buon livello, una fotocamera soddisfacente e un design originale, quello che fa per voi potrebbe essere il Galaxy A7 2018. Si inserisce nella media dell’offerta di mercato grazie a un prezzo di listino di 349 euro, già ribassato online al di sotto dei 300 euro.
Con questi numeri parliamo di un prodotto competitivo, capace di combattere ad armi pari con prodotti di buon livello come il Redmi Note 5 Pro di Xiaomi e il Mate 20 Lite di Huawei, con il vantaggio di offrire display e resa fotografica migliori. Nella stessa fascia di prezzo, infatti, è difficile trovare in altri prodotti con schermi AMOLED e tre sensori fotografici sul pannello retrostante. Per contro, le prestazioni non sono del tutto convincenti, ma per questo prezzo sono più che adeguate.

Come accennato, uno dei punti forti del Galaxy A7 2018 è lo schermo da 6 pollici con risoluzione di 1.080 x 2.220 punti con tecnologia Super AMOLED (Active Matrix Organic Light ..

Continua a leggere...